Miriam Leone/ Vittima di bullismo per le sopracciglia “Mi chiamavano Elio e le Storie Tese”

- Adriana Lavecchia

Miriam Leone confessa di essere stata vittima di bullismo al liceo :”Al liceo mi dicevano che ero Elio e le Storie Tese. Oggi è divertente perché ho un’età”

Miriam Leone
Miriam Leone, Non uccidere 2

Miriam Leone, in occasione dell’uscita del suo film Marilyn ha gli occhi neri girato con Stefano Accorsi, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera. Miriam Leone durante l’intervista ha parlato del suo passato nel quale veniva presa in giro a causa delle sue sopra sopracciglia: “Al liceo mi dicevano che ero Elio e le Storie Tese. Oggi è divertente perché ho un’età. Ma perché me la dovrei prendere se sui social mi insulta, per dire, Giuseppino88? Le cose cambiano nei giovanissimi, vedo un’accettazione importante della diversità. Ci ho messo una vita ad accettare la mia faccia”

L’attrice nel corso dell’intervista ha parlato anche di lei e della sua carriera e scherzando ha detto: “Io non sono Gianni Morandi. La gente per strada mi dice: lo sai che somigli a Miriam Leone? Io rispondo: me lo dicono in tanti, sono meglio io”, riferendosi proprio al suo non essere riconosciuta da tutti, nonostante aver vinto Miss Italia e aver recitato in numerosi film.

Miriam Leone interpreta Clara nel suo nuovo film

Nel film Marilyn ha gli occhi neri, Miriam Leone interpreta Clara, una mitomane, mentre il suo collega Stefano Accordi interpreta il ruolo di Diego, un uomo pieno di tic e di scatti d’ira. Per le riprese di questo film, che parla di due anime alla deriva emarginati in un centro di riabilitazione, gli attori hanno lavorato per rendere umane quelle persone, frequentando in prima persona un rehab, dove Miriam ha vissuto un’esperienza particolare: “Ho conosciuto una ragazza: sono i colori di Napoli, mi ha detto. Un giorno stavo poco bene, e il loro commento è stato diretto: come stai male. Nella società siamo pieni di giusta distanza, lì le distanze si azzerano, sono diretti”.

Miriam Leone è stata da poco nuovamente protagonista dei rotocalchi rosa per via del suo matrimonio con Paolo Carullo che si sono detti il fatidico “Si” il 18 settembre al Santuario di Santa Maria la Nova. Proprio l’attrice lo scorso anno, in merito alle voci sul suo matrimonio aveva detto: “Io non vedo ancora l’anello! Ho ricevuto una valanga di telefonate di gente offesa perché non era stata né invitata né informata. Spiace deludere, niente nozze. Però confermo che la persona c’è”. Ed ecco che a distanza di quasi un anno Miriam è tornata sui suoi passi commentando subito dopo le nozze: “Una felicità indescrivibile!!!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA