GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1/ Bottas vince, ma Verstappen in pole position a Monza!

- Mauro Mantegazza

Griglia di partenza Formula 1, Max Verstappen in pole position al Gp Italia 2021 Monza grazie alla penalizzazione di Valtteri Bottas, vincitore della Sprint Race.

Formula 1 Verstappen Hamilton
Formula 1: Max Verstappen e Lewis Hamilton

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: VERSTAPPEN SECONDO MA IN POLE POSITION A MONZA

Valtteri Bottas ha vinto la Sprint Race, ma in pole position sulla griglia di partenza Formula 1 domani a Monza ci sarà Max Verstappen, che scatterà dunque davanti a tutti nel Gran Premio d’Italia 2021 perché il finlandese della Mercedes dovrà scontare la penalità per l’utilizzo della quarta Power Unit stagionale. Dunque, parlando delle posizioni che avremo sulla griglia di partenza Formula 1, ecco che Max Verstappen si gode una clamorosa pole position su una pista dove la potenza del motore Mercedes doveva essere incontenibile: invece Bottas si è ritrovato nei guai ieri proprio con la Power unit e la pagherà domani, mentre Lewis Hamilton ha pagato una pessima partenza nella Sprint Race e sarà appena quarto in griglia domani pomeriggio.

Grandi protagoniste sulla griglia di partenza Formula 1 saranno infatti le due McLaren: Daniel Ricciardo secondo e Lando Norris terzo, essendo stati rispettivamente terzo e quarto nella Sprint Race, perché anche loro naturalmente godranno della penalizzazione di Bottas. Lo stesso discorso vale anche per la Ferrari: Charles Leclerc e Carlos Sainz saranno quinto e sesto, dunque Maranello monopolizza la terza fila della griglia di partenza Formula 1 e francamente questo era il massimo obiettivo possibile. Applausi infine per un fantastico Antonio Giovinazzi, oggi ottavo e di conseguenza domani settimo in griglia con la sua Alfa Romeo. Dietro a lui la Red Bull di Sergio Perez, che però è sotto investigazione con Lance Stroll e dunque vedremo se ci saranno provvedimenti, mentre la top 10 sarà chiusa da Fernando Alonso domani sulla griglia di partenza Formula 1 a Monza. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: SI COMINCIA

Sta per prendere il via la Sprint Race che determinerà la griglia di partenza Formula 1 per il Gran Premio d’Italia 2021, dal momento che Monza ospita la seconda volta di questo nuovo format delle qualifiche, che aveva fatto il suo debutto a metà luglio a Silverstone con la vittoria nella gara breve del sabato pomeriggio di Max Verstappen, che era stato di conseguenza accreditato della pole position nella gara di domenica – poi caratterizzata però dall’incidente con Lewis Hamilton che mise subito fuori gioco il pilota olandese della Red Bull.

L’inglese della Mercedes invece aveva ottenuto il miglior tempo nelle qualifiche del venerdì, ma questo non bastò ad Hamilton per conquistare la pole position davanti al pubblico di casa. Oggi in casa ci sarebbe naturalmente la Ferrari, ma non sarà facile per i piloti del Cavallino Rampante fare l’impresa. In ogni caso, scopriremo molto presto che cosa succederà, perché la Sprint Race per determinare la griglia di partenza Formula 1 a Monza adesso comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ANNO SCORSO

In attesa di scoprire come si comporrà la griglia di partenza Formula 1 al termine della Sprint Race di Monza, possiamo ricordare che cosa era successo un anno fa al sabato del Gran Premio d’Italia, naturalmente in quel caso con il format tradizionale delle qualifiche. La pole position era andata a Lewis Hamilton in 1’18”887 alla media di 264,362 km/h (la più alta di tutti i tempi) davanti a Valtteri Bottas, completando così una doppietta Mercedes sulla prima fila della griglia di partenza, che sembrava il più classico preambolo a una gara con Stoccarda dominante.

Era stato un bellissimo sabato per Carlos Sainz, terzo nelle qualifiche davanti a Sergio Perez, per una seconda fila abbastanza a sorpresa mentre Max Verstappen fu solo quinto davanti a Lando Norris. Per la Ferrari fu un sabato disastroso quello di Monza, con Charles Leclerc tredicesimo e Sebastian Vettel addirittura diciassettesimo. Alla domenica poi ci sarà un amarissimo doppio ritiro che impedì alla Ferrari di cercare riscatto in una gara pazza, vinta da Pierre Gasly che era scattato dalla decima casella della griglia di partenza Formula 1, una sorpresa a dir poco clamorosa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LOTTA PER LA POLE POSITION

Tra poche ore scopriremo la griglia di partenza Formula 1 per il Gp Italia 2021 naturalmente da Monza, il tredicesimo appuntamento della stagione che caratterizza questo weekend sempre appassionante e affascinante per tifosi e appassionati. Dobbiamo naturalmente ricordare che già ieri si sono disputate le qualifiche come le abbiamo sempre conosciute, che hanno determinato la pole position e la griglia di partenza ma per la Sprint Race in programma oggi per la seconda volta nella storia della Formula 1 dopo lo storico debutto di Silverstone, una gara breve (a Monza sarà di 18 giri) che servirà a sua volta per stabilire le posizioni sulla griglia di partenza Formula 1 in vista della gara di domani e chi naturalmente conquisterà la pole position “ufficiale” – che andrà al vincitore della Sprint Race di oggi, non a chi ha fatto la pole ieri. Sorpassare in gara a Monza non è un’impresa impossibile, ma naturalmente partire davanti a tutti sulla griglia di partenza Formula 1 è sempre importante.

Finora, potremmo dire che solamente cinque volte (più due casi anomali) nel Mondiale 2021 di Formula 1 ha vinto chi è partito in pole position, cioè Lewis Hamilton al Montmelò a maggio e Max Verstappen a Le Castellet, in entrambe le gare disputate in Austria ed infine domenica scorsa in Olanda. Inoltre lo stesso olandese della Red Bull si era imposto a Montecarlo, quando di fatto Verstappen era scattato davanti a tutti a causa dell’assenza sulla griglia di partenza di Charles Leclerc, che aveva conquistato la pole position, mentre a Spa sappiamo che di fatto la gara non c’è stata e la pole dello stesso Verstappen fu determinante per l’ordine d’arrivo. Il duello per la conquista del titolo iridato è vibrante quest’anno, vedremo che effetti avrà sulla griglia di partenza di Formula 1 per questa gara di Monza, ogni punto infatti può essere prezioso.

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: I NUMERI RECENTI

Negli ultimi anni la griglia di partenza Formula 1 è stata quasi sempre un monologo della Mercedes, che l’anno scorso ha accarezzato a lungo il record di conquistare tutte le pole position di una stagione, possibilità sfumata solo nel finale. Il 2021 tuttavia sta raccontando una storia differente, perché i numeri sono molto equilibrati. Al sabato talora si è messa in luce anche la Ferrari, ben due volte capace di conquistare la pole position con Charles Leclerc sui circuiti cittadini di Montecarlo e Baku; sappiamo però che alla domenica la musica è molto diversa e lascia spazio al duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, con l’olandese in vantaggio anche nelle qualifiche.

Verstappen infatti si è preso finora ben sette pole position contro le tre di Hamilton, un numero decisamente basso per il sette volte campione del Mondo, anche se nelle qualifiche vere e proprie siamo 6-4, considerando che a Silverstone il miglior tempo nelle qualifiche lo aveva fatto l’inglese, ma poi la pole fu di Verstappen grazie alla Sprint Race che si ripeterà a Monza. Una volta a testa alla fine è stato il grande rivale a vincere – scambio di posizioni a vantaggio di Hamilton in Bahrain e di Verstappen a Imola. Per quanto riguarda invece le scuderie, la Mercedes è partita quattro volte davanti a tutti nel 2021 sulla griglia di partenza Formula 1, perché c’è stata la pole position di Valtteri Bottas a Portimao mentre Sergio Perez non ci è ancora riuscito, in compenso però la Red Bull naturalmente ha il “settebello” di Verstappen che la mette in una posizione di forza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA