MISS ITALIA 2019, FINALE/ Vincitrice e diretta: è la ripescata Carolina Stramare

- Emanuele Ambrosio

Finale Miss Italia 2019 su Rai 1: diretta del concorso di bellezza condotto da Alessandro Greco. Podio Carolina Stramare, Serena Petralia e Sevmi Fernando.

miss italia 2019

Miss Italia 2019 diretta finale

Le Miss storiche premiano Caterina Di Fuccia. Miss Eleganza è la numero 37, Miriam Melluso, nominata da Silvana Giacobini. Samanta Togni si occupa di Miss Sorriso, che per lei è Sevmi Tharuko Fernando (62). Miss Cinema risponde al nome di Cosmary Fasanelli (57), almeno secondo Caterina Murino. Simona Quadarella porta ad Alessandro Greco la busta più importante, quella più attesa. Simona sta conoscendo il successo grazie ai suoi risultati nel mondo dello sport. Come lei non si arrende di fronte agli insuccessi, così l’augurio è che nemmeno le Miss lo facciano. Vedi quello che è successo a Carolina Stramare, che è stata ripescata e poi ha vinto contro ogni aspettativa. Fuori le rivali Sevmi Tharuko Fernando e Serena Petralia. (agg. di Rossella Pastore)

Torna in gara Carolina Stramare

Chiara Bordi e Paola Torrente sono le protagoniste dello spazio finale di Miss Italia 2019. Una si è distinta per via della sua disabilità, l’altra per il suo essere curvy. E’ poi la volta di un’altra Miss, Giulia Salemi, a cui spetta il compito di annunciare Miss Social. “I social vanno utilizzati nella giusta maniera”, esordisce Giulia, “bisogna essere naturali. La mia è stata una crescita organica naturale, ci tengo a sottolineare questo”. La scelta della Salemi è ricaduta su “una ragazza che sa veicolare messaggi”: “Ho guardato il suo Instagram, questa ragazza sa scrivere, sa comunicare, ho letto una dedica che ha scritto a sua madre e stavo per mettermi a piangere”. La bella in questione è Miriam Melluso e a lei va la fascia di Miss Social. Quanto al titolo principale, le tre Miss in gara sono impegnate con le “domande scomode”. Al duo composto da Serena Petralia e Sevmi Tharuka si è aggiunta Carolina Stramare (03), tornata a competere grazie alla giuria del ripescaggio. (agg. di Rossella Pastore)

Polemica in giuria

Isolde Kostner è una delle sciatrici italiane più premiate della storia. Isolde porge a Greco una busta scottante, quella che contiene i nomi delle ultime 2 Miss a essere selezionate. Isolde ha parole incoraggianti per loro: “Nello sport ho avuto più delusioni che soddisfazioni. Quando lo racconto, nessuno mi crede. Come si superano? Ponendosi nuovi obiettivi dopo ogni gara. Gli obiettivi, da atleta, è facile trovarli, perché ci sono le gare, ma è facile anche per queste ragazze che sono giovani”. Serena Petralia (20) e Sevmi Tharuka (17) sono ufficialmente sul podio. Per le altre 78 ragazze c’è ancora speranza, ma il verdetto è affidato alla giuria del ripescaggio. Polemica tra Lorena Bianchetti e Caterina Balivo: “Basta con questa ipocrisia, Miss Italia la vince la più bella”, protesta la Balivo mentre Lorena parla di “portamento”. “Io ho fatto Miss Italia, non sapevo camminare, non sapevo fare niente. Ho imparato dopo”. (agg. di Rossella Pastore)

Monologo di Tosca D’Aquino

La giuria di Miss Italia 2019 è chiamata a ripescare una delle eliminate. Ognuna ha la sua preferita, per questo già litigano. In attesa di scoprire chi sceglieranno, si passa alla gara più importante. Sono solo dieci le Miss rimaste in gara, e ognuna di loro è chiamata a presentarsi. Greco annuncia la prossima prova: “Per i malpensanti, che credono che le Miss siano solo un involucro, abbiamo progettato una prova speciale con Sergio Assise”. Che in fin dei conti non è una vera e propria prova: le dieci finaliste sono chiamate a dire nome e titolo, niente di più. Ma anche ascoltare le loro presentazioni aiuta molto. Già solo il loro modo di porsi la dice lunga sulla loro attitudine a muoversi sul palco. Una che sicuramente sa farlo è Tosca D’Aquino, simpatica e riflessiva nel monologo sulla forza delle donne. (agg. di Rossella Pastore)

Il concorso che cambia la vita

Dopo un lungo stacco pubblicitario, Miss Italia 2019 riprende dai ringraziamenti. Il primo a essere citato è Valerio Zoggia, sindaco di Jesolo, insieme al presidente Invent Sante Bortoletto: “Grazie per la squisita ospitalità”, dice Greco, “grazie per la vostra compartecipazione”. La busta per la terza scrematura la porta Novella Calligaris, prima fra gli atleti italiani a vincere una medaglia olimpica nel nuoto e attualmente giornalista di Sky. Dopo aver raccontato la sua esperienza in vasca, Novella cede la busta al conduttore, ed ecco le Miss che accedono alle fasi finali. Tra loro, anche le superfavorite Giada Pezzaioli (17) e la Miss dalla pelle scura, Sevmi Tharuka (62). La parola passa alla Miss storica Roberta Capua: “E’ tutta un’attesa, tutta un’adrenalina e tutta una mancanza di consapevolezza. Il concorso ha cambiato per sempre la mia vita. In quel momento vivevo l’attimo, non mi rendevo conto”. (agg. di Rossella Pastore)

I consigli di Milly Carlucci

“Nella notte di Jesolo esplode la forza di Benji&Fede”. Alessandro Greco introduce così il duo pop più famoso d’Italia. Qualche problema tecnico fa tardare la loro esibizione. Si parla di pochi istanti, ma il conduttore è costretto a ripresentarli. Al momento musicale segue quello ginnico, e poi, in rapida successione, il momento ballo. Tra le Miss ancora in gara fa capolino Milly Carlucci, a cui le protagoniste fanno alcune domande. Ce n’è una in particolare, la numero 31, che le chiede come si diventa conduttrici. “Ci vuole quel qualcosa in più, ma in realtà è un insieme di tante cose”. Dalla professionista alla donna, con la domanda sulle molestie sessuali. “Ne ha mai subite, in questo mondo?”. Milly dice di no: “Sono stata fortunata”. (agg. di Rossella Pastore)

Le professioniste dello sport

Prima prova per le aspiranti Miss Italia 2019. Sulle note di Say a Little Prayer, le aspiranti reginette fanno il loro tradizionale ingresso in studio indossando gli abiti da sposa. Dopo la sfilata, Alessandro Greco si rivolge a Gina Lollobrigida: “Non c’era il televoto, quando tu partecipasti a Miss Italia”. E Gina racconta: “Sì, c’era la giuria. Io ero molto timida. Era la mia prima volta davanti a un grande pubblico, ero imbarazzata. Partecipai per poter fare per la prima volta un viaggio in macchina. Non avevo neanche il vestito adatto. Avevo fatto cucire apposta un costume coi pantaloncini”. Poi fa ridere tutti: “C’era una fisarmonica in palio e io speravo di vincerla”. Dopo l’attrice, tocca alle professioniste dello sport, o meglio a quelle del calcio. Anche Alice Sabatini, Miss Italia 2015, è una promessa del basket, e sul palco dimostra quello che sa fare. (agg. di Rossella Pastore)

L’assurda esperienza di Manila ed Eleonora

Miss Italia 2019 va avanti per la maggior parte delle candidate reginette. Si tratta di una prima scrematura, in attesa di quelle più consistenti che arriveranno più tardi. E non è nemmeno detta l’ultima parola: “Una di voi”, precisa Greco, “può tornare in gioco grazie alla scelta che farà la giuria del ripescaggio”. Il conduttore interpella subito le ex belle: “Siete d’accordo col televoto?”. Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018, prende subito la parola: “Sono tutte bellissime, ognuna ha una caratteristica che la differenzia”. Al suo commento segue quello di Manila Nazzaro, Miss Italia 1999: “Ma noi come abbiamo fatto a vincere?”, si chiede ironica Manila. Eleonora Pedron, che trionfò nel 2002, racconta: “Ero insieme a Manila nel 1999. Non vinsi. Mi presentai qualche anno più tardi e arrivai prima”. Stessa storia per Manila: “Nel 1996 ero con Denny, la vincitrice di quell’anno. Mi presentai nel 1999 e vinsi io”. Parola di nuovo ad Alessandro Greco, che incoraggia tutte: “A un certo punto ci sarà il ripescaggio, quindi ragazze non demordete”. (agg. di Rossella Pastore)

La “vecchia” Miss Italia

A bordo campo siedono le bellezze “storiche” di Miss Italia. Si va da Alice Rachele Arlanch, Miss Italia 2017, ad Anna Zamboni, Miss Italia 1969. Ed è proprio la Zamboni a prendere la parola: “Ai tempi era più facile atterrare sulla Luna che avere il coraggio di essere belle. Partecipare al programma era diverso da quello che può essere oggi. Per esempio, noi dormivamo con i nostri genitori, mentre loro adesso non possono neanche vederli”. Anna e le altre “ex belle” eleggeranno la Miss delle Miss, un titolo speciale introdotto in occasione dell’80esimo compleanno. Dopo di loro, fanno il loro ingresso in studio Caterina Balivo, Lorena Bianchetti, Eleonora Daniele, Giulia Salemi, tutte in qualità di componenti della giuria d’onore. (agg. di Rossella Pastore)

La favorita

Giada Pezzaioli è una delle ragazze favorite di Miss Italia 2019. Eletta da poco Miss Puglia, Giada potrebbe fare l’en plein conquistando anche la corona più ambita. La Pezzaioli non è nuova alle dinamiche del mondo dello spettacolo. A 25 anni, infatti, è già stata protagonista dei gossip per via della sua relazione con Giovanni Conversano. La bella Giada ha rubato il cuore dell’ex tronista di Uomini e Donne, che in passato è stato fidanzato anche con Serena Enardu. Giada è una delle 80 Miss che questa sera sfileranno a Jesolo. Solo una di loro conquisterà il titolo di più bella d’Italia, grazie al pubblico a casa a cui spetta il giudizio risolutivo. Sarà il televoto, infatti, a decretare la vincitrice. Miss Italia è stato il trampolino di lancio di star come Cristina Chiabotto, Anna Valle, Martina Colombari e Francesca Chillemi. Giada sarà una di quelle che “hanno avuto successo”? (agg. di Rossella Pastore)

Il sogno di Giada Pezzaioli

Tra le Miss in carica per la corona di Miss Italia 2019 c’è anche la già nota Giada Pezzaioli. Nonostante sia già un volto noto del mondo dello spettacolo e abbia già molte esperienze televisive, la 25enne ha deciso di mettersi alla prova in una sfida per nulla semplice. Al settimanale Diva e Donna ha però specificato le motivazioni di questa scelta: “Ora che ho realizzato il sogno di diventare mamma, sono felice di poter avere un’occasione nello spettacolo. Indossare la corona sarebbe un grande orgoglio e in futuro mi piacerebbe diventare conduttrice.” ha ammesso la Pezzaioli che al suo fianco in questa bellissima avventura ha il suo compagno e papà di suo figlio Enea: Giovanni Conversano. Che Giada possa arrivare fino alla fine di questo lungo percorso? (Aggiornamento di Anna Montesano)

Miss Italia 2019, Cristina Chiabotto non ci sarà

Tanti gli ospiti che calcheranno il palco della 70esima edizione di Miss Italia. Tra questi, però, non ci sarà chi questa ambita fascia l’ha vinta solo alcuni anni fa: stiamo parlando di Cristina Chiabotto che avrebbe dovuto essere in studio ma che invece non ci sarà. A svelarlo, in un post su Instagram, è proprio lei. “2004….tutto è cominciato da qui. – ha esordito la Chiabotto, postando anche uno scatto del momento in cui fu incoronata – Rivivo in ogni istante il sogno della mia vita. Purtroppo non riuscirò ad essere presente questa sera, ma il mio cuore batte al solo pensiero”. Tra i commenti dispiaciuti di alcuni fa, spunta anche quello di Tiziano Ferro che ricorda come, all’edizione 2004 di Miss Italia “io ero l’ospite musicale! (Aggiornamento di Anna Montesano)

Miss Italia 2019, il dress code delle ospiti

C’è grande attesa per la finale di Miss Italia 2019 che andrà in onda questa sera su Rai1. Alessandro Greco conduce la 70esima edizione della gara di bellezza italiana che, a quanto pare, avrebbe quest’anno imposto un particolare dress code alle ospiti. A svelarlo è Blogo che scrive “la produzione della kermesse avrebbe imposto – o fortemente suggerito, scegliete voi la definizione più corretta – il dress code alle ospiti. In particolare, l’invito sarebbe stato rivolto alle miss storiche che costituiranno una folta giuria chiamata ad eleggere la sua preferita fra le 80 concorrenti in gara.” Sarebbe dunque stato chiesto loro di non indossare abiti scollati e o con spacchi molto evidenti. Una richiesta particolare che potrebbe anche creare un po’ di discussione. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Miss Italia 2019, Alessandro Greco alla conduzione

Padrone di casa di questa finale di Miss Italia 2019 è Alessandro Greco. Il conduttore ha detto sì al programma e alla conduzione di questa finalissima in corsa e dopo il no di Antonella Clerici (“avvisata troppo tardi per fare una cosa come piace a lei”) e questa sera si prepara a calcare l’importante palco di Rai1 oltre quello del concorso di bellezza che compie 80 anni. Quella di questa sera sarà una festa, non ha dubbi Greco che parla della proclamazione della vincitrice ma anche 80 anni di storia da raccontare e celebrare così come è da celebrare la bellezza che è cambiata dalle prime edizioni del concorso e lo stesso conduttore ha spiegato: “La bellezza italiana è cambiata […] è diventata meno ostentata, una bellezza più fiera, che tende a una autoaffermazione certamente esteriore ma che lasci trasparire il bagaglio bellissimo che la donna può esprimere…”. In base a questa sua dichiarazione, quale sarà la Miss Italia 2019 che incarnerà proprio il cambiamento di questi anni? (Hedda Hopper)

Miss Italia 2019, chi sarà la vincitrice della finale?

Cresce l’attesa per la finalissima di Miss Italia 2019, il concorso di bellezza che quest’anno festeggia 80 anni. Un’anniversario davvero speciale siglato dal ritorno in Rai dello storico concorso che andrà in onda venerdì 6 settembre 2019 su Rai1. A condurre il concorso Alessandro Greco con la complicità di Tosca D’Aquino. L’edizione numero 80 del concorso si preannuncia davvero rivoluzionaria con una serie di novità che riguardano proprio le fasi della gara. Alla finale arriveranno 80 ragazze, proprio come gli anni del concorso, ma a differenze delle altre edizioni quest’anno ci sarà un’inaspettata possibilità anche per le aspiranti Miss eliminate. Da 80, infatti, solo in 2 arriveranno alla fase finale a cui si aggiungere una terza aspirante vincitrice che sarà ripescata tra le 78 concorrenti eliminate. A decidere chi sarà la “miss eliminata” a rientrare in gioco sarà una giuria di qualità composto da solo donne: Elisa Isoardi, Caterina Balivo, Eleonora Daniele e Lorena Bianchetti e dalla madrine Gina Lollobrigida.

Miss Italia 2019, ospiti e novità: da Milly Carlucci a Peppino Di Capri

La finale di Miss Italia 2019 sarà una grande festa, non solo dedicata alla bellezza, ma anche alla musica e all’intrattenimento. Diversi gli ospiti che si alterneranno sul palcoscenico: a cominciare da Milly Carlucci, la regina del sabato sera di Raiuno, pronta a rispondere alle domande delle Miss, mentre ospiti musicali Fausto Leali, Peppino Di Capri e Benji e Fede. Un’altra novità del concorso numero 80 di Miss Italia è l’assenza di una giuria tecnica. La reginetta più bella d’Italia, infatti, non sarà votata da nessuna giuria, ma soltanto dagli italiani. Spetterà al pubblico da casa, tramite il televoto, votare la Miss 2019. Il concorso di Miss Italia non è tale senza una polemica.

Miss Italia 2019, la polemica: Sevmi Tharuka Fernando e le accuse degli haters

In queste ore, infatti, una aspirante Miss in corso è finita nel mirino degli haters per via del colore della pelle. Si tratta di Miss Veneto Sevmi Tharuka Fernando, che sui social è stata accusata semplicemente per le sue origini cingalesi. “Tu non rappresenti i canoni di bellezza italiana, non meriti di partecipare a Miss Italia” ha scritto un hater alla aspirante Miss numero 62, nata e cresciuta in Italia ma con origini dello Sri Lanka. Le critiche hanno fatto stare male la ragazza come ha raccontato a Fanpage: “Ho avuto un ripensamento sulla mia partecipazione quando mia mamma ha pianto per le critiche. Ma ora sono qui, non si torna indietro”. A starle vicino in questo delicato momento Denny Mendez, la prima Miss di colore: “mi è stata molto vicina. È stato incredibile, lei è la prima ragazza di carnagione scura a vincere Miss Italia ed è stato un grandissimo sostegno. Mi auguro che queste idee cambino, non si può andare avanti così in un Paese multietnico, troppe persone starebbero male”.

Chi sono le 80 finaliste di Miss Italia 2019?

Ecco i nomi e numeri delle finaliste del concorso di Miss Italia di quest’anno: N.1 ALESSANDRA BOASSI N.2 CHIARA SAVINO N.3 CAROLINA STRAMARE N.4 CECILIA BERNARDIS N.4 CECILIA BERNARDIS, N.5 JENNIFER PAVESI, N.6 ELISA CHECCHIN, N.7 MARIALAURA CACCIA, N.8 GIULIA LEONARDI, N.9 VIRGINIA AVANZOLINI N.10 CHIARA GORGERI, N.11 LEILA ROSSI, N.12 GIULIA CIARLANTINI, N.13 FRANCESCA PERSIANI, N.14 FLAVIA NATALINI, N.15 ANGELA ETIOPE, N.16 CHRISTINE FEGATILLI, N.17 GIADA PEZZAIOLI, N.18 ANNALISA ALFIERI, N.19 MARIA ZITO, N.20 SERENA PETRALIA, N.21 BENEDETTA CASCIANO, N.22 GIORGIA PIANTA, N.23 ALICE MOCENNI, N.24 SOFIA SILVANA PLESCIA, N.25 SUSANNA GIOVANARDI, N.26 GIULIA NORA, N.27 SIMONA VIOLA, N.28 LETIZIA SANTULLO, N.29 ILARIA DEL VESCOVO N.30 ILARIA PETRUCCELLI, N.31 MARIA TERESA CORSO, N.32 MARIANNA MONTAGNINO, N.33 SOFIA RACCANELLO, N.34 SABRINA BALDI, N.35 LINDA VOLPI, N.36 ERICA FILOSA, N.37 MYRIAM MELLUSO, N.38 MARIKA SETTE, N.39 MARTINA PAGANI, N.40 IZABELA LAMALLARI, N.41 JENNY STRADIOTTO, N.42 FRANCESCA LICINI, N.43 GAIA FOGLINI, N.44 CHIARA FILIPPI, N.45 FLORIANA RUSSO, N.46 GAIA MARINI, N.47 CLER BOSCO, N.48 MATILDE CECCHI, N.49 ALESSIA DEL REGNO, N.50 LAURA TORTORICI, N.51 VALENTINA MURA, N.52 IRYNA NICOLI, N.53 ALESSIA ORLANDI, N.54 ANGELICA CAMPANELLA, N.55 MARIA GABRIELLI, N.56 LUCILLA NORI, N.57 COSMARY FASANELLI, N.58 IDA BILANCIA, N.59 ANGELA SETTE, N.60 JESSICA GENOVA, N.61 MARIAGRAZIA DONADONI, N.62 SEVMI THARUKA FERNANDO, N.63 GIORGIA VITALI, N.64 FRANCESCA TRAMICE, N.65 CATERINA DI FUCCIA, N.66 MARIA CAMPANIELLO, N.67 ANTONIETTA MOLLICA, N.68 GIULIA VITALITI, N.69 ERICA CESTE, N.70 ALESSIA PASQUALON, N.71 ELEONORA MEZZANOTTE, N.72 GIULIA D’ORLANDO, N.73 ALESSIA LAMBERTI, N.74 CATERINA MARTELLI, N.75 EMILY BOLOGNESI, N.76 TERESA ANNA FUSCO, N.77 VALENTINA PESARESI, N.78 FEDERICA FONISTO, N.79 GRETA BIANCHI, N.80 LUCREZIA TERENZI,

© RIPRODUZIONE RISERVATA