Flavio Briatore, video contro pizza a 4 euro/ “Che ci mettono?” E Bassetti lo difende

- Silvana Palazzo

Flavio Briatore contro la pizza a 4 euro: “Che ci mettono?”, attacca in un video su Instagram. E il professor Matteo Bassetti lo difende: “Invidiosi e rancorosi in Italia”

briatore
Flavio Briatore (LaPresse)

Nuova polemica targata Flavio Briatore. Una domanda dell’imprenditore via social rimbalza sul web, alimentando, ma soprattutto infiammando il dibattito. “Questi signori che vendono una pizza a 4-5 euro, cosa mettono in queste pizze?”, ha chiesto Briatore. Il manager è tornato sul tema del costo della pizza dopo le polemiche per i prezzi fissati nei locali della sua catena ‘Crazy Pizza’ (dove ha avuto un malore Lory Del Santo). In un video su Instagram il manager ha aggiunto: “Noi siamo partiti da un ragionamento molto semplice, dobbiamo mettere i migliori ingredienti possibili”.

Poi Flavio Briatore se l’è presa con gli “amici pizzaioli” secondo cui la pizza della sua catena è troppo sottile: “Ti danno una mattonata di pizza con un laghetto di pomodoro al centro. Questi signori che vendono una pizza a 4-5 euro, cosa mettono in queste pizze?”. Un’insinuazione evidente quella di Flavio Briatore, che infatti parla di fornitori da pagare, Iva sui fornitori, lo scontrino al cliente, gli stipendi, gli affitti e quindi le tasse.

BASSETTI CON BRIATORE “INVIDIOSI E RANCOROSI…”

O vendi 50mila pizze al giorno o c’è qualcosa che mi sfugge”, ha aggiunto Flavio Briatore nel video social. Un modo per l’imprenditore per rivendicare la strategia del suo Crazy Pizza, cioè puntare sulla qualità. Infatti, lo ha ribadito anche nel video condiviso sui social. “Noi vogliamo la qualità”. Il manager si è lasciato andare ad uno sfogo: “La cosa che mi dà fastidio è che in Italia, quando hai successo, trovi sempre questa rabbia. L’Italia è un paese rancoroso, pieno di invidiosi”.

Non mancano le curiosità, perché tra le tante persone che hanno deciso di lasciare un commento sotto al post di Flavio Briatore c’è quello del professor Matteo Bassetti, che si è schierato a favore dell’imprenditore: “È vero, Italia piena di invidiosi e rancorosi. Hai ragione”. Poi il manager ha messo da parte le polemiche per dedicarsi al Gp del Canada di Formula 1, visto che il suo amico Fernando Alonso partiva dal secondo posto sulla griglia di partenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Briatore (@briatoreflavio)







© RIPRODUZIONE RISERVATA