Olimpia e Mario, figli Aldo Montano/ Lui: “sono la mia medaglia più bella”

- Emanuele Ambrosio

Olimpia e Mario sono i figli di Aldo Montano nati dall’amore con Olga Plachina. “Senza di loro non sarei dove sono” ha detto il campione

Aldo Montano
Aldo Montano (foto: web)

Olimpia e Mario sono i figli di Aldo Montano nati dall’amore con Olga Plachina. La coppia è felicemente sposata dal 2016 e dalla loro unione sono nati due splendidi figli. La primogenita Olimpia è nata nel 2017 e si è fatta “conoscere” proprio durante la partecipazione del papà al Grande Fratello Vip 202 quando gli ha fatto arrivare tutto il suo amore con un video messaggio. “Un cuore per il mio babbo. Babbo io faccio il cuoricino per te, mi manchi tanto” – ha detto la piccola facendo emozionare il padre che ha detto “senza di loro non sarei dove sono”. Poi nella vita di Aldo è arrivato il secondo figlio Mario Jr nato durante la pandemia da Covid-19.

“Le cose facili non ci piacciono. Sei già molto coraggioso, perché hai deciso di venire al mondo in un momento storico difficile” con queste parole Aldo Montano ha annunciato la nascita del secondo figlio. Non solo, poco dopo il campione di scherma ha aggiunto: “benvenuto Mario, insieme alla tua sorellina e alla nostra mamma speciale, sei la nostra medaglia più bella! E, perché no, la nostra ciliegina sulla torta”.

Aldo Montano e i figli Olimpia e Mario: “senza di loro non sarei dove sono”

Aldo Montano è un padre presente ed amorevole con i suoi figli Olimpia e Mario Jr e un marito attento e premuroso con la moglie Olga Plachina. Proprio l’ex concorrente del Grande Fratello Vip 2021, campione di scherma mondiale, ha parlato con grande emozione della sua famiglia e di quanto sia stata importante nella sua carriera sportiva. “Senza di loro non sarei dove sono” – ha detto l’atleta che in occasione delle Olimpiadi di Tokyo 2020 ha vinto una medaglia d’argento.

A spronarlo sempre a fare di meglio la moglie Olga Plachina come ha raccontato il campione: “mia mia moglie mi ha spinto tanto. E’ stata la prima tifosa, è stata quella che mi ha spinto in vecchiaia ad essere in età adulta uno schermidore vincente. Lo devo a lei, sa cosa c’è dietro”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA