ELETTRA LAMBORGHINI/ Team: canta Morgan in versione “Pem Pem” (The Voice of Italy)

- Fabiola Iuliano

Elettra Lamborghini dà il via alle Battle di The Voice of Italy con il suo team: canta Morgan in versione Pem Pem e gli altri giudici sorridono, ma è un vero e proprio successo.

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini, coach di The Voice of Italy

Elettra Lamborghini si è esibita sul palcoscenico di The Voice of Italy 2019 con una canzone di Morgan, una cover che è piaciuta molto al collega. Lo fa in uno stile tutto suo, adattandola a quelli che sono i movimenti e il suo stile. Si tratta di un Morgan in versione Pem Pem che fa sorridere anche gli altri giudici e che stupisce per la solita carica che il nuovo giudice del talent show porta su ogni cosa che fa. Ora sarà il momento della sfida tra le sue due rapper che in una battle all’ultima nota si troveranno a giocarsi la finale. Miriam e Leslie cantano lo stesso genere eppure sono come il giorno e la notte, vicine ma infinitamente diverse. Vedremo chi avrà la possibilità di andare avanti. Intanto però Elettra ha avuto modo di mettersi in gioco, dimostrando di essersi spesa al cento per cento in questa nuova avventura. (agg. di Matteo Fantozzi)

Ora le battle

Il Team di Elettra Lamborghini e al gran completo e questa sera, nel nuovo appuntamento di The Voice of Italy 2019, dovrà duellare in una “Battle” che si preannuncia ricca di colpi di scena. In questa fase del gioco, i concorrenti di ogni formazione sono chiamati infatti a esibirsi in gruppi, lasciando al loro coach la decisione su chi dei due sia più o meno meritevole di accedere alla fase successiva, quella dei Knock-out. “Prima erano loro a dover scegliere me, oggi sono io a dover scegliere loro”, nota con un pizzico di trepidazione Elettra Lamborghini, pronta a dare il via alla nuova e attesissima sfida. Il suo team è composto infatti da Miriam Di Criscio in arte Miriam Ayaba, Lisa Cardoni in arte Leslie, Andrea Berté, Beatrice Inguscio, Tahnee Rodriguez e Greta Giordano, sei talentuosi concorrenti determinati ad arrivare fino in fondo. Chi fra loro riuscirà ad avere la meglio e ad accedere alla fase successiva? In attesa di scoprirlo, analizziamo nel dettaglio ogni concorrente.

Team Elettra: Miriam Ayaba, Leslie e Greta Giordano

Leslie, rapper nel Team di Elettra Lamborghini, fa parte dei sei artisti selezionati dalla coach per accedere alla Battle di The Voice of Italy 2019. All’anagrafe Lisa Cardoni, è un’impiegata che vive e lavora Milano e nelle scorse settimane, precisamente nella quinta blind Audition, ha catturato l’attenzione dei giudici esibendosi sulle note di “Ready or not” dei Fugees. “Le donne nel mondo del rap sono viste come degli alieni – spiega l’artista nel suo video di presentazione – ascoltandolo ho detto wow, perché non posso farlo anche io?”. In squadra con lei c’è anche Miriam Di Criscio in arte Miriam Ayaba, una ragazza di 22 anni selezionata grazie al suo brano “Amazzonia”. Nata a Desenzano del Garda (BS), oggi vive a Milano, dove lavora in un’associazione no-profit: “questa canzone è per tutte noi – ha ammesso l’artista in nelle audizioni rivolgendosi alle donne – per ricordarci che siamo tutte delle guerriere, tutte delle amazzoni”. Per il pop, spazio invece alla casertana Greta Giordano: una voce fuori dal comune, appassionata di canto sin da bambina. “Mi piace rimanere con i piedi per terra – dice – seguo molto la testa”.

Andrea Bertè, Beatrice Inguscio e Tahnee Rodriguez

Nei best six, che compongono il team di Elettra Lamborghini a The Voice of Italy 2019, c’è anche il giovanissimo Andrea Bertè, uno studente di soli 17 anni, nato a Bergamo e residente Ponteranica (BG). Alle blind audition, Andrea ha conquistato un posto nella squadra di Elettra esibendosi, con una performance controllata e priva di qualsiasi errore, sulle note di We don’t talk anymore” di Charlie Puth. “Fin da quando ero piccolo piccolo ho sempre adorato cantare – spiega l’artista sui social – Io canto perché è quello che mi piace fare e canto per arrivare alla gente e poter emozionare”. Di genere soul, invece, Beatrice Inguscio in arte Trisss, protagonista dei Best six di Lamborghini dopo aver incantato i coach con “idontwannabeyouanymore” di Billie Eilish. Per Morgan, la concorrente è carente di quella conoscenza musicale di base necessaria ad ogni artista, ma la Lamborghini l’ha definita pazzesca, proponendole un posto nel suo team. Non manca poi la straripante energia black di Tahnee Rodriguez, la concorrente romana a metà strada tra il rap e il soul che ha spiazzato tutto con “No diggity” dei Blackstreet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA