Giulia Stabile, fidanzata Sangiovanni/ Lei: “al mio fianco sulle nostre giostre”

- Emanuele Ambrosio

Giulia Stabile non è solo la fidanzata di Sangiovanni, ma anche una ballerina e conduttrice televisiva. Ora ha debuttato anche come doppiatrice

Giulia Stabile La ballerina Giulia Stabile

Giulia Stabile: da ballerina a doppiatrice nel film “Il mostro dei mari”

Giulia Stabile non è solo la fidanzata di Sangiovanni, ma anche una ballerina e conduttrice televisiva. Non solo, proprio in questi giorni la vincitrice di Amici 21 ha debuttato come doppiatrice prestando la voce nel film film d’animazione ‘Il mostro dei mari” diretto dal Premio Oscar Chris Williams, co-regista di Bolt: un eroe a quattro zampe, Big Hero 6 e Oceania. La vincitrice della ventesima edizione di Amici di Maria De Filippi ha prestato la sua voce alla giovane Vedetta dell’Inevitabile. Intervistata dall’agenzia Dire, Giulia ha raccontato la sua grande emozione: “appena sono entrata in sala doppiaggio avevo un po’ di ansia e mi vergognavo un po’. Appena mi sono lasciata andare mi sono divertita tantissimo. È un’esperienza che rifarei sicuramente”.

Non solo, la ballerina ha aggiunto: “questo film ci fa riscoprire il bello dell’esplorazione e del conoscere. È importante mostrare questo oggi ed è bello se fossimo più curiosi per scoprire che al mondo non ci siamo solo noi. Ci sono tante persone, tante cose che vanno avanti, tanti cambiamenti. Sarebbe bello che tutti ci accorgessimo di questo”.

Giulia Stabile e l’amore per Sangiovanni

Giulia Stabile è diventata famosa grazie alla vittoria nel talent show “Amici di Maria De Filippi”. Ad un anno dalla vittoria la sua vita è cambiata, ma ricordando quel periodo la ballerina ha confessato quanto l’ultima notte in casetta sia stata importante per lei. “Le telecamere c’erano ancora, ma non pesavano più, quasi non esistevano. Eravamo agitati, ma più emozionati. Preoccupati, ma più felici” – ha detto Giulia – “con Sangio tiravo le somme delle prime volte avute lì dentro. Avevo scoperto l’amore, imparato ad apprezzarmi e a piacermi senza pensare al resto. Avevo soprattutto trovato il coraggio anche di raccontare che cosa significasse ritrovarsi con una giacca tagliuzzata tra le mani e non saper reagire contro un gruppo che ti deride e odia. Ad Amici invece non riuscivo a smettere di ridere, tantissimo, ridere di felicità, ridere che è sempre il campanello di quasi tutte le emozioni che provo, anche di quando non sto capendo veramente che cosa sta succedendo”.

Proprio parlando della storia d’amore con Sangiovanni nata nella scuola di Amici ha confessato: “Sangio resterà al mio fianco sulle nostre giostre, è più di una sensazione, quasi una certezza. Lui oltre le parole mi dimostra presenza tutti i giorni, e non m’immagino cambi di rotta. Lo vedo dal suo sguardo che è sincero”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA