GIOVANNI FLORIS, CHI È?/ “Giornalista fin da bambino, scrivevo di palloni e autobus”

- Alessia Miceli

Giovanni Floris, giornalista, scrittore e conduttore televisivo sarà ospite di "Da noi a ruota libera" per parlare del suo ultimo libro: "Il Gioco"

Giovanni Floris Giovanni Floris (Otto e mezzo

Giovanni Floris, ospite di Da noi a ruota libera, dopo avere presentato il suo avvincente romanzo dal titolo “Il Gioco”, ha parlato anche della sua brillante carriera, iniziata molti anni fa. “Ho sognato di diventare giornalista fin da bambino. Alle scuole elementari mi divertivo coi fumetti, poi alle medie ho iniziato a scrivere i primi articoli. Avevamo un giornalino scolastico che si chiamava Ring. Ho esordito con una inchiesta sul giostraio di fronte all’istituto, che ci bucava i palloni. Lui apprezzò quell’articolo su di lui e smise”, ha ricordato.

All’Università i primi tentativi di inserimento nel mondo del lavoro. “Scrissi ad un giornalista del Messaggero per dirgli che volevo diventare come lui e gli inviai un articolo, ma mi rispose dicendo che non era lui la persona che cercavo. Non era neanche di Roma”. Poco dopo però riuscì a coronare il suo sogno. “Il primo vero articolo proprio sul Messaggero, nell’inserto sui Quartieri, in cui chiedevo un bus di linea per Casale Rocchi. Venne istituito due mesi dopo”. (agg. di Chiara Ferrara)

Chi è Giovanni Floris?

Giovanni Floris sarà uno degli ospiti del programma televisivo “Da noi a ruota libera” per parlare del suo ultimo libro “Il Gioco”. Floris è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo, classe 1967, è noto al pubblico italiano soprattutto per i programmi televisivi: “Dimartedì” e “Ballarò”. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze Politiche, Giovanni Floris ha collaborato con diversi giornali: L’Espresso, L’Avanti, Il Messaggero e poi ha frequentato la scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia.

Dopo anni di studio e praticantato, nel 1996 il giornalista è stato assunto dal Giornale Radio Rai e ha anche lavorato come inviato. Nel 2014 lascia la Rai e ottiene un contratto a La7 e dopo aver condotto per 12 anni il programma “Ballarò”, passa alla conduzione di “Otto e mezzo”. Il 2014 però è stato un anno fondamentale per Floris, anche perché usciva il suo primo romanzo: “Il Confine di Bonetti”. Negli anni successivi il giornalista ha continuato a seguire la sua passione per la scrittura e ha pubblicato altri romanzi, fino al 2022, anno di pubblicazione del libro “Il Gioco”.

Il nuovo libro di Giovanni Floris: “Il Gioco”

Come avevamo preannunciato, Giovanni Floris parteciperà a “Da noi a ruota libera” per parlare del suo ultimo libro “Il Gioco”. Il Corriere della Sera ha descritto così il suo romanzo: “Il Gioco è un libro giallo. C’è un mistero da scoprire. Ma è anche un apologo carico di amore per il sapere e per la sua trasmissione. La scuola è vecchia, incapace di fornire strumenti per capire il presente. Ma senza formazione condivisa esiste solo la solitudine sociale e civile”.

Il libro infatti tratta diverse tematiche sociali che partono da un avvenimento in particolare: la scomparsa di una studentessa. Il libro è ambientato in un quartiere di periferia chiamato “Torre Bruciata”, in una scuola dove i professori avvertono che il loro ruolo sociale ha perso valore. In quella scuola i compagni di classe di Rossella, la studentessa scomparsa, iniziano a fare supposizioni su chi potrebbe essere l’artefice della sua scomparsa e i primi ad essere additati sono Momo e Francesca, due ragazzi che la bullizzavano e non erano bravi a scuola. Quando capiscono che Momo (un ragazzo mezzo nero che simpatizza per l’Isis) non è il colpevole, inizia il Gioco.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie