DIRETTA/ Virtus Bologna Tenerife (finale 72-80): Iberostar campione del mondo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Virtus Bologna Tenerife, risultato finale 72-80: la Segafredo cade nella finale di Coppa Intercontinentale 2020, l’Iberostar è campione del mondo con un grande Marcelinho Huertas.

Virtus Bologna festa
Diretta Darussafaka Virtus Bologna, basket Eurocup Top 16 (Foto LaPresse)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TENERIFE (RISULTATO FINALE 72-80)

Virtus Bologna Tenerife 72-80: non è bastata la crescita esponenziale di Milos Teodosic e Stefan Markovic per avere ragione dell’Iberostar, che dunque vince la Coppa Intercontinentale 2020 vendicando la sconfitta che la Segafredo gli aveva inflitto nella finale di Champions League. E’ stata una partita molto bella: al netto del fatto che Bologna sia stata sotto per praticamente tutto il tempo, se si eccettua il 7-0 iniziale di cui avevamo raccontato, abbiamo visto un bel basket tra due squadre che hanno alzato il livello rispetto alla passata stagione. La Virtus ha portato ben sei giocatori in doppia cifra: tutto il quintetto e Devyn Marble, uscito dalla panchina per dare un consistente apporto. Come dicevamo i due playmaker serbi sono cresciuti di colpi; tuttavia è anche vero che Teodosic nel quarto periodo non ha più segnato, e così è venuta a mancare l’energia di un leader naturale che è caduto nei vecchi errori, ovvero uscire di scena nei momenti caldi. Teodosic chiude comunque con 15 punti, 7 rimbalzi e 8 assist andando vicino alla tripla doppia, ma tirando male dall’arco nel finale; per l’Iberostar Tenerife è successo il contrario con Marcelino Huertas, che dopo un brutto primo tempo è diventato determinante e con 23 punti (8/20 dal campo), 5 rimbalzi e 3 assist il brasiliano ha deciso la finale di Coppa Intercontinentale 2020. Dunque la Virtus Bologna fallisce il primo obiettivo stagionale: tra poco avrà la Coppa Italia, per rifarsi di questa delusione spagnola. (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS BOLOGNA TENERIFE (54-67): 4° QUARTO

Virtus Bologna Tenerife 54-67: nel terzo quarto della finale di Coppa Intercontinentale la Segafredo viene spinta dal talento di Milos Teodosic e Julian Gamble, proprio i due di cui parlavamo prima. In meno di metà periodo Bologna riesce a segnare 10 punti ma il problema per la squadra di Sasha Djordjevic sta nel fatto che l’Iberostar non molla di un centimetro, segna gli stessi punti e anzi riesce ad allungare fino al +15, che sembra tanto una dichiarazioni di intenti circa la volontà di prendersi il trofeo. Ancora Giorgi Shermadini, ma soprattutto i padroni di casa trovano anche il contributo di Marcelinho Huertas, che era mancato nel primo tempo come avevamo già detto; Sasu Salin arriva poi in doppia cifra di punti e Tenerife prova a staccarsi. Brava la Virtus a resistere e non affondare (grazie alle triple di Teodosic, che si mette in ritmo), ma le cose sono decisamente complicate per la squadra emiliana: mancano 10 minuti per chiudere questa partita, e allora non ci resta che sperare che la Segafredo riesca a girare tutti andando a sollevare il primo trofeo della sua stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo a tifosi ed appassionati di basket che la diretta tv di Virtus Bologna Tenerife non sarà disponibile, tuttavia questa partita sarà visibile grazie alla diretta streaming video che sarà garantita sulla piattaforma DAZN – che si è aggiudicata i diritti per la Coppa Intercontinentale di basket – naturalmente tramite abbonamento al servizio a 9,99 euro al mese.

VIRTUS BOLOGNA TENERIFE (32-42): INTERVALLO

Virtus Bologna Tenerife 32-42: partita complicata per la Segafredo, che poche volte nel corso della stagione si è trovata così in difficoltà. La finale di Coppa Intercontinentale sta rivelando un Iberostar davvero in palla: già in doppia cifra di punti Giorgi Shermadini che dalla panchina sta facendo la differenza, nello starting five invece si sta distinguendo in particolar modo un Sasu Salin preciso in area mentre Marcelinho Huertas, che ha trascorsi nella Fortitudo ma anche in NBA, tira male e al momento non è un fattore. Non lo sono nemmeno Milos Teodosic e Julian Gamble, almeno per il momento: il playmaker serbo fatica al tiro (non per la prima volta), il numero 45 invece non è stato impiegato tantissimo nel corso di questo primo tempo e soprattutto non si è preso responsabilità offensive. Siamo all’intervallo, mancano solo 20 minuti per scoprire quale delle due squadre solleverà il trofeo messo in palio dalla FIBA ma scopriremo quello che succederà alla Santiago Marin Arena. (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS BOLOGNA TENERIFE (11-16): 2° QUARTO

Virtus Bologna Tenerife 11-16: il grande avvio da parte della Segafredo nella finale di Coppa Intercontinentale viene frustrato dal rientro dell’Iberostar, che chiude il primo quarto in vantaggio e addirittura provando l’allungo. Le V nere aprono con un parziale di 7-0, ma da quel momento ci sono praticamente solo gli spagnoli in campo: controcorsa da 4-16 con le seconde linee che, guidate da Giorgi Shermadini e Gabriel Lundberg, riescono ad avere la meglio di una Virtus che invece perde improvvisamente ritmo in attacco. Il solo Giampaolo Ricci sembra essere in palla questa sera; bene anche Milos Teodosic se non altro a rimbalzo e nell’intensità, ma il serbo tira 0/2 dal campo e dunque ha bisogno di elevare il proprio rendimento. Da vedere comunque come procederà la partita: qui chiaramente siamo soltanto all’inizio, Tenerife può approfittare della spunta del pubblico di casa ma la Virtus Bologna è squadra che in questa stagione ha dimostrato tutta la sua qualità. (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS BOLOGNA TENERIFE (0-0): PALLA A DUE!

Tutto è pronto per Virtus Bologna Tenerife, la finale della Coppa Intercontinentale 2020 di basket. Sicuramente è più prestigioso il palmares internazionale della Virtus, che nella sua storia ha già vinto due Coppe dei Campioni/Eurolega (1998 e 2001), una Coppa delle Coppe (1990), una EuroChallenge (2009) e naturalmente la già citata Champions League dell’anno scorso, mentre il Club Baloncesto Canarias di Tenerife ha vissuto il suo anno di gloria nel 2017, quando vinse la Champions League e a seguire anche l’Intercontinentale. Torniamo indietro dunque di tre anni per ricordare che quella edizione del torneo iridato si disputò con una partita secca fra gli spagnoli e la squadra venezuelana del Guaros de Lara, campione della FIBA Americas League 2017. Il Tenerife vinse 76-71, anche in quel caso davanti al pubblico amico di San Cristóbal de La Laguna, presso il Pabellón Insular Santiago Martín che è sede anche della sfida odierna. Cambierà invece l’esito? Parola al campo per scoprirlo, Virtus Bologna Tenerife comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL GRANDE PRECEDENTE

Sempre più vicina la diretta di Virtus Bologna Tenerife, è doveroso dunque ricordare che cosa era successo tra queste due squadre poco più di nove mesi fa, cioè domenica 5 maggio 2019 ad Anversa, sede della finale della Champions League di basket 2018-2019 che aveva messo di fronte proprio Virtus Bologna e Tenerife. La squadra di Sasha Djordjevic aveva avuto la meglio al termine di una partita dal punteggio piuttosto basso (73-61), nella quale dunque la prima chiave del successo della Virtus fu senza dubbio l’eccellente rendimento difensivo che lasciò il Tenerife a soli 61 punti. Di fatto fu già il primo quarto a scavare la differenza, perché dopo dieci minuti la Virtus era avanti per 20-8 e dunque di 12 punti, esattamente lo stesso scarto che avremmo avuto sulla sirena finale. Kevin Punter fu il migliore marcatore della partita con 26 punti ai quali l’americano della Virtus aggiunse anche sette rimbalzi, menzioni d’obbligo nella V Nera anche per Amadou-Amath M’Baye e Pietro Aradori, autori rispettivamente di 16 e 9 punti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ALBO D’ORO

Aspettando la diretta di Virtus Bologna Tenerife, in vista della finale ci sembra doveroso curiosare nell’albo d’oro della Coppa Intercontinentale, competizione che nel basket si disputa, tuttavia in modo molto discontinuo, fin dal 1966, tanto che questa sarà appena l’edizione numero 28 in oltre mezzo secolo. Le condizioni di partecipazione sono variate molto nel corso degli anni, come dimostra ad esempio l’attuale assenza delle squadre di Eurolega, ma resta comunque il fascino di un evento che ha scritto pagine memorabili del basket mondiale. L’Italia è stata molto spesso protagonista con ben sette successi negli anni d’oro della Coppa Intercontinentale: Varese la vinse per ben tre volte nel 1966, 1970 e 1973, due successi per Cantù nel 1975 e 1982, infine abbiamo anche una vittoria a testa per la Virtus Roma nel 1984 e per l’Olimpia Milano nel 1987. Il primo posto nell’albo d’oro è del Real Madrid che vanta cinque successi, a livello di nazioni Italia e Spagna guidano a braccetto a quota sette e oggi sapremo quale delle due nazioni europee si isserà da sola al comando, considerando lo “scontro diretto” fra Virtus Bologna e Tenerife. In generale l’Europa ha vinto ben 19 volte e oggi salirà a 20, appena quattro successi invece per il Sudamerica e altrettanti per gli USA grazie ad Akron Goodyear Wingfoots e Maryland Terrapins – mai squadre NBA. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Virtus Bologna Tenerife, in diretta dalla Santiago Martín Arena di San Cristóbal de La Laguna a Tenerife (Spagna), si gioca alle ore 20.00 italiane (le 19.00 locali) di questa sera, domenica 9 febbraio, come finale della Coppa Intercontinentale di basket 2020. In palio dunque in Virtus Bologna Tenerife c’è un trofeo di grande prestigio e il titolo di “campioni del Mondo”, sia pure con tutte le cautele del caso considerando che Eurolega e NBA non partecipano a questa Coppa Intercontinentale. Infatti per l’Europa partecipa la squadra detentrice della Champions League FIBA, cioè la nostra Virtus Bologna, che in finale si ritrova ad affrontare curiosamente gli spagnoli del Tenerife, cioè la squadra che gli uomini di Sasha Djordjevic sconfissero proprio nella finale di Champions League, ora presenti al torneo iridato in qualità di organizzatori. In semifinale venerdì la Virtus Bologna ha sconfitto gli argentini del San Lorenzo campioni della FIBA Americas League, mentre i padroni di casa del Tenerife hanno avuto la meglio sui Rio Grande Valley Vipers campioni della NBA Development League, inviati a rappresentare il basket a stelle e strisce.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TENERIFE: IL CONTESTO

La diretta di Virtus Bologna Tenerife ci proporrà dunque la rivincita della finale di Champions League, con gli spagnoli che sperano di scrivere un epilogo diverso anche grazie al sostegno del pubblico di casa. Venerdì sera le due semifinali ci hanno però fornito indicazioni che potrebbero sorridere maggiormente alla Virtus anche in questa Coppa Intercontinentale. Gli uomini di Sasha Djordjevic infatti hanno sostanzialmente dominato il San Lorenzo, a parte un passaggio a vuoto nel secondo quarto, permettendosi pure di far riposare Milos Teodosic, che naturalmente potrebbe tornare oggi molto utile alla V Nera. Molto più sofferta, almeno per tre quarti, la vittoria del Tenerife contro i Rio Grande Valley Vipers: al 30’ minuto infatti il punteggio era ancora di 70-68, prima del deciso allungo nel finale che ha consentito agli spagnoli di vincere 110-89 in una partita con gli attacchi protagonisti assoluti, mentre la difesa della Virtus Bologna si è presa la copertina nel 75-57 contro gli argentini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA