DIRETTA/ Vicenza Ravenna (risultato finale 1-0): decide il gol di Cappelletti al 71′!

- Michela Colombo

Diretta Vicenza Ravenna: streaming video e tv, risultato live della partita, valida nella 15^ giornata del girone B di Serie C, prevista oggi 17 novembre 2019.

Vicenza Serie C
Video Vicenza Triestina (Foto LaPresse)

DIRETTA VICENZA RAVENNA (RISULTATO FINALE 1-0): DECIDE IL GOL DI CAPPELLETTI AL 71′!

Dopo tanto penare e a seguito di una buona chance avuta dal biancorosso Guerra al 57’ ma contrata dalla difesa ospite, alla fine il Vicenza passa e beffa così un Ravenna che per 70 minuti e passa non aveva sfigurato, meritando anzi in un paio di occasioni di passare in vantaggio: il gol della capolista arriva infatti al 71’ quando il difensore Cappelletti si inventa casualmente un gran tiro dalla distanza che però ha il merito di fulminare l’estremo difensore giallorosso Spurio. 1-0 e “Romeo Menti” in delirio per la rete che garantirebbe l’ennesima giornata in vetta alla formazione di Di Carlo. Con poco più di 20 minuti ancora da giocare, i ragazzi di Foschi provano a riordinare le idee per rientrare in partita mentre il mister dei veneti effettua nel giro dei sei minuti tre sostituzioni, decisamente conservative, ovvero non snaturando l’assetto tattico ma mettendo dentro forze fresche. Si arriva così agli ultimi 10 minuti di gioco in cui il Vicenza gestisce il gol di vantaggio grazie alla sua superiorità tecnica e nemmeno negli ultimi tre giri di orologio di extra time il punteggio cambia più: il Vicenza vince ancora e continua nel suo momento d’oro in vetta mentre per il Ravenna nuovo KO e posizione di classifica che resta al momento deficitaria anche se certamente non ancora pericolosa. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vicenza Ravenna non sarà disponibile sui canali del nostro Paese: come sempre dunque bisognerà affidarsi al portale Eleven Sports, che fornisce l’intera programmazione delle partite di Serie C (anche di Coppa Italia) in diretta streaming video. Bisognerà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; è possibile sottoscrivere un abbonamento stagionale al servizio oppure acquistare il singolo evento di settimana in settimana, solitamente ad un prezzo fissato al termine dell’anno.

OCCASIONE PER GIACOMELLI AL 50′!

Il secondo tempo del match tra Vicenza e Ravenna non si apre con gli stessi effettivi della prima frazione e anzi ci sono molti cambi da parte dei mister Di Carlo e Foschi, per la precisione addirittura due a testa (ricordando anche quello del giallorosso Papa per infortunio al minuto 38). E in questo avvio di ripresa il risultato continua ancora a non sbloccarsi dopo dieci giri di lancette e nonostante un nuovo atteggiamento tattico dei biancorossi passati dal 4-3-1-2 col trequartista Vandeputte a un più lineare 4-4-2 ma con la fantasia del neo entrato Giacomelli, idolo di casa. Ed è proprio lui a farsi subito vedere al 50’ anche se il suo tiro è “telefonato” e bloccato facilmente da Spurio. Poco dopo è il difensore ravennate Pellizzari a finire per primo sul taccuino dei cattivi del direttore di gara beccandosi un sacrosanto cartellino giallo. (agg. di R. G. Flore)

OSPITI VICINI DUE VOLTE AL GOL!

Si è da poco concluso allo stadio “Romeno Menti” di Vicenza il primo tempo del match tra l’attuale capolista e il Ravenna: e, contrariamente alle aspettative della vigilia, sono andati in scena 45 minuti caratterizzati da grande equilibrio e con i giallorossi ospiti vicini al gol del vantaggio almeno in un paio di occasioni. Dopo un avvio diesel della contesa, con la sola chance per il veneto Guerra all’8’, cominciano a fioccare le chance da gol: al minuto 15 è il romagnolo Purro a provarci con un tiro da lontano, mentre al 19’ si registra un colpo di testa del vicentino Cinelli che però non inquadra lo specchio della porta difesa da Spurio. Gli uomini di Luciano Foschi tornano a farsi pericolosi però al 27’ quando Giovinco imbecca l’esterno sinistro Martorelli, il cui tiro però viene murato provvidenzialmente: nel finale di frazione, invece, i giallorossi sono costretti a un cambio forzato (fuori il centrocampista Papa e dentro Selleri al 38’) ed è l’ultima cosa da segnalare in un primo tempo tutto sommato divertente e in cui il Ravenna si è fatto leggermente preferire all’undici di Domenico Di Carlo, per cui nel secondo tempo che vivremo tra un quarto d’ora potrebbe succedere di tutto. (agg. di R. G. Flore)

FASE DI STUDIO DEL MATCH

Allo stadio “Romeno Menti” di Vicenza i biancorossi di Domenico Di Carlo, in vetta alla classifica del proprio girone di Serie C, ricevono la visita del Ravenna di Luciano Foschi, molto distanziati e reduci da un KO nell’ultimo turno: e in quello che è uno dei bigmatch di questa giornata di partite della terza serie professionistica i primi 15 minuti di gioco vedono andare in scena una gara giocata a un buon ritmo ma in cui le vere occasioni da gol latitano, complice da una parte la formazione di casa che non parte certo col piede sull’acceleratore (contando anche due defezioni delle ultime ore in quella che doveva essere la formazione titolare) e dall’altra i romagnoli che, con il loro 3-5-2 molto abbottonato, si chiudono bene ma non riescono a pungere più di tanto la retroguardia biancorossa. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, VIA!

Comincia la diretta tra Vicenza e Ravenna e certo nell’attesa del fischio d’inizio del match della Serie C, è bene anche analizzare qualche dato utile segnato fino a qui dai due club. Il Vicenza ha finora vinto 9 partite pareggiandone 3, il Ravenna ne ha vinte appena 4, concludendo 2 partite col segno X. Il Vicenza ha segnato ben 22 gol subendone 7 con una differenza reti positiva di 15 e una media gol di oltre 1.5 gol a partita. Il Ravenna ha realizzato 14 goal e ne ha subiti 24 ed ha una differenza reti negativa di 14 e una media gol a partita di appena 1. Il Vicenza brilla di più fuori casa che fra le mura amiche, ma il Ravenna ha una differenza reti negativa lontano da casa (-7). Diamo allora la parola al campo, si gioca!

I BOMBER

Ci avviciniamo alla diretta di Vicenza Ravenna e certo dobbiamo ora dare un occhio anche ai possibili protagonisti di questo incontro: chi oggi si metterà in luce nella 15^ giornata del girone B a suon di gol? Per il Vicenza il primo indiziato è certo Marotta, che fino ad oggi ha messo a tabella 4 reti: pure però facciamo ben attenzione a Giacomelli e Guerra che alla vigilia di questo turno hanno posto la firma a tre reti a testa. Per il Ravenna invece il bomber di riferimento è certamente Nocciolini che fino ad oggi ha pure segnato in sei occasioni, l’ultima proprio nella precedente giornata di campionato, nella sfida tra i romagnoli e Feralpisalò. Teniamo però oggi ben d’occhio anche Giovinco che per il Ravenna ha messo a tabella 4 marcature finora. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Per la diretta della Serie C Vicenza Ravenna dobbiamo certo prendere ora in considerazione anche lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in campo nella 15^ giornata del girone B. Ecco quindi che, quando mancano poche ore all’inizio della partita, possiamo contare ben 15 testa a testa ufficiali, questi fissati a tabella dal 1992 a oggi e pure in occasione del secondo e terzo campionato italiano, oltre che in Coppa Italia. In tutto ecco nel bilancio 4 successi del Vicenza e 6 vittorie del Ravenna, oltre a ben 5 pareggi. Va inoltre ricordato agli appassionati che l’ultimo precedente tra Vicenza e Ravenna risale alla passata stagione della Serie C: nel campionato 2018-2019 i due club si sfidarono nel doppio scontro regolare ma pure nel primo turno dei play off (dove fu pareggio per 1-1). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Vicenza Ravenna, diretta dall’arbitro Francesco Meraviglia, è la partita in programma oggi, domenica 17 novembre 2019, con fischio d’inizio fissato per le ore 15,00. Big match per la 15^ giornata della Serie C: con la diretta tra Vicenza e Ravenna di quest’oggi infatti assisteremo a un vero scontro tra testa a coda del girone B, dove i tre punti messi in palio varranno moltissimo per entrambi i club. Classifica alla mano vediamo infatti che il Vicenza è ora leader del gruppo, ma con 30 punti dopo il successo ottenuto sulla Triestina e solo una  lunghezza di vantaggio sui primi rivali. Servirà dunque vincere per i biancorossi per mettere in cassaforte la prima piazza: pure i veneti hanno il favore del pronostico. Oggi contro ci sarà il Ravenna di Mister Foschi, fermo alla 14^ piazza e troppo vicino alla zona rossa, oltre che impaziente di riscattarsi dopo due sconfitte di fila, subite in campionato contro Carpi e Feralpisalò. Ci attende dunque un match bollente.

DIRETTA VICENZA RAVENNA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la diretta di Vicenza Ravenna, Di Carlo certo per le probabili formazioni non rinuncerà al classico 4-3-1-2, dove ovviamente in avanti vedremo Marotta e Arma titolari in attacco, con il supporto di Vandeputte sulla trequarti. Per la mediana dei veneti  si fanno avanti dal primo minuto Cinelli, Pontisso e Rigoni, mentre in difesa le maglie da titolari saranno già consegnate a Barlocco, Padella, Cappelletti e Bruscagnin. Sarà invece il 3-5-2 il modulo di riferimento per Foschi e il Ravenna che anche oggi si affiderà a Spurio tra i pali. Per la difesa dei romagnoli si fanno avanti poi Ronchi, Jidayi e Sirri, mentre sono ballottaggi aperti per la mediana a 5. A centrocampo comunque il club oggi dovrebbe puntare ancora sui centrali Papa, Selleri e Lora, mentre Ricchi e Nigretti saranno i titolari ai lati. In attacco poi maglie confermate per bomber Nocciolini e Giovinco.

QUOTE E PRONOSTICO

Per il match della Serie C, complice anche i piazzamenti in classifica per il girone B, non abbiamo dubbi nel consegnare il favore dei pronostico ai padroni di casa. Anche la snai nell’1×2 concede al Vicenza la quota di 1,45 per la vittoria, contro il più elevato 6,00 assegnato al Ravenna: il pareggio vale invece 4,25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA