Meteo, temporali e grandine nel weekend dopo il caldo?/ Possibili rovesci sabato al nord (ultime notizie)

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie Meteo, temporali e grandine nel weekend dopo il caldo? Sabato non sono da escludere rovesci al Nord, ecco cosa prevedono i modelli

anticiclone Scipione anticiclone Scipione (Pixabay, 2020)

Sembrerebbe essere arrivato il caldo africano su tutta la nostra penisola, ma attenzione perché la situazione meteo potrebbe cambiare nel weekend. Dopo che per settimane l’Italia è stata di fatto spaccata in due con caldo al sud e al nord un clima a volte quasi da settembre/ottobre, quindi di inizio autunno, l’anticiclone si è stabilizzato sullo stivale portando sole, bel tempo e temperature in aumento anche nelle regioni più a settentrione.

Ma quanto durerà questa fase estiva del meteo? Secondo i colleghi di Skytg24.it bisogna fare attenzione perché non è da escludere che già nel weekend il quadro possa mutare rapidamente sabato e domenica, con l’arrivo di forti temporali e grandinate. Ma andiamo con ordine, cercando di capire quello che succederà nelle prossime ore, a cominciare dalle cosiddette notte tropicali, con la temperatura che non dovrebbe scendere mai sotto i 20 gradi anche di notte, portando quindi una situazione di caldo intenso a seguito appunto della pressione di matrice africana.

METEO, QUANTO DURERÀ IL CALDO? TEMPERATURE SUPERIORE AI 10 GRADI OLTRE LA MEDIA

Le temperature saranno quindi sopra le medie del periodo su tutta la penisola, con il caldo che si farà sentire soprattutto al centro sud, dove la colonnina di mercurio toccherà dei valori compresi fra gli 8 e i 10 gradi sopra le medie del periodo con picchi anche di 40 gradi.

Una vera e propria estate quindi, ma attenzione a quanto specificato da Ilmeteo.it secondo cui vi sarebbero alcuni modelli che prevedono un arrivo di aria più umida dal nord Europa che dovrebbe interessare le regioni del nord, portando quindi piogge e temporali. La giornata più a rischio sembrerebbe essere quella di sabato 13 luglio, quando potrebbero verificarsi dei temporali al nord, a cominciare dalle Alpi, con rischio di grandinate e forte vento, un classico “temporalone estivo” quindi.

METEO, QUANTO DURERÀ IL CALDO? DOMENICA SOLE SU TUTTA LA PENISOLA

Domenica 14 luglio, comunque, la situazione dovrebbe tornare alla normalità, con caldo e sole su tutta la penisola, con un’ondata di calore che dovrebbe poi lasciare spazio nei giorni successivi ad un clima più fresco e a temperature più nella norma. Intanto per la giornata di oggi la Protezione civile ha emesso un bollino arancione su cinque città per allerta di caldo di livello 2 (possibile quindi un rischio di salute per le persone più fragili), su Roma, Perugia, Frosinone, Rieti e Latina, con possibili picchi di 38 gradi.

In generale, da nord a sud, splenderà il sole con nessun evento avverso di rilievo da registrare, e la stessa condizione meteo dovrebbe verificarsi domani, 10 luglio, quando il bollino arancione riguarderà ben 13 città italiane tutte comprese nel centro e nel sud, con l’aggiunta di Trieste, e anche in questi casi con picchi di 38/37 gradi. Domani sono più probabili acquazzoni al nord ma lungo l’arco alpino e appenninico, mentre al centro clima sereno e al sud possibili acquazzoni in Basilicata e Calabria sempre sull’Appennino.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Previsioni meteo

Ultime notizie