Federica Pellegrini/ “Mamma punto di riferimento, papà una quercia e mio fratello…”

- Rossella Pastore

Federica Pellegrini ospite di Verissimo di domenica 19 settembre. Il racconto dei suoi genitori e del suo allenatore Alberto, “secondo papà”

federica pellegrini verissimo 640x300
Federica Pellegrini, Verissimo

Federica Pellegrini ha raccontato anche della brutta sensazione legata agli attacchi di panico fino al desiderio di maternità: “Quello che voglio fare da grande è essere una persona normale”, ha detto. “Negli ultimi anni molto più di prima”, ha aggiunto la campionessa di nuoto. Lei ha ammesso di aver fatto sempre molta fatica ad aprirsi per via delle delusioni avute nel corso della sua vita.

Rispetto alla mamma, ha spiegato: “E’ il mio punto di riferimento. Noi ci sentiamo tantissimo durante il giorno, tutti i giorni, è sempre in contatto con me”. Parlando della sua famiglia si è detta “molto fortunata”. E sul padre ha aggiunto: “E’ un po’ la mia quercia piantata nella terra e non si muove da lì. Da piccoli c’era una disciplina molto ferrea, poi negli anni è cambiato. E’ un parà della Folgore, un uomo razionale e tutto d’un pezzo, molto forte”. E poi il secondo papà, il suo allenatore Alberto: “Mi ha fatto rinascere dal momento più buio della mia carriera”. Con il fratello invece, sono stati sempre molto complici sebbene da piccoli siano stati “cane e gatto”. Alessandro ha fatto il suo ingresso in studio per una bellissima sorpresa. “Lui ha lasciato il nuoto perchè non voleva faticare, ma sarebbe stato un grandissimo nuotatore”, ha spiegato Federica. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Federica Pellegrini: “Addio al nuoto? Serena, ora momento giusto per diventare mamma”

Si è detta molto serena, Federica Pellegrini, dopo il suo addio dal nuoto: “Era il momento giusto per me”, ha spiegato ospite di Verissimo, “l’età ha un po’ aiutato”, ha aggiunto la campionesse 33enne. Nonostante sia convinta di aver preso la decisione giusta non ha paura: “Sono molto eccitata e curiosa, per me i cambiamenti sono stati sempre energia positiva”, ha ammesso. Lei è entrata in acqua con i corsi per neonati e da allora non ne è più uscita. “Sono passati tantissimi anni, rivedere le immagini da giovanissima è incredibile”, ha commentato dopo un filmato in cui è stato omaggiato il suo grande lavoro di atleta.

Dopo le Olimpiadi ha spiegato di aver pianto per un giorno interno: “E’ stata una liberazione positiva”, ha aggiunto. Oggi riconosce gli allenamenti massacranti che ha vissuto negli anni ma a lei fino alla fine piaceva: “Adesso non più”, ha commentato sorridendo. Ora il suo obiettivo è quello di diventare madre: “Da adesso in poi quando sarà sarà… Penso sia il momento giusto, il tempo giusto, stiamo a vedere”. Federica ha parlato anche delle sue paure e degli attacchi di panico che oggi riesce a tenere “sotto controllo” pur convivendoci con quella sensazione. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Federica Pellegrini oggi a Verissimo

Federica Pellegrini di nuovo protagonista in tv: l’occasione è un’intervista da Silvia Toffanin a Verissimo, il talk show del sabato pomeriggio di Canale 5 da oggi in onda anche la domenica. Una delle ospiti di questa puntata sarà proprio lei, Federica, nuotatrice di fama mondiale che ha saputo distinguersi (e far distinguere l’Italia) anche a Tokyo 2020. È vero, la sua prestazione è stata un po’ sottotono, ma lei non ne fa un dramma: “Se l’Olimpiade fosse stata nel 2020, dopo i Mondiali vinti a Gwangju l’anno prima, l’obiettivo sarebbe stato una medaglia. Però dopo sei settimane di lockdown, il Covid, un anno in più, gli obiettivi sono cambiati”.

E così, un po’ in sordina, Federica Pellegrini esce di scena. Dismessi i panni di nuotatrice, entra a far parte del Cio, il Comitato Olimpico Internazionale, senza particolari rimpianti e senza guardarsi troppo indietro.

Il futuro di Federica Pellegrini tra Sanremo e la politica

In un’intervista rilasciata il 22 agosto al Corriere della Sera, Federica Pellegrini ha passato in rassegna i vari progetti in cantiere, tra cui quello – per ora soltanto ‘presunto’ – della conduzione del Festival di Sanremo: Federica ha sentito le voci che la danno nella rosa delle possibili ‘presenze fisse’, ma lei personalmente non ha ricevuto alcuna conferma. Anche perché – si schermisce – “da zero al Festival mi pare un po’ ambizioso”.

Festival a parte, c’è chi già la propone come ministro dello Sport. Anche in questo caso, però, lei non è convinta: “Valentina Vezzali è la persona migliore in quel ruolo, è sempre stata molto istituzionale. Secondo me io sono poco portata al compromesso, credo che finirei per rovinarmi la vita. Però intanto entrerò in Giunta Coni e comincerò a capire certe dinamiche. Vedremo…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA