Presentazione Williams Formula 1 2021/ Foto, ecco la FW43B di Russell e Latifi!

- Mauro Mantegazza

Presentazione Williams Formula 1 2021 in streaming video e diretta tv: si svela l’auto della gloriosa scuderia inglese per il prossimo Mondiale.

Williams Formula 1
Claire Williams, erede del fondatore Sir Frank (LaPresse)

PRESENTAZIONE WILLIAMS FORMULA 1 2021: ECCO LA FW43B

Doveva essere una cerimonia in grande stile con la possibilità per gli appassionati di seguire la presentazione della William 2021 tramite un app per la realtà aumentata: purtroppo non è stato così. A causa di un attacco hacker all’app scelta, a poche ore dall’unveiling della FW43B di Russell e Latifi, la scuderia ha dovuto rinunciare all’evento in grande stile, fornendo semplicemente, tramite i social, le prime foto della vettura per la stagione 2021 della Formula 1. La FW43B, una sorta di “versione B” della monoposto del 2020 (ma speriamo decisamente più competitiva), che scopriremo solo ai prossimi test in pista in Bahrain, pure è davvero bella da vedere. Come si vede nelle fotto sotto, i colori bianco e blu sono dominanti e ben accesi e con con dettagli azzurri e arancioni. Diffuse le prime foto, subito sono stati commenti entusiasti tramite i social da parte dei piloti del team inglese, con Russell che ha twittato “Guardare al futuro senza dimenticare il passato. Bel lavoro”: gli ha fatto coro il collaudatore Aitken: “Se è veloce quando è bella ci divertiremo”. Latifi invece ha affermato tramite i social: “Colori sgargianti e nuovi, con una strizzatina d’occhio al passato grazie alla presenza del giallo. Non vedo l’ora di vedere come si comporterà in pista in Bahrain”. Non ci resta ora che attendere i prossimi test in Bahrain della Formula 1 per conoscere meglio l’ultimo gioiello della Williams. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per la presentazione della Williams Formula 1 2021, abbiamo già accennato alle grandi difficoltà della scuderia britannica, che nel 2020 ad esempio non ha ottenuto alcun punto nel corso dell’intero Mondiale di Formula 1. Ci sembra però doveroso ricordare che la Williams è una delle scuderie che hanno fatto la storia del Circus. Fondata da Frank Williams insieme a Patrick Head nel 1977, vanta la bellezza di 16 titoli iridati nel proprio palmares. Per la precisione, la Williams ha vinto ben nove titoli Costruttori nelle stagioni 1980, 1981, 1986, 1987, 1992, 1993, 1994, 1996 e 1997, mentre i Mondiali Piloti sono sette, vinti nel 1980 con Alan Jones, 1982 con Keke Rosberg, 1987 con Nelson Piquet, 1992 con Nigel Mansell, 1993 con Alain Prost, 1996 con Damon Hill e 1997 con Jacques Villeneuve. Il dato curioso è dunque che i sette titoli sono arrivati con altrettanti piloti differenti: nessuno è riuscito a fare doppietta al volante della Williams. Adesso però l’obiettivo è riuscire ad andare a punti almeno qualche volta nel corso della stagione, si deve purtroppo fare i conti con un presente in tono minore alla Williams… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE WILLIAMS FORMULA 1 2021 STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE L’EVENTO

La presentazione della Williams Formula 1 2021 sarà offerta oggi, venerdì 5 marzo, alle ore 15.00 del pomeriggio tramite una diretta streaming video sui canali ufficiali della scuderia inglese, che dunque garantirà a tifosi ed appassionati – magari in 3D tramite la realtà aumentata – di poter seguire nonostante le limitazioni Covid l’evento in cui Williams svelerà le monoposto e presenterà i piloti che gareggeranno nel prossimo Campionato Mondiale di Formula 1. Quanto a una diretta tv, non ne sarà prevista una vera e propria, ma sicuramente Sky Sport, che detiene i diritti della Formula 1, seguirà la presentazione Williams 2021 con grande attenzione.

ALLA SCOPERTA DELLA NUOVA MONOPOSTO

Oggi venerdì 19 febbraio è il giorno della presentazione della Williams Formula 1 2021, la nuova monoposto della scuderia britannica che ormai da molti anni naviga purtroppo nelle retrovie delle classifiche della Formula 1, ma resta naturalmente un nome leggendario dell’automobilismo mondiale. La nuova Williams gareggerà nel Mondiale di Formula 1 che inizierà a fine marzo in Bahrain con i piloti George Russell e Nicholas Latifi e soprattutto attorno al talento britannico c’è grande attesa, anche se è difficile immaginare una Williams grande protagonista della stagione. In epoca Covid questo genere di eventi è cambiato molto, ma resta intatta la curiosità attorno alla presentazione della Williams Formula 1 2021, che infatti si segnalerà per una caratteristica decisamente intrigante. I fan di tutto il mondo potranno dare il primo sguardo alla nuova Williams FW43B in realtà aumentata utilizzando una apposita app dedicata, che proietta un modello 3D a grandezza naturale della monoposto 2021 della Williams nelle loro case. L’app si chiama ‘Williams Racing AR Launch 2021’ e sarà disponibile sia nell’App Store di Apple sia sui dispositivi Android.

PRESENTAZIONE WILLIAMS FORMULA 1 2021: IL CONTESTO

Verso la presentazione della Williams Formula 1 2021, dobbiamo dire che la situazione della scuderia britannica appare meno intrigante rispetto al fascino di questa presentazione in 3D nelle case di tifosi e appassionati tramite la realtà aumentata. Se da questo punto di vista la Williams è all’avanguardia, dobbiamo dire purtroppo che ormai da diverse stagioni la gloriosa scuderia fondata da Sir Frank Williams langue in fondo alle classifiche della Formula 1. Gli ultimi momenti di gloria erano arrivati negli anni con Felipe Massa e Valtteri Bottas, poi c’è stato un crollo e ormai per la Williams sembra già un’impresa riuscire ad andare a punti nel corso dell’intero Mondiale. Nel 2020 questo pur modesto traguardo è stato fallito: zero punti in tutto l’anno, nulla da fare pure nella lotta con Alfa Romeo e Haas, che almeno avevano raccolto rispettivamente 8 e 3 punti, lasciando la Williams decima e ultima nel Mondiale Costruttori. L’unico piccolo momento di gloria per un pilota Williams fu quando Russell in Bahrain guidò la Mercedes al posto di Hamilton, ma una gara decisamente sfortunata lo relegò al nono posto, comunque unici punti stagionali ovviamente per il giovane talento inglese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA