Donnarumma, striscioni choc a Milanello/ “Infame bastar*o, attento quando girerai…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Gigio Donnarumma è finito nel mirino dei tifosi del Milan, che hanno esposto due striscioni choc rivolti proprio al loro ex beniamino

Gigio Donnarumma
Gianluigi Donnarumma nello stadio della Juventus: diventerà il suo? (Foto LaPresse)

Striscioni vergognosi appostati quest’oggi dai tifosi del Milan fuori da Milanello e rivolti all’ex Donnarumma. I supporters meneghini non hanno ancora digerito l’addio del portiere della nazionale italiana, recentemente laureatosi campione d’Europa, dopo il contratto in scadenza e nonostante un ricco contratto offerto dalla dirigenza, di conseguenza, hanno deciso di esternare tutto il loro malcontento. E così che, alla vigilia della prima partita casalinga della nuova stagione, Milan-Cagliari, è stato esposto uno striscione sui cancelli in cui si legge: “Donnarumma ingrato basta*do, fai più schifo di Leonardo”.

Quindi ne è stato esposto anche un altro che, come scrive La Gazzetta dello Sport, potrebbe essere addirittura materiale per la Digos: “Donnarumma: noi gli infami non li dimentichiamo… stai attento quando girerai per Milano”. Messaggi vergognosi che fanno comprendere il clima dei supporters del Diavolo nei confronti di Gigio. Il classe 1999 è cresciuto fra le fila del club meneghino divenendo poi uno dei più grandi, ma dopo un primo rinnovo del contratto ha preferito fare scadere l’accordo per iniziare una nuova ricchissima avventura fra le fila del Paris Saint Germain.

DONNARUMMA, STRISCIONI CHOC A MILANELLO: “POPOLO ROSSONERO DELUSO”

La tifoseria ha sperato fino all’ultimo che alla fine il giovane guardiano potesse tornare sulla propria strada, ma questi ha salutato, e Milanello ha accolto al suo posto il francese Maignan. “Gli striscioni – commenta ancora la Rosa nella sua edizione online – sintetizzano ovviamente il linguaggio ultrà, ma il grado di rancore e delusione di tutta la gente rossonera nei confronti di Gigio è a fondo scala”.

In ogni caso oggi i supporters si sono ritrovati fuori da Milanello per accogliere i propri beniamini come ormai da tradizione da diversi anni ad ogni inizio stagione/ritiro. E’ stata una grande festa, seppur in barba alle regole anti covid, ma quei due striscioni esposti rappresentano una macchia indelebile che non può passare inosservata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA