LAZIO SI QUALIFICA AGLI OTTAVI SE/ Sarri canta: grazie Cholo! (Champions League, 28 novembre 2023)

- Mauro Mantegazza

La Lazio si qualifica agli ottavi di Champions League? Ecco i risultati utili ai biancocelesti nella partita contro il Celtic oggi, martedì 28 novembre.

Lazio Serie A I giocatori della Lazio (Foto LaPresse)

LAZIO SI QUALIFICA SE… SARRI CANTA: GRAZIE CHOLO!

La Lazio è qualificata agli ottavi di finale di Champions League. Per la seconda volta nelle ultime quattro stagioni i biancazzurri saranno presenti al sorteggio che accoppierà le più forti 16 squadre d’Europa nel primo turno a eliminazione diretta della competizione. Dopo aver compiuto il proprio dovere battendo il Celtic all’Olimpico con una doppietta di Ciro Immobile, la Lazio ha atteso il match serale a Rotterdam con l’Atletico Madrid che si è preso una perentoria vittoria in casa del Feyenoord. 1-3 per gli spagnoli con autogol di Geertruida e Gimenez e una rete di Hermoso, gli olandesi hanno accorciato con Wieffer ma non è bastato. Atletico a 11 punti e Lazio a 10, Simeone e Sarri si giocheranno il primo posto all’ultima giornata ma sanno già di andare a braccetto agli ottavi. Il Feyenoord, a 6 punti, è fuori ma già sicuro del ripescaggio in Europa League, a +5 sul Celtic ultimo nel raggruppamento. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO SI QUALIFICA SE… ORA TOCCA A SIMEONE!

La Lazio ha compiuto appieno il suo dovere allo stadio Olimpico, battendo 2-0 il Celtic in una partita sofferta ma di fatto condotta dalla formazione biancazzurra dal primo all’ultimo minuto. Grande protagonista della notta biancazzurra è stato Ciro Immobile, autore della doppietta che nei 10′ finali ha steso gli scozzesi. Lazio orma momentaneamente prima nel girone, ora gli occhi di Sarri & Co. sono puntati su Feyenoord-Atletico Madrid: biancazzurri pienamente in corsa per gli ottavi con tutti i risultati possibili a Rotterdam, ma se il Cholo Simeone farà un regalo alla sua ex squadra battendo gli olandesi, la Lazio tornerà sì seconda nel girone, ma sarà matematicamente qualificata agli ottavi di finale di Champions League con un turno d’anticipo. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO SI QUALIFICA SE… CHAMPIONS LEAGUE, SI COMINCIA!

Tutto è pronto per il fischio d’inizio allo stadio Olimpico, questa è la lunga serata che potrebbe concludersi con la Lazio che si qualifica per gli ottavi di finale di Champions League, anche se abbiamo avuto modo di spiegare che questo eventuale verdetto necessiterà di un risultato favorevole anche dall’incontro di prima serata in Olanda tra le altre due formazioni del girone. Intanto però per la Lazio sarà fondamentale vincere in casa contro il fanalino di coda Celtic, altrimenti tutto si farebbe ben più complicato. Come precedente di buon auspicio, vogliamo ricordare che la Lazio aveva passato la fase a gironi anche l’ultima volta che aveva partecipato alla Champions League.

Parliamo dell’edizione 2020-2021, con Simone Inzaghi ancora in panchina: i biancocelesti facevano parte di un girone con Borussia Dortmund, Bruges e Zenit San Pietroburgo nel quale iniziarono col botto, cioè vincendo 3-1 all’Olimpico contro i tedeschi. Ecco poi un doppio pareggio per 1-1 a Bruges e San Pietroburgo, prima di vincere nuovamente per 3-1 all’Olimpico contro i russi, quindi dopo quattro giornate la Lazio aveva 8 punti in classifica. Alla quinta giornata ecco l’ottimo parteggio per 1-1 a Dortmund, poi la Lazio pareggiò 2-2 contro il Bruges per chiudere imbattuta con due vittorie e quattro pareggi a quota 10 punti e passare agli ottavi di finale. Un bel ricordo, ma adesso è ora di scoprire cosa succederà oggi all’Olimpico! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHAMPIONS LEAGUE, LA SITUAZIONE PER GLI OTTAVI

La Lazio si qualifica agli ottavi di Champions League? La risposta potrebbe essere affermativa già questa sera: alle ore 18.45 infatti si gioca Lazio Celtic allo stadio Olimpico per la quinta e penultima giornata nel gruppo E, anche se in realtà l’eventuale matematica certezza potrebbe arrivare solamente al termine anche di Feyenoord Atletico Madrid, che si gioca alle ore 21.00. Sarà quindi una sera con doppie emozioni per i tifosi biancocelesti: la priorità naturalmente è vincere contro il Celtic, se poi arrivassero buone notizie anche dall’Olanda si potrebbe festeggiare.

Prima di capire esattamente come la Lazio si qualifica agli ottavi di Champions League già stasera, dobbiamo ricordare allora la situazione della classifica del gruppo, che vede l’Atletico Madrid primo con 8 punti, seguito dalla Lazio che è seconda a quota 7 mentre il Feyenoord occupa il terzo posto con 6 punti ed infine è ormai di fatto fuori dai giochi il Celtic, ultimo con un solo punto. Situazione favorevole da sfruttare per la Lazio, che potrebbe avere in Champions League quelle gioie che invece latitano decisamente in campionato, dove si arriva da una sconfitta contro la Salernitana.

I RISULTATI UTILI PER LA LAZIO CONTRO IL CELTIC

Tutto questo premesso, ora vediamo caso per caso cosa deve succedere in termini di combinazioni di risultati per fare sì che la Lazio si qualifichi agli ottavi di Champions League. Intanto, i biancocelesti devono comunque vincere: anche pareggiando infatti non chiuderebbero i conti, perché salirebbero a +2 sul Feyenoord che ovviamente non sarebbe sufficiente, anzi si esporrebbero al rischio di un sorpasso se poi in prima serata gli olandesi vincessero. La condizione necessaria è dunque una vittoria della Lazio, se possibile più agevole di quella strappata da Pedro nel recupero del match di andata in Scozia.

Se la Lazio vincesse contro il Celtic, sarebbe momentaneamente prima con 10 punti in attesa di Feyenoord Atletico Madrid, partita nella quale i biancocelesti dovrebbero poi tifare per una vittoria del loro grande ex Diego Pablo Simeone, che rimetterebbe l’Atletico al primo posto, ma fisserebbe il -4 del Feyenoord che non potrebbe quindi più scavalcare la Lazio, che avrebbe la certezza del secondo posto. In caso invece di pareggio in Olanda, la Lazio resterebbe prima con un punto di vantaggio sull’Atletico e tre sul Feyenoord, situazione comunque buonissima ma non sufficiente, perché ci sarebbe ancora il rischio di un arrivo a pari punti che premierebbe gli olandesi, in vantaggio nello scontro diretto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di S.S. Lazio

Ultime notizie