DIRETTA/ Virtus Verona Arzignano (risultato finale 2-0): passano il turno i rossoblu!

- Mauro Mantegazza

Diretta Virtus Verona Arzignano streaming video e tv, orario e risultato live della partita valida per la Coppa Italia di Serie C (oggi domenica 18 agosto)

Gol Virtus Verona
Diretta Virtus Verona Arzignano (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA VIRTUS VERONA ARZIGNANO (2-0): BIS DI LUPOLI, PASSANO I VERONESI!

La Virtus Verona, grazie a un gol per tempo, piega la resistenza dei corregionali dell’Arzignano vincendo per 2-0 questo pomeriggio tra le mura amiche e avanzando così al turno successivo di Coppa Italia di Serie C. La gara a dire il vero era già stata indirizzata dalla rete in apertura di Pellacani al 10’ che ha costretto la compagine vicentina a inseguire sin da subito dal momento che ai giallocelesti sarebbe bastato un pari per passare il turno: e invece i rossoblu scaligeri hanno controllato bene e poi nella ripresa sono stati facilitati dal cartellino rosso comminato a Pasqualoni che ha tagliato le gambe agli ospiti. Poi, nel finale, ecco il bis concesso all’85’ da Lupoli: 2-0 e match in ghiaccio per i rossoblu di casa! E così poco dopo il direttore di gare fischia la fine delle ostilità sancendo il passaggio della Virtus Verona alla fase finale, mentre per l’Arzignano ora la testa va al campionato dove avrà un vero e proprio battesimo del fuoco contro la corazzata Piacenza. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Virtus Verona Arzignano non sarà disponibile, tuttavia come già nelle scorse stagioni ci sarà la diretta streaming video tramite ElevenSports, il portale che è ormai la casa della Serie C e sul quale sarà possibile seguire tutte le partite sia della Coppa Italia di categoria sia poi del campionato. Altre notizie naturalmente saranno disponibili tramiti i siti e i profili social ufficiali delle due società.

OSPITI IN 10, ESPULSO PASQUALONI!

Il secondo tempo del match valevole per il tabellone della Coppa Italia di Serie C tra Virtus Verona e Arzignano riprende coi rossoblu di casa in vantaggio di una rete per effetto della rete siglata al minuto 10 da Pellacani e che per ora si sta rivelando decisiva. Non solo dato che poco dopo il rientro in campo le cose per i giallocelesti ospiti si complicano maledettamente dal momento che, in una gara che ancora era equilibrata, al minuto 57 il vicentino Pasqualoni si becca il secondo cartellino giallo della giornata lasciando così i suoi compagni in inferiorità numerica per la restante mezzora di gioco. Tutto facile per la Virtus Verona? Non ancora dato che i padroni di casa comunque non affondano il colpo: intanto i tecnici operano le prime sostituzioni e quelle dell’allenatore degli scaligeri sono “conservative” con Antoniazzi che prende il posto di Maldonado e poi Cavaliere che sostituisce sul terreno di gioco Pattarello. (agg. di R. G. Flore)

CHANCE PER IL RADDOPPIO DI MAGRASSI!

Si è da poco concluso il primo tempo della equilibrata sfida valevole per il tabellone di Coppa Italia di Serie C fra la Virtus Verona e i vicentini dell’Arzignano: al termine dei primi 45’ il punteggio recita 1-0 a favore degli scaligeri grazie alla rete siglata poco dopo l’apertura di Pellacani, bravo e freddare il portiere avversario con una conclusione dal limite. Nel corso del primo tempo i rossoblu veronesi hanno poi avuto con Magrassi prima e Casarotto dopo l’occasione di raddoppiare e chiudere la contesa, mentre sull’altro fronte è stato Maldonado a far correr qualche brivido freddo successivamente a Sibi. L’impressione è che la sfida rimanga ancora aperta nonostante ora il boccino ce l’abbia la Virtus Verona: bisognerà vedere se nella ripresa le due compagini caleranno o meno per il caldo. (agg. di R. G. Flore)

GOL DI PELLACANI AL 10′!

Nella cornice dello stadio “Gavagnin-Sinibaldo” va in scena il nuovo atto della Coppa Italia di Serie C dove la Virtus Verona ospita sul proprio terreno l’Arzignano, per un incontro certamente di seconda fascia nel tabellone di oggi ma che rappresenta pure un incrocio equilibrato e in bilico tra la compagine scaligera e i corregionali giallocelesti della provincia di Vicenza. E nei primi 10 minuti a regnare è infatti l’equilibrio, mancando delle vere occasioni da gol: ma dopo questa fase di studio a passare a sorpresa in vantaggio sono i rossoblu veronesi grazie a un guizzo di Filippo Pellacani e che non lascia scampo al numero uno ospite Tosi: 1-0 e gara di Coppa Italia che prende già una certa piega con i ragazzi di Colombo chiamati già a dover risalire la china e a rimettere in linea di galleggiamento la barca gialloceleste. Tuttavia l’auspicata reazione degli ospiti non c’è e così fino alla mezzora di gioco resiste il vantaggio per i padroni di casa che mostrano di poter fino ad adesso amministrare l’importante ma esiguo vantaggio. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, VIA!

Pochi minuti al via di Virtus Verona Arzignano, il derby veneto che deciderà le sorti del girone F della prima fase della Coppa Italia di Serie C. L’Arzignano vantava nella sua storia tre partecipazioni al campionato di Serie C negli anni Quaranta, stagioni però tormentate dalle vicende belliche e nelle quali l’idea di una Coppa Italia di categoria era ancora molto lontana. La Virtus Verona invece militò nel 2013-2014 nell’allora Seconda Divisione di Lega Pro, poi è tornata in Serie C nel 2018, di conseguenza vanta due precedenti partecipazioni alla Coppa Italia di Lega Pro/Serie C, ma in entrambi i casi è uscita subito nella prima fase a gironi. Oggi di conseguenza la qualificazione di una delle due compagini venete alla prossima fase segnerà in ogni caso una piccola pagina di storia. Chi riuscirà ad avere la meglio? Parola al campo per scoprirlo, sta per cominciare Virtus Verona Arzignano! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA STORIA

Pur trattandosi di un derby, la diretta di Virtus Verona Arzignano ci riserverà una partita con ben pochi precedenti nella storia del calcio, dal momento che si contano appena quattro precedenti in contesti ufficiali, per di più tutti dal 2016 ad oggi. Il bilancio generale è di due vittorie per la Virtus Verona, un pareggio e un successo per l’Arringano, con i veronesi che sono in vantaggio per 6-4 anche nel computo delle reti realizzate. Il fattore campo ha grande peso, perché entrambe le vittorie della Virtus sono state ottenute a Verona, mentre ad Arzignano contiamo una vittoria dei padroni di casa vicentini e un pareggio. Stavolta si giocherà a Verona e questo favorirà la Virtus. Ricordiamo che i quattro precedenti risalgono tutti al girone D del campionato di Serie D, con riferimento alle stagioni 2016-2017 e 2017-2018. Un anno fa la Virtus Verona ottenne la promozione in Serie C, impresa riuscita pochi mesi fa anche all’Arzignano: ecco perché adesso il derby veneto si ripropone, ma a livello di Coppa Italia di Serie C. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Virtus Verona Arzignano sarà diretta, come vi abbiamo segnalato, dall’arbitro Michele Giordano, che fa parte della sezione Aia di Novara. Il fischietto piemontese avrà al proprio fianco i guardalinee Luca Dicosta anch’egli della sezione di Novara e Stefano Montagnani di Salerno per dirigere questa partita valida per la prima fase a gironi della Coppa Italia di Serie C. A differenza di quanto succede spesso in questa fase estiva, il signor Giordano non è un debuttante nella terza serie, perché già l’anno scorso faceva parte della Can Pro. Di conseguenza possiamo già contare due presenze nella Coppa di categoria, con un bilancio di nove cartellini gialli ma nessuna espulsione né calci di rigore assegnati. In campionato invece il signor Giordano ha diretto undici partite fra i tre gironi, con un bilancio complessivo di 51 cartellini gialli, tre espulsioni – di cui due per somma di ammonizioni e una per rosso diretto – e infine ha assegnato ben cinque calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Virtus Verona Arzignano, diretta dall’arbitro Michele Giordano della sezione Aia di Novara, si gioca presso il Centro sportivo Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini di Verona alle ore 17.30 di questo pomeriggio, domenica 18 agosto 2019, per la terza e ultima giornata del girone F della prima fase della Coppa Italia di Serie C. Appuntamento dunque con Virtus Verona Arzignano, derby veneto tra due formazioni con poca esperienza nel calcio professionistico, piccole realtà che hanno saputo togliersi belle soddisfazioni negli ultimi anni. Per quanto riguarda l’aspetto agonistico, Virtus Verona Arzignano sarà anche la partita decisiva del girone: i veronesi hanno pareggiato per 2-2 con il Modena, che poi è stato sconfitto con il punteggio di 2-1 dall’Arzignano che si è così portato al comando della classifica con tre punti. Dunque adesso basta un pareggio ai vicentini per blindare il primato e qualificarsi al prossimo turno, mentre la Virtus Verona deve vincere per ribaltare la situazione e andare avanti nella Coppa Italia di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI VIRTUS VERONA ARZIGNANO

Analizziamo infine quelle che potrebbero essere le probabili formazioni per Virtus Verona Arzignano, tenendo conto dei recenti impegni che hanno messo di fronte le due formazioni venete al Modena nel girone F della Coppa Italia di Serie C. Per quanto riguarda la Virtus Verona di Luigi Fresco, contro gli emiliani era sceso in campo un modulo 4-3-3 con i seguenti titolari: Giacomel; Lavagnoli, Rossi, Sirignano, Danieli, Vannucci; Cazzola, Danieli, Onescu; Odogwu, Manarini, Danti. L’Arzignano allenato da Alberto Colombo invece ha vinto contro il Modena schierando di partenza la squadra con il modulo 4-4-2 e questi titolari: Tosi; Tazza, Pasqualoni, Bachini, Barzaghi; Pattarello, Maldonado, Balestrero, Perretta; Cais, Rocco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA