Maturità 2020, domani materie Seconda Prova/ Video, Esame di Stato Miur: i commissari

- Niccolò Magnani

Materie Seconda Prova di Maturità 2020, domani l’annuncio del Miur: video, Azzolina presenta l’Esame di Stato e i commissari esterni

Lucia Azzolina
Lucia Azzolina, Ministro Miur (LaPresse, 2020)

Avevamo lasciato l’Esame di Maturità lo scorso giugno con le prime novità “storiche” dopo la riforma, poi “rinnovato” dopo i cambiamenti voluti dall’ex Ministro Miur Lorenzo Fioramonti (ritorno del tema di Storia e via per sempre alle buste all’orale): ora la giornata di domani, giovedì 30 gennaio 2020, con un certo ritardo vedrà il Miur comunicare ufficialmente le materie della Seconda Prova dell’Esame di Stato 2020, al via dal prossimo giugno. Un momento come sempre molto atteso da tutti i maturandi, preoccupati per i tanti cambiamenti avvenuti nel giro di pochi mesi che potrebbero comportare anche delle ulteriori “novità” per il prossimo Esame di Maturità: il “pre-annuncio” è stato dato oggi dalla Ministra Lucia Azzolina in un breve video sulle sue pagine social, spiegando come domani dopo pranzo tutti i maturandi potranno avere sia le informazioni dettagliate circa le materie esterne in Maturità ma anche la scelta dei commissari interni/esterni, come diretta conseguenza delle decisioni sulle materie. Mentre lo scorso anno l’allora Ministro Bussetti giocò d’anticipo rispetto ai passati governi pubblicando un video con l’annuncio della Seconda Prova e i commissari esterni; quest’anno invece, complice le dimissioni sotto Natale del titolare Miur Fioramonti, i tempi sono andati più per le lunghe arrivando al 30 gennaio con l’agognato annuncio.

MATERIE MATURITÀ 2020: L’ANNUNCIO DELLA MINISTRA AZZOLINA

«Mi avete scritto in tanti anche con messaggi simpatici per chiedermi delle materie della Seconda Prova di Maturità 2020, volevo dirvi che ci siamo: oggi i lavori sul decreto sono stati ultimati e domani vi faremo sapere le materie. Noi qui lavoriamo tutto l’anno per voi studenti perché il Miur è la casa della scuola, è la vostra casa», così il Ministro Lucia Azzolina ha spiegato nel breve video che anticipa l’annuncio dato domani in giornata circa il prossimo Esame di Stato 2020. Spulciando nei commenti, alla domanda del portale ScuolaZoo in merito all’orario preciso in cui usciranno le materie (dato sempre molto ricercato dagli stessi studenti), la titolare del Ministero rassicura tutti con una battuta «Ora volete sapere troppo;) Comunque domani dopo pranzo, dopo l’uscita da scuola». Mentre l’anno scorso la grande novità fu l’introduzione della traccia mista in quelle scuole superiori dove vi erano più materie d’indirizzo – fisica e matematica allo Scientifico, Greco e Latino al Classico, e così via – da quest’anno potrebbe sia confermarsi la scelta del Ministro Bussetti sia tornare al vecchio schema di una sola materia per le Seconde Prove d’Esame. Qualora però si scelgano tracce “multidisciplinari”, potrebbe invertirsi l’ordine (e dunque anche le richieste interne all’Esame di Stato) con ad esempio Greco (prima materia) e Latino (seconda materia) al Liceo Classico e Fisica (prima materia) e Matematica (seconda materia) allo Scientifico. Stesso discorso per la questione dei commissari esterni: tenendo fermo che non vi possono essere esterne (o interne) entrambe le prove scritte (italiano e la materia dello scritto di indirizzo), rispetto allo scorso anno potrebbe invertirsi la scelta con italiano affidata ad un membro interno della Commissione d’Esame e invece la materia d Seconda Prova con commissario esterno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA