DIRETTA/ Vis Pesaro Sambenedettese (risultato 2-1) streaming tv: la Samb non sfonda

- Mauro Mantegazza

Diretta Vis Pesaro Sambenedettese (risultato live 0-0) streaming video e tv: comincia la partita della 3^ giornata (Serie C).

Vis Pesaro
I giocatori della Vis Pesaro (Foto LaPresse)

DIRETTA VIS PESARO SAMBENEDETTESE (FINALE 2-1): LA SAMB NON SFONDA

La Sambenedettese prova a tenere i ritmi alti per ritrovare di nuovo il pari, al 29′ la Vis Pesaro opera il suo primo cambio, con Rubbo che lascia spazio a Tessiore. Al 33′ scambio tra Gemignani e Frediani interessante, ma il portiere di casa Bianchini esce ed evita problemi per la porta della Vis. Quindi altri due cambi, uno a testa: esce Gemignani per Trillò nella Samb, fuori Voltan per Gianola nella Vis Pesaro. Al 35′ su un buon cross di Tessiore è Grandolfo a sbagliare i tempi dell’inserimento. Forcing finale della Sambenedettese che non porta frutti, la Vis Pesaro può dunque festeggiare la conquista dei tre punti nel derby marchigiano. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Vis Pesaro Sambenedettese non sarà disponibile, tuttavia come già nelle scorse stagioni ci sarà la diretta streaming video tramite ElevenSports, il portale che è ormai la casa della Serie C e sul quale sarà possibile seguire tutte le partite sia del campionato sia della Coppa Italia di categoria. Altre notizie naturalmente saranno disponibili tramiti i siti e i profili social ufficiali delle due società.

COLPISCE VOLTAN!

Il secondo tempo allo stadio Benelli inizia con una conclusione di Voltan che sorvola la traversa. La Sambenedettese attende il momento giusto per ripartire e al 10′ Cernigoi innesca Piredda, che da ottima posizione non trova i tempi della battuta a rete. Ci prova poi lo stesso Cernigoi dalla distanza, troppo lontana la posizione per centrare il bersaglio. Al quarto d’ora Volpicelli per la Samb cerca il sinistro a rientrare ma senza fortuna, subito dopo colpisce la Vis Pesaro. Sponda aerea di Grandolfo per Rubbo, che serve l’accorrente Voltan che non sbaglia a tu per tu con Santurro, realizzando il gol del 2-1. Al 19′ Santurro deve dire di no proprio a Voltan, poi al 21′ la Sambenedettese opera una doppia sostituzione: dentro Frediani e Bove, fuori Di Massimo e Piredda, con i padroni di casa della Vis Pesaro avanti 2-1 nel punteggio a metà ripresa. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA DI MASSIMO!

Un fallo di Rapisarda su Voltan costa al calciatore della Samb la prima ammonizione della partita. Alla mezz’ora grande occasione per il raddoppio della Vis Pesaro, con una conclusione di potenza di Paoli che va a stamparsi sulla traversa. Scampato il pericolo, la Sambenedettese trova il pari al 33′: Gelonese innesca Orlando che serve l’accorrente Di Massimo, che chiude al meglio l’azione manovrata dei rossoblu battendo Bianchini per il gol dell’1-1. Al 35′ Bianchini neutralizza con sicurezza una punizione di Angiulli, quindi è Piredda al 39′ a cercare senza fortuna il raddoppio per la Samb. Gli ospiti chiudono il primo tempo in attacco ma prima dell’intervallo non arrivano altri gol, con Vis Pesaro e Sambenedettese sull’1-1 allo stadio Benelli. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO GRANDOLFO!

E’ iniziata la sfida allo stadio Benelli di Pesaro nel derby marchigiano tra i padroni di casa della Vis e la Sambenedettese. Subito assist di Di Massimo per Piredda nella Samb, la conclusione viene deviata in angolo. Al 3′ Pedrelli supera Rapisarda e va in gol per i padroni di casa, ma il contrasto viene giudicato falloso e la rete annullata. All’8′ la Vis Pesaro passa comunque: combinazione tra Pedrelli e Paoli e assist vincente per Grandolfo, che da posizione ravvicinata non sbaglia. La Samb prova ad aumentare il forcing offensivo ma la difesa di casa si chiude bene: al 19′ ci prova ancora la Vis con una punizione dalla lunga distanza di Voltan che finisce alta, quindi al 22′ Ejjaki in contropiede innesca Grandolfo, fermato in scivolata da Di Pasquale, arriva sul pallone ancora Voltan che sfiora l’incrocio dei pali. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. VIS PESARO (3-4-2-1) Bianchini; Fabregoli, Lelj, Gennari; Misin, Rubbo, Paoli, Pedrelli; Ejjaki, Voltan; Grandolfo A disp. Golubovic, Gabbani, Gianola, Pannitteri, Lazzari, Botta, Gomes Ricciulli, Tessiore, Adorni, Tascini, Romei, Malek All. Pavan. SAMBENEDETTESE (4-3-3) Santurro; Rapisarda, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Gelonese, Angiulli, Piredda; Orlando, Cernigoi, Di Massimo A disp. Racchinini, Fusco, Trillò, Zaffagnini, Bove, Volpicelli, Carillo, Rocchi, Frediani, Brunetti, Garofalo, Panaioli All. Montero. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Per la sfida che avrà inizio tra poco tra Vis Pesaro e Sambenedettese vi è grande attesa negli ambienti dei biancorossi: la squadra di Pavan infatti è di ritorno dall’ottimo risultato contro il Cesena e non vede l’ora di confermarsi anche in questo terzo turno. A fare poi un bilancio di questo avvio di stagione della Vis pesaro ci ha pensato il suo presidente, Mauro Bosco, intervenuto in settimana sulle colonne del Corriere Adriatico. Nell’intervista il dirigente ha infatti affermato: “La vittoria sul Cesena? Una bella soddisfazione, una splendida vittoria, figlia di una grande prestazione, in uno stadio imponente. Il mister l’aveva preparata benissimo. A questa Vis, dopo la prima uscita, era stato rimproverato il fatto che non si vedeva un’anima, ma all’Orogel Stadium tutti hanno notato un gruppo con grande forza di volontà. Che comincia ad avere una certa identità. Il che fa ben sperare per il futuro. Non possiamo che migliorare”. (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Alla vigilia della diretta di Vis Pesaro Sambenedettese è tempo ora di considerare i possibili protagonisti di questo incontro per il terzo turno del campionato di Serie C. Partendo dai padroni di casa certo dobbiamo mettere sotto ai riflettori Davide Voltan, che in questa prima parte della stagione per il girone B ha già trovato due volte la via del gol, andando a segno in entrambe le prime due giornate del campionato. Per la Sambenedettese invece i nomi da tenere ben d’occhio in questa occasione sono due e quindi Cernigoi e Orlando, che pure hanno segnato una sola rete a testa, pure entrambi in occasione del primo turno e del match tra rossoblu e il Fano. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

A poche ore dalla diretta di Vis Pesaro Sambenedettese, possiamo fare un bilancio storico del derby marchigiano valido per il girone B di Serie C. I numeri ci raccontano di 14 precedenti confronti, nei quali la Sambenedettese è in chiaro vantaggio con sei vittorie a fronte dei tre successi della Vis Pesaro, mentre i pareggi sono cinque. La Sambenedettese è in vantaggio, anche se di pochissimo, anche nel numero dei gol segnati (20-19): la differenza è minima a causa di un 8-1 per la Vis Pesaro in Coppa Italia nel lontano 1938. La Sambenedettese è in vantaggio anche nelle otto partite giocate a Pesaro, dove vanta quattro vittorie a fronte di due successi per i padroni di casa e altrettanti pareggi. Gli ultimi due precedenti risalgono allo scorso campionato di Serie C girone B, quando ci fu un doppio pareggio per 1-1: a San Benedetto del Tronto all’andata il 26 settembre 2018 e al ritorno a Pesaro il 22 gennaio 2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Vis Pesaro Sambenedettese, in diretta dallo Stadio Tonino Benelli di Pesaro, è il derby marchigiano in programma alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, domenica 8 settembre 2019, per la terza giornata del girone B del nuovo campionato di Serie C 2019-2020. Vis Pesaro Sambenedettese vedrà scendere in campo due formazioni che stanno vivendo un buon inizio di stagione. La Vis Pesaro con la vittoria di lunedì sul campo del Cesena ha riscattato il k.o. casalingo contro il Sudtirol nella prima giornata e ha di conseguenza tre punti in classifica; troviamo invece la Sambenedettese a quota quattro punti grazie al colpaccio a Fano seguito dal pareggio casalingo contro la Triestina. Finora dunque entrambe le squadre hanno fatto meglio in trasferta piuttosto che in casa: sarà un buon segnale per la Sambenedettese? Di certo, chi vincerà oggi potrà iniziare a coltivare progetti interessanti…

PROBABILI FORMAZIONI VIS PESARO SAMBENEDETTESE

Proviamo adesso ad analizzare le probabili formazioni attese nel derby Vis Pesaro Sambenedettese. Per i padroni di casa allenati da Simone Pavan è naturalmente una ottima base di partenza il 3-5-2 con cui la Vis Pesaro lunedì sera ha violato il campo del Cesena: Bianchini; Farabegoli, Lelj, Gennari, Misin, Rubbo, Paoli, Ejjaki, Pedrelli, Grandolfo, Voltan. Paolo Montero invece potrebbe in linea di massima confermare il 4-3-3 del pareggio contro la Triestina con i seguenti titolari: Santurro; Rapisarda, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Gelonese, Angiulli, Rocchi; Orlando, Cernigoi, Di Massimo.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Vis Pesaro Sambenedettese. Le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai indicano favoriti i padroni di casa, ma con differenze piuttosto ridotte fra i tre segni. Il segno 1 infatti è quotato a 2,35, si sale poi a 3,10 in caso di pareggio e dunque segno X ed infine il segno 2 varrebbe 3,30 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel colpaccio della Sambenedettese nel derby marchigiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA