FORMAZIONI ITALIA NORVEGIA DONNE/ Quote: focus sulla veterana azzurra (Euro 2025, 4 giugno 2024)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Italia Norvegia donne: le scelte di Andrea Soncin nella partita di Ferrara, valida per le qualificazioni agli Europei 2025. Cambia qualcosa rispetto a quattro giorni fa?

sussidiario 20240604103022386 1a27d21b0ca6c5adffafa572197b67a0 1 1 640x300 Cristiana Girelli, la veterana dell'Italia donne (Foto ANSA)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA NORVEGIA DONNE: LA VETERANA

Nelle probabili formazioni di Italia Norvegia donne spicca certamente il nome di Cristiana Girelli: come abbiamo visto, Andrea Soncin ha operato una sorta di ringiovanimento della rosa azzurra ma alcune veterane sono rimaste, e a fare da trait d’union tra passato e presente è soprattutto la bresciana. Attaccante della Juventus, a fine aprile ha compiuto 34 anni; in bianconero gioca dal 2018 e la sua bacheca è sconfinata. Tra Bardolino, Brescia e appunto Juventus Girelli ha vinto 9 scudetti, 8 Coppe Italia e 11 Supercoppe Italiane; in carriera ha segnato oltre 300 gol e con la nostra nazionale ha giocato 112 partite, segnando 54 gol.

Di questi, quattro li ha messi a segno ai Mondiali: celebre la sua tripletta contro la Giamaica nel 2019, in una partita del girone, mentre l’anno scorso Girelli aveva timbrato la rete della vittoria contro l’Argentina, purtroppo rivelatasi inutile. Da vedere però se sarà in campo: Soncin non l’ha utilizzata nell’ultima partita dell’Italia, preferendo la compagna nella Juventus Sofia Cantore per affiancare Valentina Giacinti, altra giocatrice che fa parte della vecchia guardia. Vedremo: certamente l’esperienza e la duttilità di Cristiana Girelli potranno essere utili anche nella corsa agli Europei 2025, siamo certi che da qui al termine del girone delle qualificazioni il nostro Commissario Tecnico la prenderà nuovamente in considerazione. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA NORVEGIA DONNE: CHI GIOCA A FERRARA?

È arrivato il momento di leggere insieme le probabili formazioni di Italia Norvegia donne: si tratta del quarto appuntamento nel gruppo 1 delle qualificazioni agli Europei 2025, la nostra nazionale quattro giorni fa è andata a Oslo e ha pareggiato 0-0. Un risultato utile, che però ci tiene in terza posizione per differenza reti: agli Europei si qualificano subito le prime due mentre la terza va a giocare gli spareggi, dunque l’Italia ha bisogno di una vittoria per fare il salto di qualità decisivo e tornare a disputare una competizione che l’ultima volta era stata deludente.

Si tratta di una nazionale che ha cambiato corso: non solo come giocatrici, perché comunque lo zoccolo storico è rimasto, ma anche e soprattutto nella sua guida tecnica. Dopo la cocente eliminazione ai Mondiali, Milena Bertolini ha salutato e il suo posto è stato preso da Andrea Soncin, che può subito mettersi in mostra timbrando il pass per il torneo che si giocherà in Svizzera tra un anno. Ora però è tempo di parlare di attualità, dunque aspettando che la partita del Paolo Mazza di Ferrara prenda il via leggiamo insieme le scelte di campo, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Italia Norvegia donne.

QUOTE E PRONOSTICO ITALIA NORVEGIA DONNE

Le azzurre partono leggerissimamente favorite nella partita delle qualificazioni agli Europei 2025: con le probabili formazioni di Italia Norvegia donne leggiamo il pronostico proposto dalla Snai, secondo le giocate pervenute la differenza tra il segno 1 – vittoria delle azzurre – e il segno 2 per il successo delle scandinave è assolutamente minima, infatti parliamo rispettivamente di 2,45 e 2,50 volte quello che sarà stato l’importo investito. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, con questo bookmaker vi permetterebbe di intascare una somma che corrisponde a 3,15 volte quanto messo sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA NORVEGIA DONNE

LE SCELTE DI SONCIN

Il modulo con cui Andrea Soncin affronta Italia Norvegia donne è il 4-4-2, almeno di partenza: la presenza di Bonansea sulla destra infatti ci dice che in sede di partita lo schema può diventare una sorta di 4-3-1-2, ma volendo anche un tridente offensivo allargando Cantore o Girelli, le due sono in competizione per una maglia davanti ma a rimanere in panchina potrebbe essere anche Valentina Giacinti. Qualche dubbio il nostro Commissario Tecnico ce l’ha: detto che in porta andrà comunque Laura Giuliani, davanti a lei Linari sembra certa del posto come centrale ma al suo fianco potrebbe stare fuori Lenzini, e dunque sarebbe titolare la veterana Salvai.

Anche le corsie laterali del reparto arretrato vanno definite: venerdì a Oslo erano titolari Bartoli e Di Gugliemo, oggi potrebbe toccare a Bergamaschi e Boattin ma Soncin ha comunque fatto vedere di puntare molto sulla laterale della Roma. Anche in mezzo al campo poi il CT deve scegliere chi far giocare: rispetto alle ultime selezioni di Bertolini è tornata Aurora Galli e si è subito presa la maglia da titolare, scalzando Giugliano che se la deve vedere anche con Arianna Caruso. Come ulteriore alternativa ecco la giovane Giulia Dragoni, pur sempre vincitrice della Champions League con il Barcellona.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA NORVEGIA DONNE: IL TABELLINO

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Linari, Salvai, Boattin; Bonansea, Giugliano, Caruso, Greggi; Giacinti, Girelli. Allenatore: Andrea Soncin

NORVEGIA (4-3-3): Fiskerstrand; Bjelde, Bergsvand, Harviken, T. Hansen; Boe Risa, Engen, Relten; Graham, Haug, Ildhusoy. Allenatore: Gemma Grainger





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Nazionali

Ultime notizie