FILIPPO BISCIGLIA/ Ilaria piange, lui la consola con un bacio (Temptation Island)

- Valentina Gambino

Filippo Bisciglia, conduttore di Temptation Island 2019, lascia la sua postazione al falò per consolare Ilaria in lacrime. “Bevi un po’ d’acqua e vai”

ilaria bisciglia
Filippo Bisciglia consola Ilaria (Temptation Island 2019)

È ancora una volta Filippo Bisciglia il protagonista indiscusso di questa puntata di Temptation Island 2019. È lui, infatti, a consolare Ilaria Teocoli dopo le parole riservatele da Massimo Colantoni, ormai del tutto disinteressato alla sua ex fidanzata. Dopo aver ascoltato il suo compagno parlare di lei come una donna non più attraente come un tempo e per la quale non prova più l’attrazione di prima, Ilaria si è lasciata andare con un pianto a dirotto e, poco prima di lasciare il falò, ha versato un fiume di lacrime. Per lei l’immediato intervento di Bisciglia, che svestiti i panni del conduttore super partes, si è seduto al suo fianco per consolarla. “Vuoi andare su? Non hai nessun altro video”, le ha detto lui con il chiaro intento di rassicurarla. Poi le ha offerto dell’acqua: “Bevi un goccino e vai con loro”, riservandole un tenero bacio sulla guancia: “respira, a desso vai”, ha concluso Bisciglia. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Sono stato in coma ed ho visto la luce…”

Filippo Bisciglia, raggiunto dal settimanale F, ha raccontato della sua terribile disavventura quando era molto giovane. Il conduttore di Temptation Island, ad appena 15 anni ha avuto un incidente in motorino: “Sono stato in coma farmacologico e durante quello stato di incoscienza ho visto quella meravigliosa luce bianca che si dice preceda lo stato di morte”, ha rivelato lasciando tutti di stucco. Dopo avere raccontato del morbo di Perthes che lo colpì quando era bambino, il conduttore romano si apre al suo pubblico menzionando un altro accadimento forte e doloroso della sua vita. Bisciglia, che non ha mai nascosto la sua fede ed infatti, questo episodio è stato definito da lui come “il mio ricordo più caro”, spiegando che il coma farmacologico gli fu indotto dai medici per consolidare le sue condizioni e dare al suo corpo il tempo di recuperare appieno dopo il brutto incidente in cui era rimasto coinvolto con il suo motorino. Proprio mentre era in quello stato di coma ha avuto questa assurda esperienza, in cui ha visto “quella meravigliosa luce bianca che si dice preceda lo stato di morte”. Qualche tempo addietro, lo stesso conduttore aveva raccontato di quando da bambino gli fu scoperto il morbo di Perthes, una malattia rara di tipo necrotico – degenerativo a carico della testa del femore. “Una malattia che mi ha impedito di camminare per due anni e mezzo. Mi ha salvato il dottor Milella: ha sperimentato su di me la cura e il mio caso è raccontato nei libri di medicina”, aveva spiegato.

Filippo Bisciglia: la voglia di progettualità con Pamela Camassa

Questa sera Filippo Bisciglia, condurrà la penultima puntata di Temptation Island, confrontandosi con gli ultimi falò con protagoniste le coppie rimaste in gioco. Attualmente il 42enne vive proprio un momento d’oro. Il lavoro procede bene così come la sua vita sentimentale, da tanti anni tra le braccia della showgirl Pamela Camassa. “Per ora le nozze non sono previste – ha svelato al settimanale Gente -, ma a un bambino ci stiamo pensando”. “Ci siamo conosciuti a un evento a Cortina nel 2008 – ha raccontato Pamela Camassa -. Ma il primo passo l’ho fatto io e non me ne pento: le donne devono farsi avanti. Io non potevo lasciarmi sfuggire Filippo. Oltre a essere bellissimo è anche un tipo esplosivo, che lascia il segno”. I due convivono da molto tempo e hanno in programma di allargare presto la famiglia: “Lei è un po’ disordinata, non passa l’aspirapolvere, fa morire le piante sul terrazzo e non cucina mai – ha raccontato Filippo Bisciglia -. Mi fa mangiare sempre pomodori con il tonno, fagioli con il tonno, la pasta con il tonno. Ma io sapevo, prima di sceglierla, che avrei preso il pacchetto completo che prevedeva la Camassa con il tonno. Comunque – ha concluso il conduttore, lasciandosi andare ad una dedica romantica – sceglierei di nuovo lei ancora oggi, dopo tanti anni, per la persona meravigliosa, fantastica e onesta che è”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA