ENRICO NIGIOTTI/ Video, “scrivo quando voglio, sono istintivo” (Seat Music Awards)

- Emanuele Ambrosio

Enrico Nigiotti è tra i premiati ai Music Awards per il suo album e singolo “Nonno Hollywood”: “il brano è nato il giorno che ho perso mio nonno”

Enrico Nigiotti
Enrico Nigiotti (ph. Daniele Barraco)

Enrico Nigiotti ai Seat Music Awards per ricevere un premio per le vendite dell’album “Cenerentola e altre storie“. Un anno importante per l’ex cantante di Amici che in questi giorni ha pubblicato il nuovo singolo “Notturna”. “Nonno Hollywood”, il brano presentato in gara al Festival di Sanremo 2019, è stato un grandissimo successo per il cantautore livornese che sul brano ha raccontato: “è nata il giorno stesso che persi nonno, durante la notte. Dovetti partire la mattina per andare a fare un promo musicale in Veneto e tra il sound check e il concerto rimasi in camera, presi la chitarra e nacque da sola”.

Enrico Nigiotti: dal Premio Lunezia ai Seat Music Awards

Il 2019 è stato sicuramente un anno magico per Enrico Nigiotti. Dapprima la partecipazione al Festival di Sanremo, poi il Premio Lunezia ed ora i Music Awards. Il singolo “Nonno Hollywood” è stato un grandissimo successo rilanciando Nigiotti nel panorama musicale italiane. Un brano intimo e personale, che il cantante ha interpretato magistralmente conquistando il cuore del pubblico italiano. Una vittoria per Nigiotti che ha portato il brano per la prima volta a Sanremo, una partecipazione di cui ha detto: “sono molto soddisfatto di questo Festival perché penso mi abbia dato modo di farmi conoscere da tante persone e di aver dato qualcosa in più alle persone che già conoscevano la mia musica”.

Enrico Nigiotti, autore per Laura Pausini e Gianna Nannini

Non solo cantante, ma anche autore di tantissimi artisti di successo. Qualche esempio? Da Laura Pausini a Gianna Nannini fino a Eros Ramazzotti. Collaborazioni importanti su cui ha detto: “sono molto descrittivo e molto semplice quando scrivo le canzoni. Credo, quindi, che la semplicità dei miei testi arrivi a tutti, non so forse sarà questo”. All’interno del suo nuovo album “Cenerentola e altre storie” ci sono tanti brani che lui stesso ha definite libere: “sono canzoni nate quando avevo voglia di scrivere, non perché dovevo farle per forza. Sono nate in maniera istintiva, per raccontare delle storie. Anche adesso scrivo quello che sento e nella maniera in cui voglio scrivere, anche perché non riuscirei a fare altrimenti. Il successo non mi ha tolto niente, ha solo aggiunto stimoli in più per continuare a scrivere, perché sempre più persone ascoltano la tua musica”. Una dedica speciale anche ad Alda Merini: “è una delle scrittrici più importanti che ha avuto l’Italia, mi sembrava doveroso scrivere una canzone dedicata alla sua poetica”.

Video, “Notturna” di Enrico Nigiotti



© RIPRODUZIONE RISERVATA