Ferrari, Leclerc rinnova fino al 2024/ F1, nuovo contratto dopo le avances Mercedes

- Silvana Palazzo

Ferrari, Charles Leclerc rinnova fino al 2024: nuovo contratto e ingaggio triplicato dopo le avances della Mercedes. Così la Scuderia di Maranello blinda il talento di F1

Leclerc Formula 1
Charles Leclerc, Ferrari (Foto: LaPresse)

Charles Leclerc e la Ferrari ancora insieme: è ufficiale il rinnovo di contratto. Sotto l’albero di Natale per il pilota monegasco c’è dunque il prolungamento di cinque anni con un corposo aumento dell’ingaggio. Così la Scuderia di Maranello blinda il suo talento, che ha mostrato nella sua prima stagione alla guida della Rossa in Formula 1 le sue qualità. Il primo campionato in Ferrari è stato infatti molto positivo: ha chiuso al quarto posto con due vittorie e sette pole position. Ha fatto meglio del compagno di squadra Sebastian Vettel, che peraltro guadagna molto più di lui. Se il tedesco percepisce 35 milioni di euro all’anno (fino al 2020, il contratto è in scadenza), il 22enne è salito a 9 milioni di euro a stagione. Il suo ingaggio è stato dunque triplicato, ma la Ferrari ha anche spostato in avanti la scadenza, visto che il fatto che fosse al 2021 stava cominciando a stuzzicare gli interessi di altri team, tra cui la Mercedes, secondo quanto riportato da Sportmediaset. Dopo la firma, l’annuncio anche sui social da parte di Ferrari e Leclerc.

FERRARI, CHARLES LECLERC RINNOVA DOPO “APPROCCIO” DELLA MERCEDES

Charles Leclerc è sempre più al centro dei progetti della Ferrari. L’accordo per cinque stagioni lo certifica: è un periodo lungo per gli standard della Formula 1. La Scuderia di Maranello vuole guardare lontano, mettere basi solide per costruire un ciclo vincente con il monegasco. Finora Leclerc ha guidato con un contratto di quelli riservati ai piloti dell’Academy, del resto viene dal programma giovanile, ma non si poteva proseguire a quelle condizioni. Quindi l’agente Nicolas Todt, che lo segue sin da bambino, ha condotto la trattativa per rinegoziarlo. Un investimento sul futuro e così la Ferrari lo toglie dal mercato piloti. Pare infatti che la Mercedes abbia provato ad approcciarlo all’inizio dell’autunno. Solo una azione di disturbo o qualcosa di più? A Maranello sono corsi ai ripari col rinnovo. Il messaggio è anche per Sebastian Vettel: deve stupire se vuole essere riconfermato. Ma deve farlo subito, perché entro maggio va definitiva la coppia del 2021. E la Ferrari vuole avere subito le idee chiare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA