Geppi Cucciari/ “La mia vita comincia proprio quando non lavoro” (Danza con me)

- Emanuele Ambrosio

Geppi Cucciari a Danza con me di Roberto Bolle su Rai1 rivela :”Molti mi dicono che sono brusca e diretta nell’esprimere i miei pensieri. Ed è vero, lo sono con chi amo”

geppi_cucciari_buona_la_prima_cs_2017
Geppi Cucciari a Danza con me

Geppi Cucciari torna in tv a “Danza con me” di Roberto Bolle, lo show televisivo in onda mercoledì 2 gennaio 2020 in prima serata su Rai1. L’attrice, comica e conduttrice è reduce dal grandissimo successo del monologo “Perfetta” portato in giro nel capoluogo lariano grazie alla collaborazione di “MyNina Spettacoli”. Uno spettacolo in cui la Cucciari racconta, su testo scritto da Mattia Torre, la vita di una donna scandita dalle fasi del ciclo femminile. Per la prima volta l’attrice si ritrova ad interpretare un ruolo che si allontana da quello classico di comica andando ad interpretare una donna a volte anche drammatica; si passa da una venditrice d’automobili, ad una donna che riveste il duplice ruolo di moglie e madre. Un racconto che spazia dalla comicità alla satira di costume fino a riflessioni profonde e al tempo stesso amare sulla vita. Un ruolo in cui non si riconosce come ha raccontato a larena.it: “Una donna che non sono io. Con un lavoro una vita e incombenze che non sono le mie. Una donna con una vita complessa, come la maggior parte delle vite. Con tutte le dimensioni, da madre a moglie e figlia, con tante cose da gestire, la casa, la spesa, il lavoro, i colleghi e alle prese anche con le variazioni ormonali che scandiscono i suoi giorni. Ma questo spettacolo non è volto di certo ad affermare che le donne siano ostaggio dei propri umori. Le riflessioni finali sono decisamente più ampie. Siamo così, dolci menti complicate”.

Geppi Cucciari: “ho tempo per la vita privata, per la casa, per gli amici”

Geppi Cucciari è uno dei volti più amati dal pubblico italiano. Attrice, conduttrice televisiva e radiofonica, ma anche comica, la Cucciari si divide con egual successo tra radio, tv e web ma, dalle pagine di Vanity Fair, rivela: ” ho tempo per la vita privata, per la casa, per gli amici. Dirò di più, la mia vita comincia proprio quando non lavoro. In ogni caso, le registrazioni spesso sono concentrate in pochi giorni. E per quanto riguarda l’impegno in radio, dopo i primi due mesi tra Milano e Roma, adesso conduco Un giorno da pecora da su, dove vivo. Insomma, l’esposizione mediatica e la qualità personale della vita non sempre corrispondono”. Durante la lunga intervista la donna ha ricordato anche la sua adolescenza e di quando i genitori l’hanno spinta ad iscriversi all’università: “da ragazza mi hanno spinta a studiare all’Università e io, per non deludere mamma e papà, a 18 anni ho rinunciato al sogno di iscrivermi all’Accademia di Arte Drammatica. Ma ero una studentessa infelice e la situazione non è migliorata quando, dopo la laurea, ho iniziato a lavorare da un notaio. Alla fine mi sono approcciata al cabaret. Oggi la mia famiglia mi segue e mi sostiene, ha persino fondato un gruppo su Facebook cui fanno parte anche le mie cognate”.

Geppi Cucciari: “mi dicono che sono brusca e diretta”

E’ una Geppi Cucciari a ruota libera quella che si legge nella lunga intervista rilasciata a Vanity Fair in cui rivela anche alcuni aneddoti sul suo carattere. “Molti mi dicono che sono brusca e diretta nell’esprimere i miei pensieri. Ed è vero, lo sono con chi amo e con le persone con cui lavoro. Del resto mi piace l’idea di poter esprimere senza censure il primo pensiero che mi viene in mente, perché significa che quello che pensi non è mai troppo sgradevole” ha detto l’attrice che rivedremo in tv nello show “Danza con me” di Roberto Bolle.



© RIPRODUZIONE RISERVATA