Guenda Goria figlia di Amedeo Goria attacca Vera Miales/ “Non si gioca con le gravidanze”

- Adriana Lavecchia

Guenda Goria ospite a Casa Chi attacca l’incursione al GF Vip da parte di Vera Miales “Quando si gioca su una gravidanza e quando non c’è una smentita c’è una spettacolarizzazione.

Guenda Goria
Guenda Goria a Domenica Live

Guenda Goria ha commentato la puntata del Grande Fratello Vip in diretta, ospite di Casa Chi nella puntata che ha reso suo padre, Amedeo Goria, protagonista. Durante la scorsa settimana infatti, Amedeo Goria era stato in pensiero per un pancino sospetto della sua compagna, Vera Miales, riportato su tutti i siti di gossip. Il concorrente del Grande Fratello Vip non aveva preso benissimo la presunta gravidanza della compagna che è dovuta intervenire durante la puntata in diretta di lunedì per smentire le voci sul suo conto.

Guenda Goria insieme a Rosalinda Cannavò nelle vesti di presentatrice ha voluto spiegare il suo punto di vista sulla presunta gravidanza della compagna di suo padre. Guenda non ha sopportato soprattutto il non aver ricevuto alcun segnale dalla fidanzata di suo padre: “Vera da quando è iniziato il Grande Fratello non ha mai contattato né me né nessuna delle persone che fa parte dell’entourage di mio padre […] Io sono forse la persona più vicina affettivamente a lui e cerco di fare sempre i suoi interessi”.

Guenda Goria attacca Vera Miales “Ho passato delle ore non semplici”

Guenda Goria non ha gradito l’incursione di Vera Miales nella casa del Grande Fratello Vip, avvenuta senza interpellarla: “Mi sarebbe piaciuto che lei si fosse coordinata con me, specialmente. Una donna che dice di amare un uomo e che dice di voler creare una famiglia con lui deve prima di tutto avere sensibilità nei confronti della famiglia che quest’uomo ha già”.
Guenda ha poi attaccato Vera sotto ogni punto di vista: “Quando si gioca su una gravidanza e quando non c’è una smentita c’è una spettacolarizzazione. A me ha fatto passare delle ore non semplici. Io sapevo già che la gravidanza non era vera. Ho voluto aspettare per capire. Io lo sapevo da voci dietro le quinte e da persone che la conoscono e a cui lei aveva già detto che la gravidanza non era vera. […] Io soffro di una malattia per cui ho problemi ad avere figli, tante donne hanno problemi. Credo che si possa fare del gossip, ma non bisogna giocare e strumentalizzare le gravidanze.

Sulla reazione di suo padre Guenda ha affermato: “Ho apprezzato la dolcezza con cui ha accolto una donna che si è fatta portatrice di un’eventuale maternità […] è un uomo che nella sua testa pensa di poter diventare nonno. Un uomo che si trova a dover mettersi nell’ottica di diventare padre ad un’età da nonno. Credo che non avrebbe dovuto toccare un argomento così delicato. Se sono queste le premesse per costruire una nuova famiglia, credo che partiamo con il piede sbagliato.”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA