DIRETTA VUELTA 2021/ Primoz Roglic vince l’11^ tappa, battuti Mas e Lopez!

- Mauro Mantegazza

Diretta Vuelta 2021: Primoz Roglic vincitore della 11^ tappa Antequera-Valdepeñas de Jaén davanti a Mas e Lopez, in classifica leader Eiking (oggi 25 agosto).

Bagioli Vuelta
Diretta Vuelta 2021: Andrea Bagioli

DIRETTA VUELTA 2021: PRIMOZ ROGLIC HA VINTO L’11^ TAPPA

Primoz Roglic ha vinto l’undicesima tappa Antequera-Valdepeñas de Jaen della Vuelta 2021, mettendo il sigillo su un arrivo che in effetti era perfetto per esaltare le caratteristiche tecniche dello sloveno della Jumbo-Visma, vincitore delle ultime due edizioni della Vuelta. Secondo posto per lo spagnolo Enric Mas a 3”, terza piazza per il colombiano Miguel Angel Lopez a 5”. In classifica generale resta leader il norvegese Odd Christian Eiking che si godrà il secondo giorno in maglia rossa, ma Roglic consolida sempre più il suo status di leader fra i big, con un vantaggio che è adesso di 35” su Mas e 1’32” su Lopez.

Magnus Cort Nielsen è stato meraviglioso protagonista tra i fuggitivi e si è arreso solo all’ultimo chilometro, sullo strappo sul quale Roglic ha preso il volo. Giulio Ciccone è arrivato al traguardo con 23” di ritardo da Roglic ed è adesso dodicesimo in classifica a 6’22” da Eiking, mentre Damiano Caruso è arrivato secondo sull’unico GPM di giornata, consolidando la sua bellissima maglia a pois. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VUELTA 2021: IL GRUPPO CONTROLLA (11^ TAPPA)

Sta per entrare nel gran finale la diretta della Vuelta 2021 per oggi, perché l’undicesima tappa è circa a 30 km dal difficile arrivo di Valdepeñas de Jaen, che sarà in cima a un duro strappo e subito dopo un GPM di seconda categoria. Insomma, ci sarà ancora parecchi da faticare e la tappa 11 è aperta a ogni possibilità, dal momento che c’è sempre in atto la fuga a cinque composta da Edward Planckaert (Alpecin-Fenix), Jonathan Lastra (Caja Rural-Seguros RGA), Magnus Cort Nielsen (EF Education Nippo), Joan Bou (Euskaltel-Euskadi) e Harm Vanhoucke (Lotto Soudal), il cui vantaggio tuttavia è già ben inferiore ai due minuti nei confronti del gruppo, praticamente nulla con così tante fatiche ancora da affrontare.

Mancano infatti ancora diversi saliscendi, poi la salita classificata come GPM ed infine lo strappo conclusivo, di conseguenza potrebbe davvero ancora succedere di tutto e francamente lo scenario meno probabile è che possano essere i fuggitivi a giocarsi la vittoria di tappa. Nel frattempo segnaliamo che si è ritirato dalla Vuelta 2021 Simon Carr della EF-Nippo e che allo sprint intermedio di Alcala la Real è passato per primo tra i fuggitivi Planckaert davanti a Cort Nielsen. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VUELTA 2021 IN STREAMING VIDEO E TV, COME SEGUIRE LA 11^ TAPPA

Per seguire la diretta tv della Vuelta 2021, il punto di riferimento sarà Eurosport: la corsa spagnola sarà infatti visibile sul canale tematico che è disponibile anche sulle piattaforme di Sky e DAZN per i rispettivi abbonati, mentre non sarà visibile purtroppo in chiaro. Per chi invece non potesse mettersi davanti al televisore, ecco pure la possibilità garantita dalla diretta streaming video, per gli abbonati tramite Eurosport Player oppure anche DAZN. Informazioni importanti sulla corsa spagnola saranno disponibili anche sul sito Internet e sui social network: su Facebook la pagina ufficiale è Vuelta a España, mentre l’account ufficiale Twitter è @lavuelta, particolarmente preziosi per chi non potrà seguire la corsa su Eurosport.

DIRETTA VUELTA 2021: 5 UOMINI IN FUGA (11^ TAPPA)

Velocissimo inizio di corsa, la diretta della Vuelta 2021 ci riserva già emozioni nella undicesima tappa del Giro di Spagna, alla quale non stanno partecipando Jasper Philipsen (febbre) e Alex Aranburu (caduto ieri), che infatti non hanno preso il via da Antequera. Molti hanno voglia di attaccare, vi sono stati dunque diversi tentativi di portare via la fuga ed infine sono riusciti ad evadere dal gruppo Edward Planckaert (Alpecin-Fenix), Jonathan Lastra (Caja Rural-Seguros RGA), Magnus Cort Nielsen (EF Education Nippo), Joan Bou (Euskaltel-Euskadi) e Harm Vanhoucke (Lotto Soudal), con il danese come nome di spicco di questo attacco a cinque che però il gruppo controlla con grandissima attenzione.

Quando infatti mancano ormai già meno di 80 km all’arrivo di questa brevissima frazione di 133,6 km, ecco che il vantaggio della testa della corsa è di poco inferiore ai due minuti e di conseguenza le prospettive non sono esaltanti per la fuga, braccata dal gruppo tirato da Jumbo-Visma, Intermarché e Team BikeExchange, nonostante poco fa ci sia stata una caduta che ha coinvolto pure Mikel Landa, per fortuna a quanto pare senza conseguenze serie. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VUELTA 2021: SI COMINCIA

Sta finalmente per partire l’undicesima tappa Antequera-Valdepeñas de Jaén della Vuelta 2021, che a causa del ridotto chilometraggio prende il via decisamente tardi. In compenso, si tratterà di un percorso che promette di riservare emozioni, dal momento che il finale sarà potenzialmente esplosivo, con il GPM di seconda categoria del Puerto de Locubin a meno di 8 km dal traguardo e poi uno strappo molto duro per raggiungere l’arrivo di Valdepeñas de Jaén.

Certo, difficilmente rivivremo lo stesso livello di emozioni che ci ha garantito Damiano Caruso con la meravigliosa fuga solitaria di domenica che gli ha portato la vittoria di una delle tappe più prestigiose e significative della Vuelta 2021 più la maglia a pois come migliore scalatore del Giro di Spagna. Dopo il magnifico secondo posto finale più vittoria di tappa all’Alpe Motta al Giro d’Italia, il 2021 si conferma un anno meraviglioso per Damiano Caruso, che si merita certamente tutte queste soddisfazioni dopo una vita da gregario, sia pure di lusso. Adesso però la parola passa alla strada, perché l’undicesima tappa della Vuelta 2021 comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ANNO SCORSO

Mentre aspettiamo l’odierno appuntamento con la diretta Vuelta 2021, facciamo il tradizionale passo indietro all’anno scorso per rievocare cosa era successo nell’undicesima tappa dell’anomala edizione 2020, che aveva visto la Vuelta slittare nel cuore dell’autunno e ridotta a “sole” 18 tappe e non 21. Dunque l’undicesima tappa era già quella del sabato della seconda settimana e il 31 ottobre 2020 era in programma una frazione di alta montagna da Villaviciosa fino in vetta all’Alto de la Farrapona, dopo 170 km. La vittoria di tappa andò a un nome emergente fra gli scalatori, cioè il francese David Gaudu della Groupama-FDJ, che si impose con il tempo di 4h54’13” e un margine di 4” di vantaggio sullo spagnolo Marc Soler, secondo sul traguardo.

Al terzo posto a 52” ecco l’australiano Michael Storer, che quest’anno si è messo in evidenza vincendo la settima tappa e bissando ieri, mentre i big della classifica generale arrivarono insieme a 1’03”, con il solo Hugh Carthy che perse una manciata di secondi. Di conseguenza Primoz Roglic rimase in maglia rossa ma con lo stesso tempo di Richard Carapaz e al terzo posto ecco Daniel Martin sempre a 25”, mentre Carthy passò da 51 a 58 secondi di ritardo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VUELTA 2021: INCOGNITA VENTO!

La diretta Vuelta 2021 oggi, mercoledì 25 agosto, ci terrà compagnia con una frazione breve ma da non sottovalutare, perché l’undicesima tappa Antequera-Valdepeñas de Jaén di 133,6 km sarà appunto corta, ma con un percorso che regalerà numerose insidie. Non una tappa di alta montagna, perché avremo un solo GPM di seconda categoria, ma diversi saliscendi, l’incognita del vento, la salita vicino al traguardo, la successiva discesa e per finire uno strappo per giungere fin sulla linea dell’arrivo a Valdepeñas de Jaén.

Insomma, conquistare la vittoria di tappa non sarà affatto facile oggi e la diretta Vuelta 2021 potrebbe anche regalarci colpi di scena per la classifica generale, perché c’è la possibilità di fare la differenza, anche se ovviamente non saranno distacchi terribili salvo imprevisti. Bisognerà dunque stare in campana, sempre pronti a sfruttare le occasioni favorevoli ed evitare invece possibili difficoltà, che potrebbero verificarsi perché le insidie sono tante. Portiamo ancora una volta l’esempio di Primoz Roglic, che l’anno scorso vinse la Vuelta con tanti successi e abbuoni in tappe miste, di cui quella di oggi è un esempio perfetto, come anche settimana scorsa all’Alto de la Montaña de Cullera, dove si era messo molto bene in mostra anche il nostro Andrea Bagioli. Non sarà affatto facile conquistare il successo pure sull’arrivo di Valdepeñas de Jaén

DIRETTA VUELTA 2021: PERCORSO 11^ TAPPA

Frazione decisamente insidiosa oggi pur nella sua brevità (nettamente la più corta fra le tappe in linea), dunque andiamo a scoprire che cosa ci riserverà nel pomeriggio la diretta Vuelta 2021 analizzando con attenzione il percorso della undicesima tappa Antequera-Valdepeñas de Jaén di 133,6 km. La partenza avrà luogo da Antequera alle ore 14.15 in considerazione della brevità del percorso, che però non offrirà mai un metro di pianura. Continui saliscendi, talora anche piuttosto impegnativi, e l’incognita vento saranno le caratteristiche di tutto il percorso della tappa 11 della Vuelta 2021, che poi si farà più difficile dopo lo sprint intermedio in località Alcala la Real, dopo 102,5 km. Nel finale avremo infatti la salita del Puerto de Locubin, che sarà un GPM di seconda categoria al km 125,8 della frazione, al termine di un’ascesa di 8,8 km al 5% di pendenza media, che avrà naturalmente grande importanza perché lo scollinamento sarà a meno di 8 km dal traguardo e metterà pure in palio abbuoni. Poi ci sarà la discesa, ma attenzione perché per raggiungere l’arrivo di Valdepeñas de Jaén gli ultimi 2 km saranno tutti in salita, con punte negli ultimi 1000 metri anche oltre il 20% di pendenza massima. Ne vedremo davvero delle belle…

© RIPRODUZIONE RISERVATA