Diretta Wimbledon 2022/ Video streaming tv: Sinner passa, Fognini ko!

- Mauro Mantegazza

Diretta Wimbledon 2022 streaming video e tv: orario e risultato live delle partite, via sull’erba di Londra allo Slam più atteso (oggi 27 giugno).

Hubert Hurkacz rovescio Parigi Bercy lapresse 2021 640x300
Diretta WImbledon 2022: Hubert Hurkacz eliminato al 1° turno (Foto LaPresse)

DIRETTA WIMBLEDON 2022: SINNER PASSA, FOGNINI KO!

A Wimbledon 2022 continuano ad arrivare i primi verdetti per gli atleti italiani. Non ce l’ha fatta Fabio Fognini che ha perso in quattro set contro l’olandese Griekspoor. Il tennista azzurro era partito ottimamente con la vittoria del primo set 5-7, ma Griekspoor è riuscito a tornare di forza sull’avversario e non ha lasciato più un set a Fognini, costretto ad abbandonare l’erba di Londra già al primo turno. Altra musica invece per Yannick Sinner che ha battuto in quattro set l’insidioso svizzero Wawrinka. Combattuti i primi due set con Sinner che vince 7-5 ma poi subisce il break dell’elvetico che vince 4-6 il secondo parziale. Sinner però riprende in mano la situazione con autorità e vince terzo e quarto set 6-3, 6-2, lasciando solo le briciole a Wawrinka e accedendo al secondo turno di Wimbledon, dove sfiderà il vincente della sfida tra il tedesco Altmaier e lo svedese Ymer. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA WIMBLEDON 2022: HURKACZ ELIMINATO

Ecco la prima grande sorpresa a Wimbledon 2022: a cadere al primo turno è la testa di serie numero 7 Hubert Hurkacz, che l’anno scorso aveva raggiunto la semifinale qui a Londra (perdendo contro Matteo Berrettini). I progressi di Alejandro Davidovich Fokina sull’erba si sono visti tutti: lo spagnolo del ’99, quest’anno finalista a Montecarlo, si è imposto per 7-6 6-4 5-7 2-6 7-6 su Hurkacz, vincendo il tie break del quinto set con il risultato di 10-8 e dunque riuscendo a timbrare un upset non indifferente. Il polacco deve abbandonare i sogni di gloria, mentre alla terza partecipazione ai Championships Casper Ruud ha finalmente superato il primo turno.

Iaczn difficoltà invece stiamo vedendo Carlos Alcaraz, che a Wimbledon 2022 deve provare a crescere di colpi negli Slam e che però ha saputo vincere il quarto set e dunque andare al quinto (grazie al tie break) contro Jan-Lennard Struff, uno che quando vede l’erba è in grado di trasformarsi ed elevare il suo rendimento. La prima di Emma Raducanu sul centrale invece si sta risolvendo in una vittoria – o perlomeno la britannica ha vinto il primo set contro Alison Van Uytvanck, risultato 6-4 – per tutto il resto vedremo quello che succederà tra poco, finalmente la pioggia sembra aver dato tregua ai giocatori impegnati nel primo turno dello Slam… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA WIMBLEDON 2022 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv di Wimbledon 2022 è affidata a Sky Sport: è l’unico torneo dello Slam che viene trasmesso dalla televisione satellitare, che per l’occasione aprirà più canali ma solo in esclusiva ai suoi abbonati, i quali potranno seguire i match anche con il servizio di diretta streaming video, attivabile senza costi aggiuntivi con l’applicazione Sky Go. Il sito ufficiale del torneo, www.wimbledon.com, è liberamente consultabile e fornirà informazioni utili, contenuti multimediali e i tabellini delle partite aggiornati in tempo reale.

WIMBLEDON 2022: DJOKOVIC KWON 6-3 3-6 6-3 6-4

Novak Djokovic chiude i conti e vince il primo turno a Wimbledon 2022: il serbo, sei volte campione ai Championship, sotto la copertura del campo centrale non trema dopo aver ceduto il secondo set ed elimina di slancio il sudocoreano Soonwoo Kwon, battuto con il risultato di 6-3 3-6 6-3 6-4. Vittoria dunque importante per Djokovic, che spera di rifarsi a Wimbledon dopo un avvio di 2022 poco entusiasmante anche per motivi che hanno esulato dalle mere vicende di campo; nel frattempo la pioggia ha nuovamente dato una prova, e Casper Ruud si trova sul 7-6 7-6 nei confronti di Albert Ramos-Vinolas in quella che, incredibilmente, potrebbe essere la prima affermazione in carriera nel tabellone principale dello Slam di Londra, alla terza partecipazione.

Si è qualificato al secondo turno di Wimbledon 2022 uno degli idoli di casa, Cameron Norrie che qui ha ottime possibilità di fare strada, e ha battuto 6-0 7-6 6-3 lo spagnolo Pablo Andujar; in campo femminile è grande Polonia con la numero 132 del ranking Katarzyna Kawa che ha strappato il primo set (6-4) alla più esperta Rebecca Marino, invece è appena scesa in campo Caroline Garcia che è reduce da un titolo vinto sull’erba e affronta la britannica (di chiare origini giapponese) Yuriko Lily Miyazaki. (agg. di Claudio Franceschini)

WIMBLEDON 2022: DJOKOVIC KWON 6-3 3-6

Altra interruzione a Wimbledon 2022, anche se perlomeno qualcuno è riuscito a terminare il suo match di primo turno: purtroppo lo ha fatto anche Frances Tiafoe, che ha eliminato il nostro Andrea Vavassori con il risultato di 6-4 6-4 6-4. Il ventisettenne torinese dunque è il primo italiano impegnato a Wimbledon 2022 e non è riuscito a cogliere una vittoria che sarebbe stata contro pronostico; al momento comunque si gioca solo sul campo centrale, dove Novak Djokovic ha incredibilmente perso il secondo set (dopo aver vinto il primo per 6-3) contro il sudcoreano Soonwoo Kwon, giocatore che certamente ha qualche arma per prolungare il match ma che non è al livello del serbo e soprattutto sull’erba dei Championships, dove Djokovic va a caccia del settimo titolo che gli permetterebbe di eguagliare Pete Sampras.

Vittoria e qualificazione nel primo turno per Jaume Munar, che ha battuto per 6-2 6-4 7-5 Tiago Monteiro, per Tommy Paul con un dominante 6-1 6-2 7-6 sul veterano Fernando Verdasco e per Quentin Halys, che con il risultato di 4-6 6-1 6-2 6-4 ha completato il ribaltone nel derby contro un Benoit Paire ancora irriconoscibile. Nel tabellone femminile di Wimbledon 2022 sono invece arrivate le vittorie per la numero 2 Ons Jabeur, contro la svedese Mirjam Bjorklund (6-1 6-3) e per Maja Chwalinska che è riuscita a resistere a Katerina Siniakova centrando un ottimo 6-0 7-5 (una grande sorpresa già nella prima giornata del torneo dello Slam, anche se magari non straordinaria); qualificata anche l’ucraina Anhelina Kalinina, che ha eliminato l’ungherese Anna Bondar con il risultato di 6-4 2-6 6-4. Adesso bisognerà vedere, come già avevamo detto in precedenza, se e quando si riuscirà ad andare avanti con il programma di oggi, il rischio è quello di rimanere già parecchio indietro rispetto al calendario originario di Wimbledon 2022… (agg. di Claudio Franceschini)

WIMBLEDON 2022: VAVASSORI SOTTO 4-6 4-6

Sono ripresi i match a Wimbledon 2022: la pioggia per il momento sta dando un po’ di tregua e dunque si gioca, tra i risultati che dobbiamo segnalare c’è ovviamente quello di Andrea Vavassori, che purtroppo ha perso il primo set nei confronti di Frances Tiafoe (4-6) e con l’identico punteggio h appena ceduto anche il secondo, in un match che ovviamente si prospettava già parecchio complicato, non tanto per le qualità dello statunitense (al momento ancora eterno incompiuto) quanto invece per la mancanza di esperienza da parte dell’azzurro nei tornei dello Slam.

