Enzo De Caro/ “Sono nato nel mondo della musica, Pino Daniele e Troisi due poeti”

- Davide Giancristofaro Alberti

Enzo De Caro, attore italiano di origini napoletane, è stato intervistato da Serene Autieri in diretta televisiva su Rai Uno, durante Uno Mattina Estate

de caro 2023 rai 640x300 Enzo De Caro a Uno Mattina Estate

Il grande attore italiano Enzo De Caro, si è raccontato questa mattina negli studi del programma di Rai Uno, Uno Mattina Estate. Le prime parole sono sul tempo che passa: “Quando mi rivedo ogni tanto mi chiedo come mi sia venuto in testa di farlo, ma questo lavoro ci permette di cambiare pelle, il gusto della ricerca, di cercare cose nuove e fino a che si può è molto interessante. Quello che è stato è stato, uno lo benedice, dice grazie e si va avanti”.

Sull’Enzo De Caro bambino: “Non sapevo che avrei fatto l’attore, ho avuto solo la fortuna di incontrare dei compagni strada e appartengo ad una generazione il cui obiettivo era successo e popolarità, la cosa importante era cercare di comunicare, cercare cose nuove e voler cambiare il mondo, e noi volevamo cambiarlo con teatro, era molto bello, poi avevo in squadra dei top player come Massimo Troisi”.

ENZO DE CARO SU TROISI, PINO DANIELE E SOPHIA LOREN

Enzo De Caro ha proseguito: “Ho iniziato nella musica, ho incontrato Massimo per scrivere canzoni e per me è uno dei grandi poeti del ‘900. Aspiravamo ad essere Mogol e Battisti di San Giorgio a Cremano poi le cose sono andate diversamente. Pino Daniele era il mio compagno della musica, era già Pino quando il mondo non lo capiva, noi invece avevamo perfettamente la coscienza della grandezza di questo ragazzo, che da giovane si guardava intorno e parlava dei vecchi, aveva capito la forza di guardare indietro per guardare avanti. Lui ha raccontato i vecchi come testimonianza del passato per capire e andare avanti. Con tutto il rispetto nella musica c’è stato un AP e un DP, avanti Pino e dopo Pino. Mi emoziona rivederlo, la sua musica ha messo in ombra la sua poetica. Lui è stato unitario, se vai a Napoli oggi si canta Pino, lui ha messo d’accordo tre generazioni di napoletani”.

Di nuovo su Troisi: “Il Postino sembra arrivato a caso ma invece chiude un cerchio sulla poesia, che non è solo rime ma è un punto di vista sulla realtà”. Infine su Sophia Loren Enzo De Caro ha spiegato: “Una diva, una persona meravigliosa che si è meritata tutto ciò che ha avuto nella vita”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie