Probabili formazioni Frosinone Lazio/ Francesco Bardi in evidenza

- Matteo Fantozzi

Probabili formazioni Frosinone Lazio: le scelte di Alessandro Nesta e Simone Inzaghi per la partita amichevole che si gioca allo stadio Benito Stirpe, squadre in campo sabato 12 settembre.

Lazio gruppo blu lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Frosinone Lazio, amichevole (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Frosinone Lazio indichiamo anche quello che potrebbe essere il protagonista atteso: Francesco Bardi inizia la sua quinta stagione completa con la squadra ciociara, ma in realtà a vestire il gialloblu è arrivato nel gennaio 2016. Parabola strana la sua: per anni, cioè appunto fino al 2016 quando è stato definitivamente ceduto, è stato considerato il perfetto sostituto di Julio Cesar e poi di Samir Handanovic nell’Inter. I tanti prestiti (Livorno, Novara, Chievo, addirittura l’Espanyol) erano tecnicamente atti a questo, anche perché Bardi era titolare fisso in Under 21 e davvero considerato l’estremo difensore del futuro. Peccato che in Serie A abbia giocato di fatto un solo anno: nel 2013-2014 a Livorno, squadra della sua città. Nel Chievo è finito a fare la riserva di Albano Bizzarri, a Frosinone si è inchinato prima a Massimo Zappino e poi a Marco Sportiello, giocando in tutto 5 partite in due campionati. Se tre indizi costituiscono una prova, forse Bardi non era pronto al massimo campionato; ora però è tornato sui suoi livelli, Alessandro Nesta gli ha dato fiducia e lui ha risposto giocando 41 delle 43 partite disponibili nell’ultimo campionato. Il Frosinone adesso punta ancora sul livornese, vedremo come risponderà. (agg. di Claudio Franceschini)

I PROTAGONISTI

E’ inevitabile parlare di Alessandro Nesta e Simone Inzaghi nelle probabili formazioni di Frosinone Lazio: i due allenatori sono oggi avversari ma hanno condiviso una grande avventura con la maglia biancoceleste. Nesta, lo sappiamo bene, nella società capitolina è cresciuto, arrivando in prima squadra stabilmente nel 1993 e restandoci fino al 2002, quando è stato venduto per necessità economiche proseguendo a vincere nel Milan. Simone Inzaghi aveva giocato in varie squadre, e la Lazio lo aveva acquistato nel 1999 dal Piacenza con cui aveva segnato 15 gol nel campionato di Serie A precedente; dunque i due hanno giocato insieme per tre stagioni che però sono state piene di soddisfazioni, perché hanno vinto scudetto, Coppa Italia, Supercoppa Italiana e Supercoppa Europea. L’attaccante è poi tornato a vestire questa maglia in due occasioni: tra il 2005 e il 2007, dopo sei mesi alla Sampdoria, e ancora nelle ultime due stagioni della carriera dopo l’Atalanta. Con i biancocelesti ha giocato un totale di 196 partite, segnando 55 gol. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOTIZIE

Studiamo le probabili formazioni di Frosinone Lazio: la partita amichevole si gioca sabato 12 settembre, siamo al Benito Stirpe e alle ore 18:00 scatta il calcio d’inizio. Dopo aver affrontato la Roma, i ciociari se la vedono con l’altra squadra della capitale: un secondo test importante per Alessandro Nesta che peraltro sfida oggi il suo illustre e importantissimo passato. Sappiamo che le ambizioni del Frosinone sono quelle di tornare in Serie A, specialmente dopo aver perso la finale dei playoff; la Lazio invece deve confermarsi nelle prime quattro del campionato così da dare continuità alla sua presenza in Champions League, ma provare anche a lottare concretamente per quello scudetto che ha solo sfiorato, crollando nel post-lockdown. Aspettiamo allora che le due squadre scendano in campo, nel frattempo possiamo valutare in che modo potrebbero essere disposte dai loro allenatori leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni di Frosinone Lazio.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE LAZIO

I DUBBI DI NESTA

Frosinone Lazio sarà affrontata da Nesta con il 3-5-2, il modulo di riferimento dei ciociari nell’anno passato: qualche dubbio circa le scelte iniziali, potremmo comunque vedere una difesa schierata con Krajnc, Ariaudo e Szyminski a protezione del portiere Bardi mentre sulle corsie laterali questa volta potrebbero agire Zampano e Andrea Beghetto. A centrocampo Rohdén potrebbe agire come mezzala, sull’altro versante spazio possibile per Bessa con il giovane Errico pronto a giocarsela, davanti alla difesa il playmaker potrebbe essere Maiello che avrà la maglia da titolare nel corso della stagione ufficiale. Davanti, Volpe e Citro potrebbero giocare dal primo minuto in sostituzione di Ardemagni e Ciano che hanno avuto la maglia contro la Roma, ma anche in questo caso saranno valutazioni che Nesta farà in vista del calcio d’inizio.

LE SCELTE DI INZAGHI

Con il ritorno dei nazionali, Simone Inzaghi potrebbe giocare Frosinone Lazio con una squadra simile a quella titolare, se non identica: vediamo allora che in porta potrebbe esserci Strakosha, davanti a lui la consueta linea difensiva comandata da Acerbi con Luiz Felipe e Stefan Radu a fargli compagnia. Sulle corsie laterali i prescelti potrebbero essere Manuel Lazzari e Jony, anche se a sinistra è forte la candidatura di Jordan Lukaku; centrocampo nel quale Lucas Leiva dovrebbe essere pronto a giocare e dunque virtualmente essere schierato dal primo minuto, pronto alla staffetta con Cataldi. Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto ancora una volta saranno il motore della squadra partendo dagli interni ma con facoltà di avanzare il loro raggio d’azione, supportando Immobile che, dopo la vittoria della Scarpa d’Oro, punta un’altra grande stagione e oggi potrebbe essere affiancato da Caicedo.

IL TABELLINO

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Krajnc, Ariaudo, Szyminski; Zampano, Rohdén, Maiello, Bessa, A. Beghetto; Citro, Volpe. Allenatore: Alessandro Nesta

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA