Global Minimum Tax/ Imprese nazionali e multinazionali soggette al pagamento (ultime notizie 4 luglio 2024)

- Danilo Aurilio

Il 1 luglio 2024 è scattata la Global Minimum Tax l'aliquota pari al 15% per le nazionali e multinazionali con ricavi superiori a 750 milioni di euro.

L'interno di un'azienda italiana L'interno di un'azienda italiana (Web, 2020)

Sono state definite tutte le modalità di attuazione per quanto riguarda l’imposta minima nazionale che prende il nome di Global Minimum Tax firmata lunedì 1 luglio 2024 secondo quanto riportato nel Decreto Legislativo 209/2023.

Il nuovo provvedimento, rappresenta un grandissimo passo in avanti dell’Italia, i quali si sta adeguando sempre di più alle normative fiscali internazionali.

Global Minimum Tax: ecco per chi scatta

Il Global Minimum Tax, verrà applicato nei confronti di tutte quelle imprese italiane appartenenti ai grandi gruppi come ad esempio nazionali e multinazionali che nel nostro Paese scontano un’ imposizione sui redditi che è inferiore al 15%,  i cui ricavi annui sono pari o superiori a 750 milioni di euro.

Tutte le imprese rientranti nel nuovo Decreto, dovranno utilizzare i principi contabili locali utili per il calcolo dell’imposta minima nazionale. L’articolo 7 del Decreto, regola l’esercizio transitorio relativo all’applicazione dell’imposta minima nazionale in coordinazione con le Regole GloBE.

Per quanto riguarda il riconoscimento dello Status sull’imposta qualificata, avviene attraverso un procedimento denominato Peer Review i quali verifica non solo la conformità della normativa nazionale ma anche le regole internazionali.

Global Minimum Tax: come si paga

Il gruppo multinazionale soggetto al pagamento della Global Minimum Tax, dovrà come prima cosa individuare il responsabile del versamento dell’imposta minima nazionale: per le imprese che hanno sede nel nostro Paese, son solitamente responsabili per il corretto versamento dell’imposta, qui sarà il decreto stesso a definire la ripartizione della modalità dell’onere tra le diverse entità formanti il gruppo.

Il gruppo stesso, avrà la possibilità di assumere l’importo pagato sottoforma di imposta minima nazionale. Questa opportunità potrà essere esercitata tramite un’opzione specifica la quale dovrà essere prestata attraverso l’apposita comunicazione le cui modalità di invio saranno rese note dal Ministero dell’ Economia e delle Finanze.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Fisco

Ultime notizie