Ida Platano e Marcello, Uomini e Donne/ Tina Cipollari sbotta: “Sei un macigno”

- Stella Dibenedetto

Ida Platano e Marcello in crisi nella nuova puntata di Uomini e Donne: Tina Cipollari sbotta e si scaglia contro la dama del trono over.

ida platano min 640x300
Fonte Instagram

Crisi profonda tra Ida Platano e Marcello. Nella nuova puntata di Uomini e Donne, la dama e il cavaliere del trono over si ritrovano al centro dello studio per un nuovo confronto. Dopo essere stati insieme, tra i due il rapporto ha subito una battuta d’arresto. Tutto è nato quando Ida ha deciso di raccontare il loro incontro che ha scatenato la reazione di Marcello. “Tu hai deciso di raccontarlo, ma io non volevo dirlo”, puntualizza il cavaliere. Dopo una settimana, nulla è cambiato tra Ida e Marcello.

“Non ci sentiamo da una settimana. Ci siamo scannati”, afferma Marcello. “Tu mi hai detto tante cose brutte e di conseguenze ho reagito. Tu, dopo l’ultima registrazione, hai deciso di chiudere e mi hai detto che, caratterialmente, non ti vado bene. In poco tempo capisci come sono fatta caratterialmente?”, chiede Ida Platano. La domanda della dama scatena la reazione di Tina Cipollari.

Tina Cipollari contro Ida Platano a Uomini e Donne

Dopo aver ascoltato il confronto tra Ida Platano e Marcello, Tina Cipollari perde la pazienza e accusa la dama di rovinare tutte le sue storie con il suo carattere. “Questi problemi li avevi anche con Riccardo. Eri un macigno con Riccardo e sei un macigno con lui. Tu gli uomini li fai scappare e ti consiglio di cambiare amicizia perchè stai facendo la fine di Gemma. Sei una donna insicura e basta perchè non hai vent’anni. Si stanno creando le stesse problematiche che si erano create con Riccardo”, sbotta la bionda opinionista.

Riccardo era un’altra storia“, replica duramente Ida che, poi, torna nuovamente a confrontarsi con Marcello. “Tu hai premeditato tutto. Il tuo disagio io l’ho sentito subito e potevi dirmelo subito”, aggiunge la dama visibilmente infastidita. “Per me è chiusa qui”, conclude Ida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA