Diretta/ Virtus Verona Padova (risultato finale 0-1): Rigore di Ronaldo nel recupero!

- Michela Colombo

Diretta Virtus Verona Padova: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 28^ giornata della Serie C, girone B.

Padova
Diretta Padova Ravenna (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA VIRTUS VERONA PADOVA (RISULTATO 0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini il Padova batte in trasferta ed in extremis la Virtus Verona per 1 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa sembrano in grado di poter portarsi presto avanti cogliendo una traversa già al 1′ con il tentativo di Chiricò ma è solo un’illusione visto che la partita rimane bloccata a lungo. Nel secondo tempo il copione del match sembra ripetersi rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione di gioco precedente, tanto che Rossettini centra di nuovo la traversa per i biancoscudati con un colpo di testa al 48′. Nell’ultima parte dell’incontro ci pensa infine Ronaldo a portare definitivamente in vantaggio i suoi nel recupero al 90’+5′ trasformando un calcio di rigore da lui stesso conquistato a causa di un fallo commesso da Cazzola, espulso nell’occasione. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Padova di portarsi a quota 58 nella classifica del girone B della Serie C mentre la Virtus Verona resta ferma con i suoi 41 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VIRTUS VERONA PADOVA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Virus Verona Padova sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, in questo caso su Sky Sport 256: l’appuntamento è riservato agli abbonati al pacchetto Calcio e rappresenta la grande novità della stagione per la Serie C. Resta ovviamente valida la consueta alternativa del portale Eleven Sports, che già da qualche anno fornisce l’intera gamma delle partite di terza divisione: la visione sarà in diretta streaming video e potrete abbonarvi al servizio oppure acquistare di volta in volta il singolo evento, che prevede un prezzo fisso salvo eccezioni

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Virtus Verona e Padova è ancora saldamente bloccato sullo 0 a 0 iniziale. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli Euganei sembrano sempre avere molta energia da poter consumare ed è il solito Chiricò a mandare la sfera sull’esterno della rete al 56′. Troppo debole la risposta dei rossoblu così come per l’intensità del colpo di testa provato da Pellacani al 65′. Intanto l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo per ammonire Zarpellon al 49′ tra le file della Virtus ed il tecnico del Padova ha inserito Santini al posto di Biasci verso il 58′ e Santini al posto di Hallfredsson al 64′ mentre mister Fresco ha invece rimpiazzato Danieli con Lonardi sempre al 64′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Virtus Verona e Padova sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancoscudati insistono con Della Latta mancando il bersaglio in acrobazia al 16′, il tiro di Halfredsson è stato deviato dalla retroguardia di casa al 21′ e Rossettini impegna Giacomel con un colpo di testa al 27′. I rossoblu restano compatti e sfiorano invece il possibile vantaggio al 32′ quando Pittarello manda la sfera a lato di un soffio senza approfittare dell’errore commesso da Rossettini così come il suo compagno Danieli spara alto al 37′. Fino a questo momento il direttore di gara Matteo Gualtieri, proveniente dalla sezione di Asti, ha ammonito rispettivamente Pellacani al 41′ ed Arma al 43′ da una parte, Nicastro al 13′ dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Virtus Verona e Padova è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti guidati da mister Mandorlini a partire subito fortissimo centrando la traversa già al 1′ con il tentativo di Chiricò, il quale ci riprova poi con scarso successo al 4′. I padroni di casa allenati dal tecnico Fresco replicano al 5′ con una conclusione di Danti finita ampiamente fuori dallo specchio della porta avversaria. Ecco le formazioni ufficiali: VIRTUS VERONA (4-3-1-2) – Giacomel; Delcarro, Visentin, Pellacani, Daffara; Cazzola, Danieli, Zarpellon; Danti; Pittarello, Arma. A disp.: Sibi, Chiesa, Pinto, Mazzolo, Pessot, Bentivoglio, De Rigo, Lonardi, Carlevaris, Marcandella, De Marchi, Bridi. All.: Fresco. PADOVA (4-3-3) – Vannucchi; Germano, Rossettini, Gasbarro, Curcio; Della Latta, Halfredsson, Ronaldo; Chiricò, Nicastro, Biasci. A disp.: Merelli, Mandorlini, Santini, Jelenic, Biancon, Vasic, Kresic, Firenze, Hraiech, Andelkovic, Paponi, Pelagatti. All.: Mandorlini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Eccoci finalmente pronti a vivere la diretta di Virtus Verona Padova. I biancoscudati hanno pareggiato le ultime due partite e, almeno virtualmente, potrebbero aver lasciato la testa del girone B di Serie C al Perugia, che ha due gare da recuperare. Il rendimento della formazione veneta resta comunque impressionante: ha subito un solo gol nelle ultime 6 partite giocate ed è imbattuta dal 23 dicembre, quando era caduta in casa contro il Modena. Estendendo la striscia, stiamo parlando di 10 partite consecutive senza perdere, con 6 vittorie; in più in questa serie il Padova ha incassato appena 3 reti, e si presenta al Gavagnin-Nocini con il miglior attacco e la seconda miglior difesa del girone, con appena 8 gol incassati nelle 14 partite disputate all’Euganeo. Ora possiamo davvero metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco, le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo e dunque viviamo insieme la diretta di Virtus Verona Padova! (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS VERONA PADOVA: I TESTA A TESTA

Sono tre i precedenti del derby Virtus Verona Padova, e sorridono tutti ai biancoscudati: le due squadre venete si sono incrociate per la prima volta nello scorso campionato e, poiché il calendario piazzava questa partita alla prima giornata, hanno fatto in tempo a giocare anche il ritorno prima che il Coronavirus chiudesse le porte alla Serie C. Al Gavagnin-Nocini il Padova era passato con un convincente 3-1: vantaggio firmato da Luca Castiglia, pareggio rossoblu con Raphael Odogwu che aveva ribattuto in rete il rigore che Stefano Minelli aveva parato ad Arturo Lupoli, gol vittoria di Claudio Santini (rigore) e Edoardo Soleri. Al ritorno si era verificato l’esordio di Andrea Mandorlini sulla panchina biancoscudata, in sostituzione di Salvatore Sullo: partita ancora più bella e terminata 3-2, nei primi 14 minuti c’erano stati tre gol (Francesco Nicastro per il Padova, poi pareggio di Domenico Danti e scatto dei padroni di casa con Anton Kresic), alla fine del primo tempo il tris patavino con Castiglia e poi era stato Odogwu a ridurre le distanze. Lo scorso novembre, sempre all’Euganeo, la capolista del girone B ha battuto 2-0 la Virtus Verona: a segno Emil Hallfredsson e Nicastro, entrambi nella ripresa. (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS VERONA PADOVA: GRAN DERBY VENETO

Virtus Verona Padova, diretta dall’arbitro Matteo Gualtieri, è la partita di Serie C in programma oggi, mercoledì 3 marzo 2021: fischio d’inizio previsto per le ore 20.30. E’ dunque gran derby veneto per il girone B del terzo campionato italiano: nel turno infrasettimanale della Serie C, la 28^ giornata regolare, ecco che con la diretta tra Virtus Verona e Padova ci attendiamo una sfida veramente bollente, tra due squadre impazienti di fare bottino pieno tra le mura del Gavagnin. E’ infatti in cerca di successo e riscatto la squadra di Mister Fresco, che dopo essere scivolata contro il Matelica solo pochi giorni fa, punta all’impresa contro la capolista del girone B. Non sarà però affatto facile per i rossoblù mettere alle corde i biancoscudati, che sebbene abbiano ottenuto solo pareggi (contro Sudtirol e Cesena) nelle ultime due giornate, pure rimangono in vetta alla graduatoria. Il Padova di Mandorlini, pure decimato da tante assenze, rimane il protagonista assoluto del girone e tra i primi candidati alla promozione: non sarà davvero facile oggi superarlo.

LE PROBABILI FORMAZIONI VIRTUS VERONA PADOVA

Per le probabili formazioni della diretta tra Virtus Verona e Padova, ecco che mister Fresco pare avere le idee ben chiare per l’11 dei rossoblu, visto che pure nella 28^ giornata di Serie C l’allenatore ha recuperato due tasselli di peso come Visentin e Lonardi. Il primo dunque oggi sarà titolare al centro della difesa in compagnia di Pellacani, mentre toccherà a Delcarro e Daffara completare il reparto. Nel 4-3-1-2 sarà poi spazio in mediana per il già citato Lonardi, che sarà titolare dal primo minuto con Danieli e Bentivoglio: con Marcandella trequartista, ecco confermati in avanti Danti e Arma.

Spazio invece al più classico 4-3-3 per il Padova di Mandorlini, dove pure saranno assenti annunciati Bifulco, Biasci, Cissè e Marelli. Ecco che allora vedremo stasera Vannucchi tra i pali, con davanti uno reparto a 4 composto da Germano, Andelkovic, Pelagatti e Curcio. A centrocampo rimane irrinunciabile Halfredsson, con Della Latta e Hraeich come mezz’ala: Jelenic, Nicastro e Chiricò saranno i titolari in attacco.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè i rossoblu rimangano avversari temibile, pure alla vigilia della sfida di Serie C non esitiamo a consegnare ai patavini il favore del pronostico. Il portale di scommesse Snai per l’1×2 della sfida del girone B ha segnato a 4.25 il successo della Virtus Verona, contro il più basso 1.87 fissato per la vittoria del Padova, mentre il pari ha rimediato la quota di 3.25.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA