Miriana Trevisan “Aggredita al parco, vetri addosso”/ “Lui urlava: ‘Attenta al c*lo'”

- Alessandro Nidi

Miriana Trevisan a “Trends&Celebrities”, trasmissione di Rtl 102.5 News, ha raccontato l’episodio vissuto ieri: “Siamo scappati, un giovane americano mi urlava di tutto”

Miriana Trevisan 640x300
Miriana Trevisan (Foto: web)

Miriana Trevisan è intervenuto in qualità di ospite ai microfoni di “Trends&Celebrities”, trasmissione di Rtl 102.5 News, condotta da Francesco Fredella e Manila Nazzaro e andata in onda nel pomeriggio di giovedì 26 maggio 2022. La showgirl ha reso noto che “è stata una crisalide questo GF Vip. È stato un momento molto duro, ma le cose più dure spesso sono maestre di vita. C’è stata una trasformazione fisica, ormonale, nel rapportarmi con gli altri. È stato un percorso anche doloroso, in cui ho dovuto combattere con me stessa. Non c’erano telefonini, c’erano solo persone sconosciute intorno a me”.

In totale Miriana Trevisan ha trascorso 6 mesi nella Casa più spiata d’Italia, proprio con Manila Nazzaro, la quale si è fermata di fatto una settimana in più all’interno del reality show. Un percorso condiviso, nel quale le due donne sono diventate grandi amiche e che ancora oggi si sentono e si frequentano regolarmente.

MIRIANA TREVISAN: “AGGRESSIONE AL PARCO? STAVO FACENDO UN SERVIZIO FOTOGRAFICO E…”

Sempre a “Trends&Celebrities”, Miriana Trevisan ha ripercorso il trauma recentissimo dell’aggressione avvenuta nella giornata di mercoledì 25 maggio 2022: “Stavo facendo un servizio fotografico in un parco pubblico, dove c’erano dei ragazzi che giocavano a pallacanestro. Eravamo appoggiati a un muro, quando è arrivato un ragazzo americano. Hanno iniziato a tirarmi vetri addosso, mi parlavano in inglese offendendo il mio corpo… Per fortuna non ero sola, con me c’era il mio amico Alessandro. Abbiamo raccattato parte della nostra roba e poi siamo scappati”.

In seguito, però, Miriana Trevisan non si è fatta prendere dalla paura e con grande coraggio ha scelto di tornare sul luogo dell’accaduto: “Sono tornata lì per cercare di inquadrare questa persona, visto che comunque ha tentato di sfregiarmi con un vetro. C’era altra gente ma nessuno è intervenuto, perché siamo scappati. Mi urlava ‘ti sto raggiungendo, attenta al tuo c*lo!'”. Una brutta esperienza, insomma, assolutamente da dimenticare quanto prima.





© RIPRODUZIONE RISERVATA