Formula 1, Gp Spagna 2021/ Martini: “Verstappen favorito a Barcellona!” (esclusiva)

- int. Pierluigi Martini

Intervista esclusiva a Pierluigi Martini, alla vigilia del Gran premio di Spagna 2021, quarta prova del mondiale della Formula 1, a Barcellona.

max verstappen Red Bull
Formula 1 - Max Verstappen (LaPresse)

A una settimana dall’appuntamento lusitano, la Formula 1 è protagonista anche in questo fine settimana, per il Gran Premio di Spagna 2021, previsto sulla ben nota pista di Barcellona. L’attesa verso la 4^ tappa del mondiale è grande: ci attenderà ancora il duello Hamilton-Verstappen, o altri come il giovane Lando Norris ruberà la scena? Difficile dirlo: sicuramente ci attendiamo una prestazione di riscatto da parte dell’altro pilota Mercedes Valtteri Bottas, come pure dalle Ferrari di Sainz e Leclerc, che pure all’Algarve non hanno brillato poi molto. Staremo a vedere. Per presentare il Gran Premio di Spagna 2021 di Formula 1 abbiamo sentito Pierluigi Martini: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio di Spagna? Dovrebbe essere un duello Mercedes – Bull, molto combattuto, molto equilibrato.

Cosa ha ancora la Mercedes più della Red Bull? Devo dire che ormai la Mercedes e la Red Bull sono allo stesso livello, le due macchine si equivalgono tra di loro.

E Hamilton è veramente più forte di Verstappen? Hamilton è un fuoriclasse ma anche Verstappen è un fuoriclasse. Hamilton ha una maturità notevole, un’esperienza maggiore del campione olandese.

Vedremo una Ferrari finalmente competitiva? La Ferrari per essere al livello di Mercedes e Red Bull dovrebbe fare uno step in più. Sarebbe già importante, competere, superare la McLaren…

Con i nuovi regolamenti la prossima stagione potrebbe cambiare qualcosa per la rossa… Non lo so, non sono molto ottimista che la Ferrari con i nuovi regolamenti possa colmare il gap con Mercedes e Red Bull.

Dove crede debbano migliorare ancora Leclerc e Sainz per diventare dei grandi piloti? Leclerc è già un grande pilota, gli manca la macchina. E non vorrei che se le cose continuassero così lasciasse la Ferrari!

E Sainz… Sainz è bravo, dovremo in ogni caso aspettare 6 – 7 Gran Premi per vedere cosa farà alla Ferrari, intanto bisogna dire che va meglio di Vettel.

Chi vincerà il Gran Premio di Spagna? Punto su Verstappen

Non sarebbe ora di rivedere qualche pilota donna nella Formula 1 come in passato Maria De Filippis, Lella Lombardi, magari anche a livello importante… Sono di questo parere, mi piacerebbe che anche qualche pilota donna fosse presente in Formula1. Come la stessa Giovanna Amati in passato. Sarebbe bello darle spazio in Formula 1. Qualche ragazza, qualche talento nuovo per esempio.

Un po’ come il lavoro fatto dalla Ferrari col Ferrari Driver Academy...Sì anche come il lavoro fatto dalla Ferrari in questo senso per scegliere la pilota donna del futuro…

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA