DIRETTA/ Virtus Bologna Trento (risultato 94-70) streaming tv: Virtus in scioltezza

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Bologna Trento streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca per la quarta giornata nel gruppo E di basket Eurocup, per la Top 16.

Kyle Weems Virtus Bologna lapresse 2019
Diretta Virtus Bologna Trento, basket Eurocup Top 16 (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TRENTO (RISULTATO FINALE 94-70): VIRTUS IN SCIOLTEZZA

Vittoria in scioltezza per la Virtus Bologna nel match di Eurocup contro Trento, 94-70 il risultato finale della sfida con i felsinei che hanno sostanzialmente mantenuto il +25 maturato a fine terzo quarto, riducendo alla fine il vantaggio solo di un punto. Poco da dire nel finale con un botta e risposta tra le seconde linee e Trento che non è riuscita a mettere un punto e ridurre il pesante svantaggio, con la Vitus Bologna che ha fatto scorrere il cronometro prendendosi una partita di fatto mai in discussione. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE VIRTUS BOLOGNA TRENTO

Salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv di Virtus Bologna Trento non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: il basket internazionale però è in esclusiva sulla piattaforma Eurosport Player, e infatti abbonandovi al servizio potrete seguire questa partita di Eurocup con apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e dunque in diretta streaming video. Ricordiamo che il sito ufficiale www.basketballcl.com fornisce le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

VIRTUS A +25

Sembra ormai tecnicamente terminata la sfida tra Virtus Bologna e Trento in Eurocup, con i felsinei che raggiungono alla fine del terzo quarto il punteggio di 80-55, portandosi a +25. Gamble ha lanciato la fuga della Virtus, con Teodosic a sua volta implacabile dalla lunetta e la formazione ospite incapace di reggere i ritmi avversari, con la Dolomiti Energia in grande difficoltà in fase offensiva e capace di realizzare solo 13 punti nella terza frazione. Ricci firma l’80-55 con il quale si chiude il terzo quarto, ormai per la Virtus Bologna la parte restante del match sembra solo una marcia d’avvicinamento verso la vittoria finale. (agg. di Fabio Belli)

ALLUNGANO I FELSINEI

In una sfida d’Eurocup dai ritmi offensivi molto elevati, la Virtus Bologna riesce ad allungare portandosi sul 52-40 contro Trento che pure, grazie alle giocate di Knox, fino al 34-33 era riuscita a rimanere a stretto contatto con gli avversari. Una tripla di Markovic riporta la Virtus sul 37-33, poi sul 43-40 la Virtus Bologna piazza lo strappo decisivo che la porta ad avere 12 punti di vantaggio a metà tempo, salendo sul 52-40 e portandosi così a distanza di sicurezza sulla Dolomiti Energia in vista della seconda metà di gara. (agg. di Fabio Belli)

AVVIO IN PARITA’

Avvio in parità tra Virtus Bologna e Trento, 21-21 alla fine del primo quarto, la formazione felsinea parte bene e una tripla di Teodosic porta subito il punteggio sul 7-2, poi lo stesso Teodosic replica a un canestro di Knox portando il parziale sul 12-6. Gentile e Kraft suonano però la riscossa e Trento trova rapidamente la parità sul 12-12, si va avanti punto a punto prima sul 18 pari, poi sul 21-21 che chiude il primo quarto di questa sfida tutta italiana del girone E di Eurocup. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Virtus Bologna Trento comincia tra pochi istanti: come abbiamo visto l’Aquila affronta questa partita con un record di 0-3 nel girone della Top 16 di Eurocup, e dunque la sua ultima vittoria nel torneo è ancora quella ottenuta alla BLM Group contro l’Unicaja Malaga, seconda consecutiva per timbrare il passaggio del turno. La Virtus invece vola sulle ali dell’entusiasmo: la squadra di Sasha Djordjevic ha riscattato la sconfitta di Belgrado battendo il Darussafaka e poi facendo la voce grossa in Trentino, prendendosi una buona fetta di qualificazione. Stasera si gioca anche la sfida tra il Partizan e i turchi, comunque vada la Segafredo avrà bisogno almeno della prossima giornata per festeggiare la qualificazione ai quarti di finale ma è chiaro che vincere questa sera rappresenterebbe almeno mezzo passaggio del turno. Non resta dunque che stare a vedere come andranno le cose sul parquet, e finalmente siamo arrivati al momento che stavamo aspettando: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano le due nostre rappresentanti in Eurocup, la diretta di Virtus Bologna Trento prende il via! (Agg. di Claudio Franceschini)

IL PRECEDENTE IN CAMPIONATO

Come già detto, ricordiamo anche come erano andate le cose nella Virtus Bologna Trento disputata in campionato: era il 4 gennaio scorso e sempre alla BLM Group Arena, con vittoria da parte della Segafredo. Anche in quell’occasione i punti di scarto erano stati 6 (77-83); a decidere però era stato un incredibile secondo quarto nel quale la Virtus aveva segnato 21 punti costringendo gli avversari a metterne appena 8, e arrivando con il +17 all’intervallo lungo. Trento era rientrata quasi del tutto, ma era caduta in un quarto periodo terminato 27-28; manco a farlo apposta Milos Teodosic era risultato MVP di serata con 39 punti (frutto di 9/20 dal campo) e 3 assist (5 rimbalzi), segnando tutti i punti finali della sua squadra e sbrigando la pratica in uno spettacolare duello con l’ex Alessandro Gentile, che aveva chiuso con 22 punti e 4/6 dall’arco, aggiungendoci anche 8 rimbalzi. Questo dunque sarà il primo episodio stagionale che le due squadre giocheranno sul parquet della Virtus Bologna; l’anno scorso la vittoria aveva comunque sorriso alle V nere, che si erano imposte con il risultato di 74-69. (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Nel presentare la diretta di Virtus Bologna Trento possiamo anche affrontare il tema delle sfide che queste due squadre hanno disputato nel corso della stagione: sono già due, e partiamo da quella che è andata in scena alla BLM Group Arena una settimana fa. Nell’andata di questo girone di Eurocup la Segafredo ha fatto il colpo grosso, andando a imporsi con il risultato di 73-67: la squadra di Sasha Djordjevic è partita con un +13 nel primo periodo e poi ha vissuto di quel vantaggio, non riuscendo più ad allungare e rischiando alla fine di venire ripresa da una Dolomiti Energia che ha avuto una buona prova corale, con il solo Toto Forray in doppia cifra (24 punti) ma tante piccole cose da parte di tanti giocatori (male invece James Blackmon, 9 punti con 3/13 dal campo). Per la Virtus il solito Milos Teodosic (23 punti e 5 assist, 8/13 al tiro) ma anche uno straripante Julian Gamble da 13 punti 3 11 rimbalzi tirando 6/8, per Stefan Markovic appena 8 punti (2/9) ma anche il solito contributo in termini di assist, ovvero 7 ai quali ha anche aggiunto 4 recuperi per 15 di valutazione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Virtus Bologna Trento va in scena alle ore 21:00 di mercoledì 29 gennaio: quarta giornata del gruppo E nella Top 16 di basket Eurocup 2019-2020, e nuovo derby italiano a una settimana di distanza da quello che la Segafredo ha vinto alla BLM Group Arena. Una sconfitta sanguinosa per l’Aquila che, già ko nelle prime due partite del girone, si ritrova ancora a zero punti e con una situazione assolutamente complessa: dovesse perdere anche questa sera, la squadra di Nicola Brienza sarebbe eliminata dalla competizione perchè, vada come vada, una tra Partizan e Darussafaka salirà a tre successi. Per la Virtus invece si tratta di provare a garantirsi la qualificazione che comunque dovrà essere certificata almeno nel prossimo turno: le V nere infatti devono ancora affrontare i serbi e i turchi nelle gare di ritorno, ma è chiaro che salire 3-1 sarebbe un bel biglietto da visita. Adesso non resta che metterci comodi e valutare quello che succederà nella diretta di Virtus Bologna Trento, della quale possiamo cominciare a presentare i temi principali.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

Virtus Bologna Trento arriva chiaramente a pochi giorni dalle partite che queste due squadre hanno giocato in campionato, entrambe in anticipo: la Segafredo ha proseguito la sua marcia inarrestabile in vetta alla classifica e, espugnando il Taliercio di autorità, ha anche guadagnato due punti su Sassari. I destini di V nere e Dolomiti Energia si sono incrociati anche sabato, perchè è stata proprio Trento a violare il PalaSerradimigni: grazie alla tripla sulla sirena di Alessandro Gentile (ex della partita), l’Aquila ha agganciato il gruppo delle none in classifica e nel prossimo turno – in casa contro Brescia – avrà eventualmente la possibilità di guadagnare posizioni, sfruttando il riposo di Varese e il fatto che Reggio Emilia sia impegnata a Cremona. Adesso però Brienza deve provare a rimettersi in corsa per i quarti di Eurocup, una competizione cui la società tiene avendo anche raggiunto la semifinale quattro anni fa; tuttavia già nel primo girone Trento aveva incontrato qualche difficoltà e nella Top 16 il livello della competizione ha presentato il conto al gruppo, che adesso spera di fare il colpo grosso a Bologna anche per lanciare un segnale alle avversarie del campionato, attualmente prioritario se non altro nella rincorsa ai playoff. Vedremo allora come procederà questa partita che ci auguriamo possa essere molto bella, al netto di chi riuscirà a vincerla.



© RIPRODUZIONE RISERVATA