INTER PRIMA NEL GIRONE SE/ Champions League, risultati utili e non (29 novembre 2023)

- Mauro Mantegazza

L’Inter prima nel girone di Champions League è un verdetto per il quale non ci sono risultati utili contro il Benfica, si deciderà all’ultima giornata (oggi mercoledì 29 novembre 2023)

Inter 2022 Inzaghi Inter (Foto LaPresse)

INTER PRIMA NEL GIRONE SE…

L’Inter sarà prima nel girone di Champions League? Intanto, possiamo notare che è bello porsi questo problema già alla vigilia della penultima giornata, perché i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno conquistato la qualificazione per gli ottavi di finale della Champions League 2023-2024 in appena quattro partite, con il sigillo definitivo che è arrivato con la vittoria per 0-1 sul campo del Salisburgo tre settimane fa. Di conseguenza, adesso resta solo da capire se, appunto, l’Inter sarà prima nel girone D della Champions League, ma iniziamo ad anticipare che il verdetto non potrà arrivare da Benfica Inter di questa sera a Lisbona.

Prima di capire esattamente perché non si deciderà già oggi se l’Inter si qualifica da prima o seconda agli ottavi di Champions League, dobbiamo ricordare allora la situazione della classifica del gruppo, che vede proprio l’Inter insieme però alla Real Sociedad al primo posto con 10 punti a testa, mentre il Salisburgo è terzo a quota 3 e il Benfica è clamorosamente ultimo con zero punti, un flop per chi era arrivato ai quarti nelle due precedenti edizioni: di fatto per austriaci e portoghesi resta solo vivo l’inseguimento a un posto almeno in Europa League.

I RISULTATI UTILI PER L’INTER CONTRO IL BENFICA

Tutto questo premesso, ora vediamo perché non ci siano combinazioni di risultati per decidere se l’Inter si qualifichi come prima agli ottavi di Champions League. Come già accennato, il primo posto sarà un affare riservato ai nerazzurri e alla Real Sociedad, entrambe già qualificate per il prossimo turno e con un pareggio 1-1 nell’andata dello scontro diretto in Spagna, mentre il ritorno a San Siro sarà solamente all’ultima giornata. Questo significa che, pure in caso di vittoria dell’una e sconfitta dell’altra stasera, nulla sarebbe deciso perché la squadra a -3 sarebbe prima se poi vincesse il duello all’ultima giornata, conquistando il vantaggio negli scontri diretti.

Insomma, Benfica Inter di questa sera – ma vale anche per Real Sociedad Salisburgo dal punto di vista degli spagnoli – sarà una partita quasi inutile per i nerazzurri. Il “quasi” è dovuto naturalmente al fatto che la squadra che sarà prima questa sera potrà contare anche sul pareggio fra due settimane allo stadio Giuseppe Meazza, mentre la seconda dovrà vincere per ribaltare la situazione. Ecco allora che fare più punti della Real Sociedad oggi (oppure mettere a proprio favore la differenza reti se entrambe vincessero) potrebbe comunque essere un piccolo vantaggio per l’Inter…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Inter

Ultime notizie