DIRETTA GREGORIO PALTRINIERI/ Oro nella finale 800 sl Europei! Galossi bronzo!

- Mauro Mantegazza

Gregorio Paltrinieri, diretta finale 800 sl agli Europei nuoto Roma 2022 streaming video Rai, orario della gara con l’azzurro protagonista

paltrinieri_europei_lapresse_2018
Diretta Europei nuoto vasca corta 2021 (Foto LaPresse)

DIRETTA GREGORIO PALTRINIERI, FINALE 800 SL EUROPEI DI NUOTO 2022: MEDAGLIA D’ORO!

Grandi emozioni nella finale 800 sl Europei! Gregorio Paltrinieri è stato letteralmente meraviglioso, ha vinto la medaglia d’oro negli 800 stile libero, con una prestazione davvero eccezionale. Medaglia di bronzo, invece, ad un ottimo Lorenzo Galossi, anche lui protagonista di una giornata incredibile. Il vero re, però, è Gregorio Paltrinieri. Negli 800 fa 7’40″86, piazzando un record dei campionati continentali, davanti all’atleta tedesco Luke Martens, il vice Wellobrock 7’42″65. Una gara semplicemente perfetta, indimenticabile. Stupefacente, giusto ribadirlo, anche Lorenzo Galossi in 7’43″37, record mondiale juniores. Subito dopo il podio ecco che troviamo l’ucraino Romanchuk, con un crono di 7’45″03. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIRETTA GREGORIO PALTRINIERI, FINALE 800 SL EUROPEI DI NUOTO 2022: SI COMINCIA

Gregorio Paltrinieri entrerà in acqua fra pochissimi minuti per la finale degli 800 sl maschili agli Europei di nuoto Roma 2022, si tratta di una gara che naturalmente aspettiamo con ansia perché negli ultimi anni ci ha sempre regalato gioie, anche grazie a Gabriele Detti, qui escluso in favore di Lorenzo Galossi che è stato più veloce di lui nelle batterie. Nel 2017 fu campione del Mondo proprio Gabriele Detti e nel 2019 ha preso il suo posto Gregorio Paltrinieri (già secondo a Kazan 2015 e terzo a Budapest 2017), che poi è stato d’argento anche l’anno scorso alle Olimpiadi, un secondo posto ancora più bello considerando che Greg arrivò a Tokyo reduce dalla mononucleosi.

A livello di Europei, ci sono stati negli 800 sl in vasca lunga finora due medaglie d’oro e tre d’argento per Greg, che di conseguenza va a caccia della sesta presenza sul podio. Adesso però dobbiamo pensare alla stretta attualità: parola alla vasca e al cronometro, via alla finale degli 800 sl maschili con Gregorio Paltrinieri e Lorenzo Galossi! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GREGORIO PALTRINIERI, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV FINALE 800 SL EUROPEI DI NUOTO 2022

La finale degli 800 sl maschili agli Europei di nuoto Roma 2022 con Gregorio Paltrinieri sarà visibile in diretta tv (come tutta la sessione serale) su Rai Due, naturalmente canale numero 2 del telecomando in chiaro, ma anche in diretta streaming video tramite il sito Internet o l’applicazione del servizio Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA FINALE 800 SL DI GREGORIO PALTRINIERI IN STREAMING VIDEO SU RAI PLAY

PARLA GREG

Mentre aspettiamo che Gregorio Paltrinieri scenda in acqua per la finale degli 800 sl agli Europei di nuoto Roma 2022, rileggiamo le dichiarazioni che aveva concesso ieri mattina, dopo le batterie. Il suo commento ai microfoni di Rai Sport era stato ‘comunitario’ includendo anche l’amico e rivale Gabriele Detti: “Sapevamo che sarebbe stata difficile, essendo la seconda batteria di giornata, fare primo e terzo posto dopo una stagione così lunga era parecchio difficile. Domani (oggi, ndR) proverò ad accelerare, ho qualche secondo che posso limare“.

In effetti Detti poi è stato escluso dal giovane Lorenzo Galossi a causa del massimo di due atleti per nazione che si possono qualificare, mentre Gregorio Paltrinieri ci sarà. Greg poi ha fatto una ulteriore riflessione, parlando anche con gli inviati di Sky Sport: “Era impegnativa, lo sapevamo. Ma in fondo credo di aver nuotato una gara discreta. Ultimamente ho fatto un po’ di fatica sugli 800, è una gara che negli ultimi tempi tendo a soffrire di più“. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RIECCO IL NOSTRO LEADER

Gregorio Paltrinieri sarà protagonista oggi agli Europei di nuoto Roma 2022, perché alle ore 19.37 ci sarà la finale degli 800 sl maschili, uno dei tantissimi eventi che ci farà palpitare nella piscina del Foro Italico della nostra capitale. Gregorio Paltrinieri è la nostra punta di diamante, sarà ancora una volta impegnato in un programma di gare impressionante (acque libere comprese) e le sue fatiche cominciano dagli 800 sl, di cui è medaglia d’argento olimpica grazie al capolavoro di Tokyo nonostante la mononucleosi, uno dei tanti capolavori di una carriera già leggendaria ma di certo non ancora finita.

Quest’anno gli 800 sl avevano in realtà riservato a Gregorio Paltrinieri una piccola delusione sotto forma di quarto posto ai Mondiali di Budapest, che però poi è stata cancellata da quattro medaglie, soprattutto i leggendari trionfi nei 1500 sl e nella 10 km di fondo. Agli Europei di nuoto e da padrone di casa però naturalmente sarà proprio il carpigiano in maniera particolare sotto i riflettori, senza dimenticare che si è qualificato anche l’altro azzurro Lorenzo Galossi, straordinario talento classe 2006. Per tutti questi motivi sarà una gara imperdibile, ecco allora tutte le info utili per seguire la finale di Gregorio Paltrinieri negli 800 sl agli Europei di nuoto 2022

DIRETTA GREGORIO PALTRINIERI, FINALE 800 SL EUROPEI DI NUOTO 2022: IL CONTESTO

Gregorio Paltrinieri quindi sarà grande protagonista della finale degli 800 sl agli Europei di nuoto Roma 2022. Abbiamo detto del capolavoro olimpico e della piccola delusione mondiale che però è stata propellente per i successivi trionfi, di certo gli 800 sl sono la gara più breve del programma di Greg e quindi quella in cui può soffrire il suo unico punto debole, cioè la mancanza di un grande spunto veloce in caso di volata. A livello europeo tuttavia è naturalmente assente lo statunitense Robert Finke che degli sprint è maestro, inoltre non ci sarà nemmeno uno dei tradizionali rivali di Gregorio Paltrinieri, cioè il tedesco Florian Wellbrock.

Di conseguenza, il nemico pubblico numero 1 per l’azzurro dovrebbe essere l’altro tradizionale grande rivale, cioè l’ucraino Mykhailo Romanchuk, che è stato il più veloce nelle batterie con il tempo di 7’47”93, davanti al tedesco “di riserva” (ma comunque temibile) Lukas Maertens in 7’48”38. Gregorio Paltrinieri ha il terzo tempo, ma è anche vero che ha vinto la sua batteria in 7’48”91, dunque tutto bene e senza sprecare troppe energie. Attenzione poi a Lorenzo Galossi, terzo nella batteria di Romanchuk e autore del quarto miglior tempo complessivo in 7’49”08. Ci sono dunque due azzurri che ci potranno far sognare stasera negli 800 sl agli Europei di nuoto Roma 2022…





© RIPRODUZIONE RISERVATA