Diretta/ Virtus Bologna Treviso (risultato finale 91-72) streaming: Gamble 17 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Bologna Treviso streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per gara-1 dei quarti playoff di basket Serie A1, le due squadre giocano alla Segafredo Arena.

Hunter tiro Virtus Bologna facebook 2021 640x300
Diretta Virtus Bologna Treviso, gara-1 quarti playoff basket Serie A1 (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TREVISO (RISULTATO 91-72): GAMBLE 17 PUNTI

La gara tra Virtus Bologna e Treviso termina sul risultato di 91-72, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Bologna: Teodosic 11, Pajola 8, Ricci 9, Hunter 14, Gamble 17, Alibegovic 7, Abass 6, Belinelli 16, Adams 3. Treviso: Russell 8, Lockett 9, Mekowulu 12, Imbro 8, Solokowski 13, Logan 17, Akele 5. La Virtus Bologna vince gara uno superando di slancio Treviso dopo un’ottima prestazione. Gamble, con 17 punti, è stato il miglior realizzatore dei padroni di casa. Per Trevuso ha brillato invece Logan, 17 punti. (agg. Umberto Tessier)

FINE TERZO QUARTO

Il terzo quarto tra Virtus Bologna e Treviso termina sul risultato di 72-61, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Bologna: Teodosic 9, Pajola 8, Ricci 5, Hunter 6, Gamble 14, Alibegovic 5, Abass 3, Belinelli 14, Adams 3. Treviso: Russell 4, Lockett 9, Mekowulu 8, Imbro 8, Solokowski 11, Logan 14, Akele 3. Padroni di casa che continuano a condurre la gara piazzando un parziale di 24-18 in questo terzo periodo. Treviso provare a ribaltarla nell’ultimo quarto anche se appare impresa molto complicata. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TREVISO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Virtus Boogna Treviso sarà trasmessa su Eurosport 2, canale riservato ai clienti della televisione satellitare (numero 211 del decoder Sky); possiamo comunque ricordare che l’alternativa c’è ed è come sempre la piattaforma Eurosport Player, che fornisce tutte le gare di basket A1 – e dunque anche dei playoff: per questo servizio, che è in diretta streaming video, è però richiesta la sottoscrizione di un abbonamento.

INTERVALLO LUNGO

Virtus Bologna e Treviso vanno all’intervallo lungo sul risultato di 48-43, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Bologna: Teodosic 9, Hunter 6, Gamble 10, Alibegovic 5, Abass 3, Belinelli 12, Adams 3. Treviso: Russell 4, Lockett 7, Mekowulu 4, Imbro 6, Solokowski 8, Logan 11, Akele 3. Secondo quarto con Treviso capace di piazzare un parziale di 21-26. Gara quindi riaperta con le due compagini che rientreranno tra dieci minuti sul parquet per riprendere la battaglia sportiva. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Inizia il match tra la Virtus Bologna e Treviso. Belinelli la mette da due per il 7-6. Mekowolu fa uno su due da tiri liberi per il 7-7. Il primo quarto termina sul 27-17, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Bologna: Teodosic 3, Hunter 4, Gamble 4, Alibegovic 5, Abass 3, Belinelli 10. Treviso: Lockett 2, Mekowulu 1, Imbro 6, Solokowski 5, Logan 6. Ottima partenza dei padroni di casa che sono sul più dieci rispetto alla compagine ospite. Partita ancora lunghissima, può accadere ancora di tutto. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

La diretta di Virtus Bologna Treviso sta per cominciare: abbiamo accennato in precedenza al fatto che la Segafredo rischia di chiudere la stagione con 0 trofei. Annata complessa, nella quale ad un certo punto Sasha Djordjevic era stato formalmente esonerato prima che lo spogliatoio, di fatto, lo reintegrasse; in Supercoppa è arrivata la finale persa contro Milano, in Coppa Italia un’eliminazione al primo turno contro Venezia, in Eurocup dopo aver vinto le prime 19 partite è stato l’Unics Kazan ad andare all’ultimo atto, la Virtus Bologna avrebbe dovuto timbrare un successo nelle ultime due ma si è fatta battere in casa dai russi. È quindi concreto il rischio del flop, e quando hai a roster Milos Teodosic, Marco Belinelli (arrivato in corsa) e altri giocatori di caratura internazionale non si potrebbe che parlare di fallimento; il problema per le V nere è che aver mancato la finale di Eurocup ha tolto di mezzo la qualificazione in Eurolega, e questo chiaramente potrebbe avere delle ripercussioni sul futuro a breve termine. Per il momento però ci dobbiamo mettere comodi per valutare quello che succederà sul parquet della Segafredo Arena perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando con trepidazione, la palla a due di Virtus Bologna Treviso si alza! (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS BOLOGNA TREVISO: LA STORIA

Lo abbiamo detto: Virtus Bologna Treviso è ammantata di storia, con il solo riferimento al campionato stiamo parlando di due squadre che tra il 1992 e il 2006 hanno portato a casa un totale di 10 scudetti, peraltro 5 a testa, ma hanno anche raggiunto finali poi perse. A dire il vero solo i veneti, che sono caduti nel 1993, 1995, 1999 e 2000; la Virtus Bologna ha perso una finale nel 2007 contro la Siena che proprio in quell’anno iniziava il suo straordinario dominio. Vale poi la pena ricordare che le prime due serie scudetto perse dall’allora Benetton sono arrivate contro gli emiliani: un doppio 3-0 per aprire e chiudere un tris di scudetti targati Alberto Bucci, che poi avrebbe idealmente passato il testimone a Ettore Messina. Il quale rappresenta di fatto l’anello di congiunzione del periodo, perché dopo aver dominato con le V nere ha guidato Treviso a una nuova età dell’oro: Messina ha vinto anche in Eurolega con la Virtus Bologna, mentre nel 2003 aveva traghettato la Benetton alla finale di Barcellona persa contro la squadra padrona di casa. Gli ultimi anni, tra fallimenti e retrocessione, non hanno intaccato l’aura di grandezza che ammanta queste due squadre: la serie dei quarti playoff che sta per cominciare si annuncia allora spettacolare e profuma di imprese epiche, vedremo quello che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS BOLOGNA TREVISO: QUANTA STORIA!

Virtus Bologna Treviso, che viene diretta dagli arbitri Tolga Sahin, Mark Bartoli e Alessandro Nicolini, si gioca alle ore 19:00 di giovedì 13 maggio: alla Segafredo Arena si aprono i quarti playoff di basket Serie A1 2020-2021, e questa gara-1 rappresenta uno spettacolo straordinario per quella che è la storia delle due società. Finalmente emiliani e veneti stanno tornando, e ci piace pensare che il primo turno dei playoff attuali sia un punto ideale da cui partire; nel processo attualmente è più avanti la Virtus che però rischia di chiudere una stagione senza aver vinto nulla, e dunque dovrà provare a farsi coraggio e giocare davvero come sa nei playoff.

Trovare la De’ Longhi alla post season è di fatto una sorpresa, ma va anche detto che il girone di ritorno dei veneti è stato impressionante per continuità; attenzione alla vecchia volpe Max Menetti, che in finale scudetto ci era arrivato due volte (altro contesto) e sicuramente ha a disposizione una squadra con le carte in regola per fare lo sgambetto alla Segafredo. Vedremo quello che succederà, nel frattempo però possiamo aspettare la diretta di Virtus Bologna Treviso provando a parlare dei temi principali che riguardano questa partita, ovviamente concentrandoci anche e soprattutto sull’intera serie dei playoff che speriamo entusiasmante.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA TREVISO: RISULTATI E CONTESTO

Virtus Bologna Treviso: solo a leggere l’accoppiamento dei playoff viene l’acquolina in bocca, ed è legittimo se pensiamo a quello che le due società hanno rappresentato per il basket moderno. Società, a proposito, che per i veneti non è quella di un tempo, ma l’entusiasmo di una piazza che ha sempre respirato pallacanestro ha portato a fondare una Universo Basket che dopo vari tentativi andati a vuoto è tornata in Serie A1 nel 2019, affidandosi a un coach come Menetti che, lo abbiamo detto, aveva avuto uno straordinario periodo a Reggio Emilia. Adesso per lui si aprono le porte dei playoff, un’altra volta: sulla carta la sfida contro la Segafredo è improba ma va ricordato che gli emiliani hanno fatto flop in tutti i momenti importanti, e dunque iniziano la corsa verso lo scudetto con una pressione esponenzialmente aumentata a causa delle eliminazioni precoci nel corso della stagione. Insomma, potremmo anche pensare di arrivare a vedere una gara-5 in cui poi Treviso se la giocherebbe ad armi pari; intanto sarà già interessante capire se nel primo episodio della serie il fattore campo salterà subito…

© RIPRODUZIONE RISERVATA