GUÈ PEQUENO/ Team: una scelta troppo difficile e… (The Voice of Italy 2019)

- Fabiola Iuliano

Guè Pequeno: ecco i “Best six” che compongono il suo Team nella Battle di The Voice of Italy 2019: da Francesco Da Vinci a Hindaco…

Guè Pequeno
Guè Pequeno, coach a The Voice of Italy

Gue Pequeno con il brano Shallow fa sfidare Ilenia Filippo e Josue Previti nelle battle di The Voice of Italy. A volare verso la semifinale è la ragazza che passa il turno in grande difficoltà. Difficile giudicare per Gue: “Per me è bruttissimo. In Ilenia ho trovato una spennellata di interpretare intimo e personale. Josue l’ho sempre reputato il mio cavallo vincente per la voce straorinaria anche per un ragazzo così. Non è facile dire chi andrà avanti. Devo dire Ilenia“. La scelta del brano per Gue Pequeno è stata molto azzeccata perché ha ricreato quel duetto formato da Bradley Cooper e Lady Gaga che aveva incantato nel film A Star is Born. Gue ringrazia i due: “Sono davvero orgoglioso di aver dato il mio piccolo contributo a tirare fuori questo”. Gigi D’Alessio non ha dubbi: “Josue a me ha aperto il cuore”. Ilenia riceve i complimenti di Morgan: “Devo dire che oggi hai tirato fuori dei colori bellissimi”. (agg. di Matteo Fantozzi)

Pronto per le battle

La sfida di Guè Pequeno a The Voice of Italy 2019 riparte questa sera dai “Best six”. I sei talenti che compongono il suo team si sfideranno infatti nella Battle, gareggiando in una serie di “duelli canori” che selezioneranno, passo passo, coloro che meriteranno di accedere allo step successivo. Chi riuscirà a conquistare ancora una volta il coach, convincendolo di meritare un posto nella fase dei Knock-out? In attesa di scoprirlo, ripercorriamo passo passo quelli che sono i sei protagonisti che fanno parte della sua squadra. Tra gli artisti troviamo Brenda Carolina Lawrence, una studentessa 21 enne nata a Cremona, che ha fatto colpo sul rapper con il brano “Bitch better have my money” di Rihanna. “Voglio far vedere le mie tante sfumature”, ha spiegato la concorrente, una rapper ricca di talento e dalle vocalità insolite. “Era un pezzo difficilissimo”, ha spiegato Guè Pequeno, che nelle Blind auditions non si è lasciato sfuggire l’occasione di duettare con lei con un brano italiano.

Team Gue Pequeno, Josue Previti e Federica Filannino

Tra i protagonisti più insoliti che compongono il Team di Gue Pequeno c’è Federica Filannino, una concorrente che ha conquistato un posto a The voice of Italy 2019 esibendosi al pianoforte sulle note di “Via con me” di Paolo Conte. Nei “Best six” meno in linea con lo stile del coah c’è anche Josue Previti, un concorrente messinese di soli 17 anni, in grado di emozionare, alle audizioni, con un’esibizione sulle note di “When We Were Young” di Adele. Per lui ben quattro team hanno aperto le loro porte promettendogli dischi, concerti e successo, ma la sua scelta è ricaduta su Guè Pequeno, perché è proprio lì che lo ha portato il suo cuore. E la sua scelta si è rivelata vincente, dal momento che il rapper l’ha voluto tra i suoi migliori sei concorrenti. “Più fatti meno parole”, ha commentato il coach nel corso delle audizioni, “sei un mostro”. Riuscirà Josuè a superare anche la prossima sfida prevista per questa sera?

Ilenia Filippo e Francesco Da Vinci

È con il brano “Pezzi di Vetro” di Francesco De Gregori che Ilenia Filippo, studentessa di 24 anni di San Lucido (CS), ha conquistato un posto nel team di Guè Pequeno. “La mia voce la sento molto sottile, ma sento che è una delle cose più cristalline di me – ha spiegato la cantante calabrese – prima pensavo che una voce così sottile significasse essere fragili, oggi non lo penso più”. Oggi canta ricordando soprattutto suo padre, che non c’è più: “Era un cantautore”, ha spiegato ai microfoni del programma, “so che non riuscirei a fingere cantando”. Nel team di Guè Pequeno anche Ilaria Amagour in arte Hindaco, un’artista di 24 anni, nata a Leonforte (EN) che vive a Milano. La concorrente ha conquistato il coach esibendosi sulle note di “I Love It” di Lil Pump e Kanye West, ma la sua esibizione non è passata inosservata a Morgan. Chiude il team del “Best six” di Guè Francesco Sorrentino, in arte Francesco Da Vinci il 25 enne napoletano, figlio di Sal Da vinci, che ha ottenuto un posto a The Voice of Italy con il suo inedito inedito “L’amore fa paura”. Di seguito, la sua audizione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA