EMMA MARRONE/ “Devo tutto alla mia famiglia, non mi hanno mai giudicata” (Verissimo)

- Emanuele Ambrosio

Emma Marrone tra i protagonisti di Verissimo – Le Storie di Silvia Toffanin. La cantante ha festeggiato 36 anni rivelando ai fan: “torno bionda!”

Emma Marrone
La cantante Emma Marrone

“Roma mi ha adottata, ma spesso mi manca il calore del mio paesino, la quotidianità con la mia famiglia. In questi anni mi sono persa tanti compleanni e matrimoni, e questo un po’ mi pesa”. A raccontarlo a Verissimo è Emma Marrone. La cantante, nell’intervista riproposta oggi 30 maggio 2020 su Canale 5, ripercorre la sua infanzia e i suoi affetti prima di parlare della musica. Emma parla della sua famiglia e di quanto sia stata determinate e importante nella sua vita: “Alla mia famiglia devo tutto. – ha dichiarato la cantante – Mi hanno sempre rispettata e ascoltata, mai giudicata. Mi hanno insegnato a rispettare ciò che è intorno a me”. Loro hanno supportato il suo sogno e l’hanno aiutata ad essere ciò che è oggi: una cantante amatissima e stimata. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Emma Marrone e la sua “fortuna”

Emma Marrone è tra i protagonisti di “Verissimo – Le Storie“, il rotocalco televisivo condotto da Silvia Toffanin con grande successo il sabato pomeriggio su Canale 5. La cantante ha da poco festeggiato 36 anni condividendo con i suoi tantissimi fan sui social la decisione di tornare “bionda”. Un ritorno al passato per l’interprete di Amami che ha vissuto un anno importante, ma anche difficile visto che ha dovuto nuovamente riaffrontare una malattia. Per fortuna tutto è andato nei migliori dei modi e la guerriera Emma è tornata anche sulle scene musicali con un nuovo album dal titolo Fortuna, un titolo che proprio negli studi di Verissimo ha raccontato così durante l’intervista rilasciata alla Toffanin. “Lo decisi quando ero in tour con il vecchio disco. Deve esser stato un segnale”. Parlando di “Fortuna”, la cantante ha anche ammesso: “se mi ritengo fortunata? Totalmente. La realtà ha superato l’immaginazione. Ho quasi 36 anni e il bilancio è positivo, ho realizzato dei sogni incredibili. Nonostante la vita mi abbia dato degli scossoni li ho sempre superati. Sono sana, sto bene. Penso a tutte quelle persone che combattono ancora oggi e che non hanno avuto le mie stesse possibilità. Di che devo lamentarmi? Di niente, di niente. E la musica è la mia vita”.

Emma Marrone da Amici al grande successo: “non mi sento arrivata”

La grinta e il coraggio di Emma Marrone si percepisca in tutte le sue canzoni, ma anche durante le sue interviste. La vincitrice di Amici di Maria De Filippi ne ha fatta di strada da quando, 10 anni fa, trionfò nel talent show di Canale 5. Da allora diversi singoli e dischi di successo, una vittoria al Festival di Sanremo, la partecipazione all’Eurovision Song Contest e tante importanti collaborazioni che l’hanno portata a diventare una delle certezze più belle della nuova musica italiana. Nonostante il successo e le copertine però Emma non è mai cambiata; è la stessa ragazza di sempre come ha raccontato a Verissimo: “non mi sento arrivata, ogni mattina mi sveglio e so che devo lavorare tanto. Gli sbagli che ho fatto sono frutto della mia coscienza. Ho imparato più dalle sconfitte che dalle vittorie. Mi piacerebbe restare, rimanere, vorrei che un domani qualcuno si ricordi veramente di me e delle mie canzoni. Non voglio essere dimenticata”.

Emma Marrone fidanzato: “Il mio principe azzurro ha perso la strada!”

Non solo, Emma Marrone si sente anche di fare una riflessione sulla vita: “mia nonna diceva non sputare in cielo che dietro ti torna. È vero, la vita è un karma. Le persone buone devono sperare sempre, quelle cattive è meglio che si preparino a difendersi”. Nella vita privata però al momento la bella cantante è ancora single dopo la fine della storia d’amore con Marco Bocci e Stefano De Martino. “Credo che l’amore vero ti faccia soffrire, hai paura di non essere all’altezza, di non rendere felice l’altra persona. In fondo si soffre tanto quando si è amato tanto” – ha detto la cantante che parlando dell’amore ha sottolineato – “a vent’anni vedi l’amore in un modo, a trenta in un altro. Ora? Non lo vedo! Il mio principe azzurro ha perso la strada, più che il cavallo bianco gli serviva il tom tom! Credo e penso che la persona destinata a me esista, ma oggi non vedo l’amore. A me piace star sola e comunque meglio soli che stare con una persona qualsiasi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA