Medagliere Europei nuoto 2024 Belgrado/ L’Italia chiude prima nel fondo (oggi sabato 15 giugno)

- Mauro Mantegazza

Medagliere Europei nuoto 2024, a Belgrado l’Italia chiude prima nel fondo aggiungendo anche l’argento nella staffetta 4x1500 (oggi sabato 15 giugno)

Dario Verani nuoto Dario Verani, campione della 25 km di nuoto

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO 2024 BELGRADO: IL FONDO CHIUDE CON UN ARGENTO

Per chiudere di fatto il programma dell’Italia è arrivata la medaglia d’argento nella staffetta 4×1500 metri, la gara a squadre del nuoto di fondo che colloca gli Azzurri al primo posto finale del medagliere degli Europei di nuoto 2024 a Belgrado per quanto riguarda il nuoto di fondo in acque libere. Il bilancio è ormai definitivo e il secondo posto ottenuto dal quartetto misto composto da Giulia Gabbrielleschi, Ginevra Taddeucci, Andrea Filadelli e Marcello Guidi è stato il punto esclamativo su una spedizione eccellente, ma che non avrà seguito nel nuoto in corsia.

Le soddisfazioni più significative nel medagliere degli Europei di nuoto 2024 a Belgrado sono arrivate nelle due gare sui 10 km, che è la distanza olimpica: al maschile c’è stata la vittoria di Gregorio Paltrinieri, che naturalmente sarà una delle stelle più luminose dell’intera spedizione dell’Italia alle Olimpiadi di Parigi 2024, ma bravissime anche le ragazze con Barbara Pozzobon medaglia d’argento e il terzo posto per Giulia Gabbrielleschi, che è stata poi protagonista anche della staffetta nelle acque di Ada Ciganlija, un’isola sul fiume Sava a Belgrado.

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO 2024 BELGRADO: ITALIA ECCELLENTE IN ACQUE LIBERE

Sono stati in molti a portarci più di un podio per il medagliere degli Europei di nuoto 2024: questo discorso non vale per Paltrinieri perché la spedizione serba per Greg si è limitata alla sola gara olimpica, però ad esempio anche Taddeucci e Guidi sono andarti sul podio anche in gara individuale oltre che in staffetta, mentre Pozzobon è stata la regina delle lunghe distanze, con il già citato argento sui 10 km e una meravigliosa vittoria sulla massacrante distanza dei 25 km.

La gara più lunga è stata vinta dall’Italia anche al maschile grazie a Dario Verani, ne approfittiamo allora per aprire una parentesi per ricordare il caos che caratterizzò a Roma 2022 la 25 km di nuoto di fondo in acque libere, sospesa per condizioni estreme. Mesi dopo la LEN decise di assegnare comunque le medaglie: per l’Italia fu una leggendaria tripletta maschile con Mario Sanzullo davanti allo stesso Dario Verani e Matteo Furlan, che stavolta ha completato la doppietta tagliando il traguardo in seconda posizione dietro al compagno di Nazionale.

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO 2024

1. Spagna 4-0-1
2. Italia 3-8-5
3. Germania 3-3-0
4. Ungheria, Olanda 2-0-2
6. Austria 2-0-0
7. Gran Bretagna 1-3-3
8. Grecia 1-2-0
9. Francia 0-2-3
10. Israele 0-0-2





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Nuoto e Pallanuoto

Ultime notizie