Il derby francese invece ha fatto registrare il ribaltone di Quentin Halys, che ha perso il primo set ma poi ha vinto il secondo e adesso ha un break di vantaggio su un Benoit Paire che poco tempo fa aveva annunciato una pausa di riflessione dal tennis, anche se lo stiamo vedendo comunque in campo nella diretta di Wimbledon 2022 ma senza riuscire a girare le carte in tavola. Tutto facile per Tommy Paul contro Fernando Verdasco, le prime due qualificate al secondo turno nel tabellone femminile sono invece Lesia Tsurenko, che ha vinto 6-2 6-3 contro la britannica Jodie Anna Burrage, e Alison Riske che ha fermato la corsa della tunisina Ylena In-Albon, risultato 6-2 6-4. (agg. di Claudio Franceschini)

WIMBLEDON 2022: ARRIVA SUBITO LA PIOGGIA

Prima giornata a Wimbledon 2022, benvenuta pioggia: tutto fermo ai Championships e allora bisognerà scoprire quando si potrà tornare a giocare. L’Italia aveva in campo Andrea Vavassori, che ha appena iniziato il suo match contro Frances Tiafoe: il risultato è 3-3 nel primo set e dunque abbiamo appunto appena cominciato, ma possiamo notare che alcuni giocatori hanno già vinto il primo parziale e si tratta di Jaume Munar, contro Tiago Monteiro (6-2), di Cameron Norrie nei confronti di Pablo Andujar, con un tonante 6-0, di Benoit Paire nel derby francese contro Quentin Halys (6-4) e di Tommy Paul, che sta dominando contro Fernando Verdasco con il punteggio di 6-1.

Nel tabellone femminile invece Alison Riske è avanti 6-2 nei confronti della tunisina Ylena In-Albon (che gioca l’esordio a Wimbledon 2022 nel giorno in cui Ons Jabeur è diventata la prima africana di sempre al numero 2 del ranking Wta) mentre a sorpresa Maja Chwalinska, polacca numero 170 della classifica mondiale, ha strappato un clamoroso 6-0 nei confronti di Katerina Siniakova, che dunque ora potrebbe sfruttare questa interruzione per pioggia per riprendere le fila del discorso. Staremo a vedere, perché a parte sul campo centrale al momento a Wimbledon 2022 non si gioca… (agg. di Claudio Franceschini)

WIMBLEDON 2022: PARTITE AL VIA!

Tutto è pronto finalmente per dare il via alla diretta di Wimbledon 2022, ci aspetta lunedì ricchissimo di partite, come è normale che sia al primo turno, quando il programma è davvero fitto dal momento che sono in corsa 128 tennisti nel tabellone del singolare maschile e altrettante in campo femminile. Un breve accenno all’anno scorso è tuttavia doveroso, perché il 2021 verrà ricordato da noi come l’anno della finale raggiunta da Matteo Berrettini, la prima di sempre per un tennista italiano a Wimbledon.

Domenica 11 luglio fu una giornata indimenticabile per lo sport italiano con Londra epicentro: a Wembley la Nazionale di calcio vinse la finale degli Europei contro i padroni di casa inglesi, sull’erba di Wimbledon invece Matteo Berrettini fu sconfitto per 6–7 (4), 6–4, 6–4, 6–3 da Novak Djokovic, che divenne il re dello Slam più prestigioso per la sesta volta in carriera. Questi ricordi ci sono cari, ma adesso è giunto il momento di pensare alla stretta attualità, perché finalmente il torneo di Wimbledon 2022 inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

WIMBLEDON 2022: DOMENICA VIOLATA

Mentre aspettiamo che prenda il via la diretta di Wimbledon 2022 per il lunedì che apre il primo turno, facciamo già un passo avanti per ricordare che questa edizione proporrà una novità storica. Cadrà infatti uno dei capisaldi della tradizione di Wimbledon: il rispetto assoluto del riposo della domenica centrale cederà il passo al business, che non vuole rinunciare all’incasso di un giorno festivo esattamente a metà torneo. Domenica 3 luglio 2022 quindi passerà alla storia come la prima “Middle Sunday” di tutti i tempi a Wimbledon con partite in programma.

Finora c’erano stati solamente quattro precedenti, ma tutti per necessità, cioè in edizioni in cui la pioggia aveva imposto ritardi tali al programma della prima settimana da richiedere che si giocasse alla domenica per porvi rimedio. Stavolta invece è diverso: certo, da un lato sarà positivo per gli appassionati di tutto il mondo che potranno godere (almeno dalla televisione) di una domenica in più ricca di partite ed emozioni, però in questo modo si va a perdere una delle tradizioni più caratteristiche di Wimbledon… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza

WIMBLEDON 2022: AL VIA!

Finalmente ci siamo: lunedì 27 giugno è il giorno in cui prende ufficialmente il via la diretta di Wimbledon 2022, il terzo torneo dello Slam del tennis e certamente il più prestigioso. Finalmente si comincia a giocare, perché purtroppo fino a questo momento Wimbledon 2022 ha fatto notizia solo per le polemiche legate alle vicenda extra-campo. Proviamo a riassumere in breve: gli organizzatori di Londra hanno deciso per il no alla partecipazione dei tennisti russi e bielorussi, esclusi di conseguenza dal torneo di Wimbledon 2022. Atp e Wta in risposta hanno deciso che questa edizione di Wimbledon non assegnerà punti a nessun giocatore per non creare discriminazioni, ma in realtà una discriminazione ci sarà, perché non è stata congelata la situazione, bensì i punti dell’anno scorso saranno persi senza possibilità di rimpiazzarli. Ad esempio, qualunque sia il suo risultato, Matteo Berrettini perderà i 1200 punti della finale 2021 e per la sua classifica sarà un colpo durissimo.

Restano intatti il prestigio dell’evento, il blasone immortale garantito al vincitore e anche un montepremi da 47 milioni di euro complessivi, però Wimbledon 2022 sarà fatalmente ricordata come un’edizione anomala. Da oggi però si comincia a giocare e allora le emozioni prenderanno il sopravvento, anche perché il già citato Matteo Berrettini vanta un feeling eccellente con l’erba e finora ha fatto addirittura meglio del 2021, bissando il successo al Queen’s ma aggiungendoci anche il trionfo a Stoccarda, tutto questo dopo tre mesi di sosta forzata per infortunio. Andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per vivere al meglio, a partire dalle ore 12.00 italiane, la diretta di Wimbledon 2022.

DIRETTA WIMBLEDON 2022: SITUAZIONE E CONTESTO

Essendo il primo giorno, possiamo presentare la diretta di Wimbledon 2022 dando uno sguardo al tabellone. Il detentore Novak Djokovic sarà nella parte alta del tabellone e potrebbe trovare nei quarti lo spagnolo Carlos Alcaraz (che però sull’erba è una incognita), mentre le altre due teste di riferimento nella stessa parte del tabellone di Wimbledon 2022 saranno sulla carta il norvegese Casper Ruud e il polacco Hubert Hurkacz. Invece Matteo Berrettini e Rafael Nadal saranno nella parte bassa e potrebbero trovarsi in semifinale: se tutte le migliori teste di serie avanzassero regolarmente, ai quarti Berrettini avrebbe il greco Stefanos Tsitsipas, mentre il canadese Felix Auger Aliassime incrocerebbe Nadal.

Nel primo turno di Wimbledon 2022, tra le partite più interessanti ci sarà quella tra l’altro azzurro Jannik Sinner e il tre volte campione slam Stan Wawrinka; Fabio Fognini invece se la vedrà contro l’olandese Griekspoor. L’esordiente Andrea Vavassori avrà subito un avversario ostico in Frances Tiafoe, così come Lorenzo Musetti che trova Taylor Fritz, mentre Lorenzo Sonego avrà la possibilità di vendicarsi con Denis Kudla dopo il ko al Queen’s. Nel tabellone femminile la numero 1 italiana Camila Giorgi se la vedrà al debutto contro Magdalena Frech. Jasmine Paolini affronterà invece la due volte vincitrice del torneo Petra Kvitova, la Bronzetti sarà impegnata contro la Li e avremo pure un derby italiano tra Martina Trevisan ed Elisabetta Cocciaretto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA