MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO ROMA 2022/ Italia prima e in fuga con sei ori!

- Mauro Mantegazza

Medagliere Europei nuoto Roma 2022: Italia prima, già quattro podi azzurri nella prima giornata che ci ha portato un oro, due argenti e un bronzo

Ceccon dorso Mondiali nuoto
Thomas Ceccon, qui all'arrivo dei 100 dorso ai Mondiali nuoto 2022

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO ROMA 2022: DOMINIO TOTALE DELL’ITALIA

Il medagliere degli Europei nuoto Roma 2022 vede il dominio totale da parte dell’Italia, quasi una dittatura sportiva che naturalmente ci fa immenso piacere. Oggi sono arrivati addirittura cinque ori e un totale di nove medaglie su altrettante gare disputate fra nuoto in corsia e nuoto artistico. Margherita Panziera nei 200 rana femminili, Thomas Ceccon nei 50 farfalla maschili, Nicolò Martinenghi nei 100 rana maschili e Simona Quadarella negli 800 sl femminili più Giorgio Minisini nel Solo tecnico maschile dell’artistico hanno conquistato i cinque ori che scrivono una giornata leggendaria per lo sport italiano.

I quattro argenti sono invece arrivati da Federico Poggio nella doppietta con Nicolò Martinenghi nei 100 rana, dalla staffetta 4×100 mista misti con gli stessi Thomas Ceccon e Nicolò Martinenghi più Elena Di Liddo e Silvia Di Pietro, da Linda Cerruti nel Solo tecnico femminile e dalla Nazionale (Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino) negli highlights. Il bilancio complessivo è di sei ori, altrettanti argenti e un bronzo: seguono Olanda e Ucraina con tre ori a testa, ma l’Italia ha vinto sei gare su 13 e ha raccolto più del doppio di medaglie di qualunque altra nazione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ITALIA AL PRIMO POSTO

Il medagliere degli Europei nuoto Roma 2022 sorride subito all’Italia, che è al comando dopo la prima giornata di gare grazie a un oro, due argenti e un bronzo, bottino a dir poco eccellente se si pensa che ieri sono stati assegnati solamente quattro titoli, tre nel nuoto in corsia e uno nel nuoto artistico. Il protagonista principale è stato Alberto Razzetti, che ha vinto la medaglia d’oro nei 400 misti maschili ed è quindi il primo campione europeo che ha fatto suonare le note dell’inno di Mameli nella piscina del Foro Italico. Nella stessa gara c’è stato anche il terzo posto e quindi la medaglia di bronzo per Pier Andrea Matteazzi, mentre la staffetta 4×200 sl maschile con Marco De Tullio, Lorenzo Galossi, Gabriele Detti e Stefano Di Cola ha conquistato il secondo posto e quindi la medaglia d’argento nella gara vinta dall’Ungheria.

Infine, una gioia è arrivata anche dal nuoto artistico, perché la prima medaglia dell’Italia agli Europei di nuoto Roma 2022 è stata l’argento nella finale della routine tecnica a squadre, conquistata da Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino. Proprio questo secondo posto fa la differenza per il momento con l’Ungheria, l’altra grande protagonista della prima giornata del nuoto in corsia con un oro, un argento e un bronzo e di conseguenza seconda nel medagliere degli Europei nuoto Roma 2022. Attenzione però: già oggi ci saranno ben nove titoli da assegnare, tre nel nuoto artistico e sei nel nuoto in corsia, e l’Italia ha tantissime carte da giocare. Siamo sicuri che questa sera il nostro medagliere sarà ancora più bello…

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO ROMA 2022

1. Italia 6–6-1
2. Olanda, Ucraina 3-0-0
4. Ungheria 1-1-2
5. Francia 0-2-3
6. Gran Bretagna 0-2-2
7. Germania, Spagna 0-1-0
9. Austria, Lituania, Portogallo, Serbia, Turchia 0-0-1





© RIPRODUZIONE RISERVATA