POGBA ALLA JUVENTUS, È FATTA/ Calciomercato news: intesa sul contratto, ecco le cifre

- Davide Giancristofaro Alberti

Pogba alla Juventus, operazione di calciomercato praticamente in chiusura. Secondo le ultime news della Gazzetta dello Sport mancano solo i dettagli

calciomercato juventus
Paul Pogba esulta ai tempi della Juventus (Foto LaPresse)

Sembra mancare solo la firma per il ritorno di Paul Pogba alla Juventus. Come vi abbiamo raccontato, la dirigenza bianconera e l’entourage del centrocampista francese hanno raggiunto l’accordo totale. Un accordo triennale che porterà il classe 1993 ad essere il più pagato della rosa di Massimiliano Allegri insieme a De Ligt. I tifosi bianconeri sono in estasi, come testimoniato dalle reazioni sui social: l’hashtag #Pogback è tra i più utilizzati delle ultime ore…

Tanti addetti ai lavori hanno analizzato il ritorno di Paul Pogba alla Juventus e la maggior parte dei commentatori promuove l’operazione della Vecchia Signora. Intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, Emanuele Giaccherini ha spiegato: “E’ sicuramente un bel colpo, ma bisogna essere sinceri e dire che è pure un punto interrogativo perché bisogna capire innanzitutto con quale voglia e quale fame ritorna a Torino dove è stato per un po’ di anni. Deve sicuramente rimentalizzarsi perché deve ripartire daccapo in una realtà che conosce bene come città, ma che ha cambiato tanto. E poi va detto che gli ultimi anni di Paul al Manchester non sono stati così eccellenti a livello calcistico”. (Aggiornamento di MB)

POGBA-JUVENTUS, CI SIAMO!

Sembra davvero fatta per il ritorno alla Juventus di Paul Pogba. In occasione del calciomercato estivo che aprirà i battenti fra poche settimane, il centrocampista del Manchester United e della nazionale francese tornerà a vestire la casacca bianconera, quella che l’ha fatto entrare nell’olimpo del calcio. Convintissima dell’operazione La Gazzetta dello Sport, che stamane ha dedicato un titolone alla trattativa inequivocabile, leggasi “Pogba-Juve: è fatta. Allegri e il progetto decisivi nella scelta del francese”.

Per il calciatore sarebbe già pronto un triennale da 7.5 milioni di euro netti annui di fisso, più altri 2.5 milioni di bonus, per un totale quindi di 10 milioni, e affinchè arrivi la fatidica firma sul contratto e quindi la fumata bianca successiva, mancano da limare gli ultimi dettagli. Sulle tracce di Paul Pogba vi era da tempo il Paris Saint Germain, sempre pronto ad assicurarsi i talenti transalpini, ma il 29enne centrocampista dei Red Devils teme di finire nel dimenticatoio a Parigi, di diventare una pedina come molte altre del gruppo, a differenza invece della Juventus, dove lo stesso può essere l’assoluto protagonista, ora ancor di più con l’addio imminente di Paulo Dybala.

POGBA ALLA JUVENTUS, TUTTO FATTO? MARIANELLA: “SE DIMOSTRA DI ESSERE UN CAMPIONE…”

Una Vecchia Signora che farà quindi di Pogba il giocatore centrale per il nuovo progetto che punta a riconquistare fin dalla prossima stagione, quella che inizierà ad agosto 2022, lo scudetto, e nel contempo, di poter andare il più avanti possibile in Champions League.

Massimo Marianella, storico commentatore di Sky Sport, e uno che di calcio ne capisce parecchio, ha commentato così l’operazione: “Se Pogba torna con la convinzione di essere un leader tecnico sposterebbe tantissimo, dipende tutto con quale condizione torna: se vuole dimostrare a tutti di essere un campione del mondo farà la differenza”. Decisiva, come scrive La Gazzetta dello Sport, la presenza di Massimiliano Allegri, che ha già allenato Pogba per due stagioni nella Juventus, conquistando anche la finale di Champions League nel 2016-2017, poi persa contro il Real Madrid.







© RIPRODUZIONE RISERVATA