LORETTA GOGGI/ “Mio marito Gianni Brezza? A volte voleva farmi tacere” (Domenica In)

- Valentina Gambino

Loretta Goggi ripercorre il suo passato accanto al marito Gianni Brezza. A Domenica In il suo racconto dei loro anni insieme, oltre…

loretta goggi mara venier domenica in 2019
Loretta Goggi e Mara Venier a Domenica in

Ospite a Domenica In da Mara Venier, Loretta Goggi ha parlato di suo marito, Gianni Brezza, raccontando alcuni retroscena del loro rapporto: “Quando eravamo a tavola con amici fraterni ogni tanto mi faceva un gesto col braccio per dirmi di smettere di parlare. A me non interessava essere nella prima fila nel privato, nel mio angoletto stavo benissimo”. A Domenica In, Loretta Goggi ha anche parlato di alcune esperienze professionali che l’avrebbero resa più cinica nei confronti del mondo esterno: “Quando prendi delle porte in faccia tu rischi di diventare cinica. Io ho lasciato che le cose mi facessero un male tremendo. Le ho prese le porte, nella vita e professionalmente“. E’ stata una bella chiacchierata quella tra Loretta Goggi e Mara Venier a Domenica In, in un’ospitata in cui la showgirl si è raccontata a 360 gradi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Mara Venier conosceva Gianni Brezza

Ospite a Domenica In, Loretta Goggi scopre in diretta che Mara Venier ha conosciuto suo marito, Gianni Brezza, molti anni prima che il loro rapporto cominciasse. “Non te l’avevo detto che ci siamo conosciuti tanti anni prima?”, esordisce la conduttrice. “Ho conosciuto Gianni a Capri, il 1968, facevo l’indossatrice e c’era una manifestazione che si chiamava Made Moda a Capri. Lui era di una bellezza… – ricorda Mara Venier – Ho guardato questo ragazzo, avevo mio marito, il mio primo marito, ero già sposata e devo dire che lì un pensierino l’ho fatto, ho detto ‘peccato che sono sposata’”. Un filmato ripercorre poi il suo passato accanto a Brezza, risvegliando una storia ricca di amore, che oggi ricorda con nostalgia: “è stato così tutta la vita, una lotta, fra noi due, su chi dovesse essere l’accompagnatore di chi”, spiega la Goggi. “Era un accentratore e aveva un grande senso dell’amicizia Quando eravamo a tavola con amici ogni tanto mi faceva così sul braccio (mima un gesto, ndr), come dire ‘desso basta, stai zitta’, e lui cominciava a chiacchierare; oggi alcuni mi hanno detto ‘allora ce l’hai la voce? Però a me piaceva tantissimo”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Prima di Tale e Quale non mi interessava più niente…”

Loretta Goggi fa il suo ingresso a Domenica In sulle note del suo successo dal titolo “Maledetta Primavera”. Oggi è il suo compleanno ed è pronta a festeggiare con il pubblico di Mara Venier. Nella sua intervista, il ricordo della prima volta a Tale e Quale Show, dove da molte stagioni veste i panni della giurata: “è imbarazzante e tu nei sai anche qualcosa – spiega l’ospite a Mara Venier – perché poi questo non è un talent dove scopriamo persone nuove, sono persone che hanno comunque una professione e giudicare i miei colleghi non era un’idea che mi piacesse molto. Carlo (Conti, ndr) – svela l’artista – mi disse la prima volta ‘abbiamo dei personaggi che vengono a fare delle imitazioni, ma vogliono essere giudicati solo da te […] da te accetterebbero qualsiasi cosa’. Dissi: ‘non sono capace’ e abbiamo fatto quattro puntate. Sono andate bene ci siamo rincontrati”. Prima di approdare a Tale e Quale Show, però, Loretta Goggi era sul punto di mollare il mondo dello spettacolo: “è stato terapeutico questo ritorno al lavoro, non mi interessava più niente, poi – spiega la Goggi – ho avuto compagni strepitosi […] adesso Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Macché a modo… Ho un’anima hard rock!”

Oggi, domenica 29 settembre, Loretta Goggi compie 69 anni e spegne le sue candeline ospite di Mara Venier, nel corso della nuova puntata di Domenica IN trasmessa in diretta sulla rete ammiraglia di Casa Rai. Rigorosamente live, l’attrice, cantante ed imitatrice, si racconterà con la “Zia” d’Italia parlando con molta probabilità, anche del suo attuale impegno televisivo ogni venerdì sera nel ruolo di giudice di Tale e Quale Show. Per merito della sua classe, il suo stile e la sua simpatia, Loretta Goggi mantiene la sua postazione dietro il bancone, esattamente dalla prima edizione. Carlo Conti infatti, pare non avere alcuna intenzione di sostituirla. Recentemente intervistata da Rolling Stone, ha svelato di avere un’anima rock, nonostante si presenti tutta “a modo”. Confrontandosi con Raffaella Carrà, si è definita una eterna seconda: “Non mi sono mai posta il problema di paragonarmi, ma nell’immaginario collettivo del pubblico televisivo ci sono dei miti: Baudo, Bongiorno, Corrado e Carrà. – ha affermato – Sono riusciti ad arrivare al pubblico con una forza totalmente diversa dalla mia. Ma quando dico che sono seconda, non parlo di bravura o professionalità. Sono seconda rispetto alle icone televisive costruite negli anni ’70”, racconta.

Loretta Goggi: “Ho un’anima hard rock!”

Loretta Goggi, racconta anche di non essere “infastidita” da Maledetta Primavera. Nonostante il suo vasto repertorio, quando si parla del suo ruolo da cantante, citano quasi esclusivamente quel brano: “No, non mi da fastidio e sa perché? È una sfida vinta contro quelli che pensavano fossi adatta solo a cantare marcette, come tutte le showgirl dell’epoca. Andare a cantare – sul serio! – sul palco più importante e vedere il pubblico della galleria dell’Ariston – non quelli in platea che generalmente sono personaggi o addetti ai lavori – lì è stata la mia vittoria. Io Sanremo l’ho vinto. Maledetta Primavera è una medaglia per me”. Poi la rivelazione: “E pensare che all’apparenza sembro tutta a modino. Dentro sono aperta alle sensazioni, alle emozioni. Mi butto nel nuovo, cerco di non stare sulla stessa linea. Diciamo che sono rock, anzi, hard rock!”. Sarà pronta a fare follie anche in diretta con Mara Venier? Per scoprirlo non vi resta che sintonizzarvi su Rai1 a partire dalle 14.

© RIPRODUZIONE RISERVATA