ELETTI FDI POTENZA, RISULTATI PREFERENZE ELEZIONI COMUNALI 2024/ Nomi consiglieri, seggi con Fanelli

- Lorenzo Drigo

FdI per Fanelli, lista consiglieri eletti dopo il ballottaggio alle Elezioni Comunali Potenza 2024: risultati, voti, preferenze e seggi. Tutti i nomi, chi entra in Consiglio

Meloni, kermesse FdI Giorgia Meloni alla kermesse FdI sulle Elezioni Europee (ANSA 2024, Claudio Lattanzio)

Nonostante il suo ottimo risultato alle urne, FdI a Potenza potrà contare su un numero veramente risicato di eletti visto che dai ballottaggi delle Elezioni Comunali 2024 è risultato vincitore il Dem Vincenzo Telesca, con poco meno del 65% delle preferenze totali; mentre Francesco Fanelli (che correva con il centrosinistra) si è fermato a poco più del 35%. Comunque sia, pur con una scarsa rappresentanza di eletti nel Consiglio di Potenza, FdI incassa un ottimo 12,72% di voti, piazzandosi secondo a livello comunale dopo i forzisti che sono arrivati al 13,11% delle preferenze.

Traducendo le percentuali in seggi (e considerando anche l’elevato numero di partiti, liste e candidati che si sono presentati alle urne) a FdI dovrebbero spettarne solamente 2 e secondo le ipotesi – basate sui voti ottenuti da ciascun candidato nel primo turno delle Elezioni Comunali di Potenza – gli eletti saranno Antonio Vigilante e Carmela Galgano. (agg di LD)

RISULTATI PREFERENZE FDI POTENZA AL PRIMO TURNO: POSSIBILI ELETTI ALLE ELEZIONI COMUNALI 2024

Continua (ed è sempre più vicino alla chiusura) il lungo turno di Elezioni Comunali 2024 che a Potenza si sono protratte oltre il primo turno di votazione fino ai ballottaggi: oggi potremo conoscere i risultati definitivi e l’elenco di tutti gli eletti tra le forze meloniane di FdI, oltre alla compostone definitiva del Consiglio comunale e – soprattutto – il nome del nuovo sindaco locale. Il punto di partenza – come sempre nei ballottaggi – saranno i risultati dei primi turni delle Comunali di Potenza, in cui con un’eccezione che si è vista in pochi altri territori FdI non è riuscita ad ottenere la percentuale di maggiore di voti, piazzandosi (ovviamente in coalizione con il centrodestra) ‘solamente’ seconda, sorpassata con poco più di 100 voti dai forzisti orfani di Silvio Berlusconi.

Per ora ci è ancora impossibile prevedere quanti seggi ed eletti andranno ad ognuno dei partiti, perché seppur si terrà conto dei voti ricevuti nel primo turno delle Comunali di Potenza, molto dipenderà dal nome del sindaco: se vincesse Francesco Fanelli – sostenuto da FdI e dal centrodestra compatto – i meloniani potrebbero ottenere grazie al loro 12,72% tra i 4 e i 5 seggi in Consiglio; mentre se a ‘scamparla’ fosse il Dem Vincenzo Telesca il numeri di seggi verrebbe fortemente ridimensionato a 2 o 3 poltrone. Ipotizzando i nomi dei consiglieri meloniani, possiamo dirvi che hanno ottenuto più voti ad inizio giugno Antonio Vigilante, Carmela Galgano, Ilaria Telesca, Antonio Di Giuseppe e Giuliano Velluzzi.

SEGGI ELETTI E PREFERENZE FDI ALLE ELEZIONI POTENZA 2019

Insomma, mancano solamente più poche ore per conoscere tutto l’elenco ufficiale degli eletti di FdI e degli altri partiti per le Elezioni Comunali di Potenza del 2024; ma nel frattempo guardando ai riusltati appare già evidente l’ampio successo dei meloniani, che seppur non siano primo partito in coalizione, nel frattempo hanno guadagnato un margine maggiore del 3% rispetto ai risultati di cinque anni fa. In quell’occasione – ed erano le Comunali di Potenza del 2019 – FdI si alleò con Forza Civica e Il Popolo della Famiglia, ottenendo un buon 9,55% di voti pari a 4 eletti nel Consiglio; mentre a livello generale vinse il candidato del centrodestra (il sindaco uscente Mario Guarente) e il partito titolare della maggior parte dei voi – ovvero esattamente il 13,65% – fu la Lega di Matteo Salvini.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Politica

Ultime notizie