Diretta/ Virtus Verona Rimini (risultato finale 0-0) video tv: pari e patta al Nocini

- Fabio Belli

Diretta Virtus Verona Rimini: streaming video e tv, probabili formazioni, quote e risultato live del match per la 27^ giornata del campionato di Serie C.

Virtus Verona
Diretta Virtus Verona Rimini (Foto LaPresse)

DIRETTA VIRTUS VERONA RIMINI (FINALE 0-0): PARI E PATTA AL NOCINI!

Triplice fischio finale tra Virtus Verona Rimini. Termina dunque sul risultato di 0-0 il match del Gavagnin-Nocini. Per la Virtus Verona si tratta del quarto pareggio di fila, dopo aver fermato la Triestina, l’Imolese e il Vicenza. I padroni di casa si sono resi pericolosi soprattutto nel secondo tempo, schiacciando il Rimini nella propria metà campo. I romagnoli hanno giocato un bel primo tempo, mentre nella ripresa hanno subito un brusco calo, nonostante la grande occasione capitata ad Arlotti, pericoloso e vicino al gol. Con questo pareggio gli uomini allenati da Fresco salgono a quota trentadue punti in graduatoria, il Rimini invece sale a ventuno punti. La settimana prossima la Virtus Verona affronterà la Vis Pesaro in campionato, i biancorossi giocheranno in casa contro il Fano. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA CIGLIANO!

Momento di difficoltà per il Rimini, sempre inchiodato sul risultato di 0-0 sul campo della Virtus Verona. Partenza positiva per i padroni di casa nella ripresa, con una grande azione che Magrassi non è riuscito a concretizzare. Manovra avvolgente da parte della Virtus, che si porta in attacco con una giocata di Bentivoglio per Danti, il cui suggerimento a premiare Magrassi sfuma in un nulla di fatto proprio sul più bello. La Virtus Verona spinge con convinzione e chiude il Rimini nella propria metà campo. Dalla panchina dei romagnoli, mister Colella si accorge del momento difficile dei suoi e prova a scuoterli con gli ingressi di Silvestro e Cigliano. Quest’ultimo, attorno al minuto sessantuno, cerca la giocata vincente da fuori area, con un tiro deviato in corner. Nulla di fatto dalla bandierina per il Rimini, che si trova costretto ad arretrare nuovamente lasciando palla alla Virtus. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FUCILATA DI DANTI!

Primo tempo quasi in archivio tra Virtus Verona Rimini. Allo stadio Gavagnini-Nocini siamo sul risultato di 0-0, con due squadre che fino a questo momento di stanno equivalendo. Buon approccio alla gara da parte degli ospiti, che attaccano con convinzione senza però trovare i varchi giusti. I padroni di casa, invece, vanno a strappi e quando si proiettano in avanti danno la sensazione di poter fare male. Al trentunesimo Ventola viene chiuso provvidenzialmente dentro l’area della Virtus; al trentacinquesimo ancora Rimini in attacco col tentativo aereo di Calamai che termina tra le braccia di Giacomel. Poco dopo la risposta della Virtus Verona con la sassata di Danti, il quale costringe Meli ad un intervento prodigioso per rifugiarsi in calcio d’angolo. Brivido per Melli, quando mancano una manciata di minuti all’intervallo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Virtus Verona Rimini, si comincia: ma con quali numeri statistici si presentano in campo queste due squadre di Serie C nella odierna ventisettesima giornata del girone B? I gol della Virtus Verona sono 33, quelli del Rimini sono invece solo 24. Le difese delle due squadre hanno subito rispettivamente 35 gol per la Virtus Verona e 42 per quanto riguarda il Rimini. La differenza reti è negativa per entrambe le squadre con Virtus Verona tuttavia a -2 e Rimini invece a -18. Parlando anche della percentuale di precisione dei passaggi, abbiamo una Virtus Verona che ha una percentuale di 75% mentre quella del Rimini è 76%. I risultati della Virtus Verona sono in campionato otto vittorie, sette pareggi e undici sconfitte, mentre il Rimini risponde con quattro vittorie, otto pareggi e quattordici sconfitte. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Virtus Verona Rimini comincia!

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Virtus Verona Rimini non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensport.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per tutte le gare dei 3 gironi del campionato di Serie C.

I BOMBER

Analizziamo Virtus Verona Rimini dal punto di vista dei bomber: per una volta non è Domenico Danti il principale cannoniere della squadra veneta, anzi nel corso di questa stagione il capitano sta giocando come trequartista a supporto delle punte e dunque gli sono richieste meno reti, ma in compenso un compito di raccordo tra i reparti importante. Non è un caso che Danti sia terzo nella classifica marcatori della sua squadra, avendo comunque segnato 4 gol (Ie stesse dell’esperto Riccardo Cazzola): a comandare sono oggi Raphael Odogwu e Andrea Magrassi, che Luigi Fresco manda in campo come titolari sapendo di poter contare su Francesco Puntoriere e Arturo Lupoli dalla panchina. I due hanno messo a segno 15 reti complessive: Odogwu ne ha al momento una in più, l’attacco della Virtus Verona può contare su grandi nomi e sta facendo il suo, ma nella partita interna contro l’Imolese è rimasto a secco e dunque oggi avrà bisogno di riscattarsi per centrare la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Aspettando la diretta di Virtus Verona Rimini, facciamo un breve tuffo nella storia di questa partita che vanta solamente cinque precedenti ufficiali, ma tutti nelle ultime due stagioni dal momento che nel 2018-2019 Virtus Verona e Rimini si sono affrontate anche nei playout, oltre che in stagione regolare. I numeri ci parlano di tre vittorie per la Virtus Verona a fronte di due successi per il Rimini, senza alcun pareggio. Leggera superiorità per i veneti anche nel numero delle reti segnate, sei contro quattro per il Rimini. Da notare che nelle ben quattro partite della scorsa stagione fu sempre rispettato il fattore campo, che invece è saltato nel match d’andata del campionato in corso, domenica 6 ottobre scorso. In quella occasione infatti la Virtus Verona ha vinto per 1-2 sul campo del Rimini: decisivi i gol segnati da Gianni Manfrin e Raphael Odogwu, mentre ai padroni di casa romagnoli non bastò il gol del temporaneo pareggio firmato da Kenneth Van Ransbeeck. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Virtus Verona Rimini, diretta dall’arbitro  Centi, sabato 22 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Gavagnin-Nocini di Verona, sarà una sfida valevole per la ventisettesima giornata di Serie C. Scaligeri reduci da 3 pareggi consecutivi a reti bianche, 0-0 contro Triestina, Imolese e Vicenza, con l’ultimo punto conquistato particolarmente positivo per la Virtus poiché ottenuto in casa della capolista del girone B. La Virtus Verona resta a -2 dalla zona play off ma mantiene solo 3 lunghezze di vantaggio sulla zona play out, senza dunque potersi permettere rilassamenti di sorta. Il Rimini dopo l’ultimo 2-0 inflitto al Modena ha lasciato al Fano l’ultimo posto in classifica nel girone, 3 risultati utili consecutivi per i romagnoli che hanno interrotto un digiuno dalla vittoria che durava dal 12 gennaio scorso.

PROBABILI FORMAZIONI VIRTUS VERONA RIMINI

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Virtus Verona Rimini, sabato 22 febbraio 2020  presso lo stadio Gavagnin-Nocini di Verona, sfida valevole per la ventisettesima giornata di Serie C. La Virtus Verona allenata da Fresco dovrebbe scegliere il 4-3-1-2 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Sibi; Rossi, Pellacani, Sirignano, Visentin; Cazzola, Bentivoglio, Danieli; Danti; Magrassi, Odogwu. Il Rimini guidato in panchina da Giovanni Colella sarà chiamato a rispondere con un 4-3-2-1 così disposto sul rettangolo verde: Meli; Ambrosini, De Vito, Codromaz, Silvestro; Remedi, Palma, Calamai; Cigliano, Arlotti; Gerardi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Virtus Verona e Rimini. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 2.00, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.00 e la vittoria in trasferta viene quotata a 3.80. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 2.25, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.60.

© RIPRODUZIONE RISERVATA