PROBABILI FORMAZIONI INTER ROMA/ Quote: Matteo Darmian vs Chris Smalling, il ritrovo

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Roma: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per i quarti di finale di Coppa Italia, a San Siro tanti titolari in campo?

zaniolo Roma Calciomercato Milan - Piace Zaniolo della Roma (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER ROMA: I PROTAGONISTI

Quali potrebbero essere i protagonisti nelle probabili formazioni di Inter Roma? Citiamo Matteo Darmian e Chris Smalling, e c’è una motivazione particolare: i due sono stati compagni di squadra nel Manchester United, dal 2015 (estate in cui l’esterno ex Torino è arrivato a Old Trafford), e il 2019 quando entrambi sono approdati in Serie A, uno tornandoci e l’altro facendovi l’esordio. Darmian era stato notato dai Red Devils nel corso della partita dei Mondiali 2014, che Smalling non aveva disputato non essendo stato convocato (il centrale non è mai approdato alle fasi finali dei grandi tornei, ma ha 31 presenze con i tre leoni).

Nelle quattro stagioni che hanno passato insieme sono stati allenati, per due anni e mezzo, da José Mourinho e insieme hanno vinto FA Cup, EFL Cup, Community Shield e soprattutto Europa League. Darmian si è poi visto togliere il posto di titolare e, giocando sempre meno, si è allontanato dal progetto mentre su Smalling hanno pesato gli infortuni, e il voler fortemente puntare su Harry Maguire. Adesso i due difensori sono avversari in Inter Roma di Coppa Italia, sarà interessante scoprire chi dei due avrà la meglio qualificandosi per la semifinale… (agg. di Claudio Franceschini)

INTER ROMA: I GRANDI EX

Due grandi ex nelle probabili formazioni di Inter Roma: per Edin Dzeko i sei anni con la maglia giallorossa sono stati splendidi, corredati da un titolo di capocannoniere in Serie A (nel 2016-2017) a riscattare una prima stagione poco brillante, ma dopo la quale finalmente le cose sono cambiate. Non sono tanto le cifre (comunque 119 gol in 260 partite) quanto il modo in cui Dzeko abbia sempre onorato la maglia, diventato un fantastico regista offensivo in grado di far girare tutta la squadra, tanto che estate dopo estate veniva messo in vendita e poi restava sempre, finchè l’Inter ha deciso di fare sul serio.

Nicolò Zaniolo con la prima squadra nerazzurra non ha mai giocato: Luciano Spalletti lo ha convocato qualche volta senza mai farlo esordire, quell’anno (l’unico all’Inter) per lui scudetto e Supercoppa Primavera. Nell’estate 2018 Spalletti, che voleva fortemente Radja Nainggolan, ha accettato di inserirlo nello scambio con la Roma: sappiamo bene come siano andate le cose, possiamo aggiungere che la maturazione di Zaniolo è stata bloccata da due gravi infortuni al ginocchio ma ora il ragazzo vuole correre e confermarsi, l’obiettivo è il Mondiale in Qatar e già nei playoff vorrà provare a dare il suo contributo… (agg. di Claudio Franceschini)

INTER ROMA: IL DUBBIO

Nelle probabili formazioni di Inter Roma, dobbiamo segnalare che potrebbe essere nuovamente rimandato l’esordio di Felipe Caicedo con la maglia nerazzurra. L’ecuadoreño ha avuto un problema muscolare che gli ha impedito di giocare il derby, ed è in forte dubbio anche per i quarti di Coppa Italia: dopo la negativa esperienza con il Genoa (un gol in 9 partite, giocando anche una volta in Coppa Italia), Caicedo ha ritrovato Simone Inzaghi che nell’estate 2017 lo aveva accolto dall’Espanyol. I quattro anni di sodalizio con il tecnico piacentino sono stati ottimi per Caicedo, che componeva un reparto offensivo di tutto rispetto insieme a Ciro Immobile e Joaquin Correa (che ritrova all’Inter).

Alla fine per lui 139 presenze e 33 gol, 28 marcature in Serie A (25 nelle ultime tre stagioni) e la forte tendenza a essere decisivo nei finali di partita, o comunque entrando dalla panchina visto che raramente Caicedo ha avuto lo status da titolare nella Lazio. Né lo avrà all’Inter, ma Simone Inzaghi lo conosce bene, lo ha fortemente voluto in nerazzurro e gli darà spazio; forse però non stasera, e dunque l’esordio dovrà aspettare almeno fino alla prossima partita di Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

INTER ROMA: CHI GIOCA A SAN SIRO?

Leggiamo insieme le probabili formazioni di Inter Roma: partita valida per i quarti di Coppa Italia 2021-2022 – in gara secca – si gioca alle ore 21:00 di martedì 8 febbraio e rappresenta ovviamente un grande spettacolo, almeno sulla carta, aumentato dal fatto che si risolva tutto in una sera. L’Inter deve riscattare la sconfitta nel derby che ha riaperto del tutto una corsa allo scudetto che Simone Inzaghi (giustamente) ha sempre ritenuto equilibrata e assolutamente non decisa, e per i nerazzurri il pungolo di poter sfidare il Milan in semifinale sarà anche uno stimolo ulteriore, come giusto che sia.

La Roma arriva dal pareggio casalingo contro il Genoa che ha portato ancora più lontana la zona Champions League, ma anche la quinta posizione adesso rischia di allontanarsi in maniera definitiva e José Mourinho sa bene di dover convivere con i paragoni sul passo che aveva Paulo Fonseca. Qui però si parla dei quarti di Coppa Italia, e in particolar modo delle scelte che potrebbero essere operate dai due allenatori; possiamo analizzarne insieme dubbi e certezze aspettando che la partita prenda il via, dunque scopriamo quali siano le probabili formazioni di Inter Roma.

QUOTE E PRONOSTICO

Possiamo analizzare Inter Roma anche con le quote che sono state fornite dall’agenzia Snai: secondo questo bookmaker la squadra favorita per la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia è quella nerazzurra, con un valore di 1,57 volte la posta in palio sul segno 1. Il pareggio, che porterebbe le due formazioni ai rigori ed è regolato dal segno X, vi farebbe guadagnare 4,25 volte la giocata mentre il segno 2, che identifica l’ipotesi del successo giallorosso, con questo bookmaker ha un valore che equivale a 5,25 volte quanto avrete messo sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI INTER ROMA: LE SCELTE DEI MISTER

LE SCELTE DI INZAGHI

La netta sensazione riguardo le probabili formazioni di Inter Roma è che Inzaghi voglia cambiare davvero poco la sua Inter: volendo ipotizzare, diremmo che in preallarme ci sono Ranocchia (o D’Ambrosio), Darmian e Dimarco e poi Alexis Sanchez, ma non è poi detto che tutti loro siano titolari. In difesa infatti Skriniar, De Vrij e Alessandro Bastoni potrebbero essere confermati in blocco, con Handanovic che tornerebbe titolare dopo aver lasciato spazio a Ionut Radu negli ottavi; sugli esterni è più probabile che si verifichino le sostituzioni rispetto al derby, dunque possiamo dire che Darmian e Dimarco dovrebbero giocare; in mezzo non abbiamo citato Arturo Vidal, che potrebbe invece essere in campo per prendere il posto di Calhanoglu, detto che invece Barella dovrebbe essere insostituibile in una partita come questa e con lui anche Brozovic, anche perché il croato di fatto non ha un’alternativa con quelle caratteristiche. Resta allora l’attacco: qui Dzeko sembra essere più certo del posto, almeno rispetto a Lautaro Martinez, mentre tra le due “riserve” Sanchez è chiaramente in vantaggio su Caicedo, che Inzaghi ha fortemente voluto all’Inter ma che è anche appena arrivato, e dunque potrebbe eventualmente entrare dalla panchina.

GLI 11 DI MOURINHO

Anche Mourinho, lo scopriamo nelle probabili formazioni di Inter Roma, non è troppo propenso alla rivoluzione: di turnover ne ha sempre fatto poco dopo la batosta dell’Aspmyra in Conference League, e per questo anche questa sera dovremmo vedere Gianluca Mancini e Smalling titolari davanti a Rui Patricio. Con loro però ci sarebbe Ibañez, perché la sensazione è quella di un ritorno al 3-5-2; secondo questo modulo Zaniolo, che è stato espulso sabato e dunque sarà squalificato per la prossima partita di campionato, giocherebbe come seconda punta al fianco di Abraham, che dovrebbe avere il posto garantito. Si alzano i due esterni: qui Karsdorp verrà confermato a destra mentre Matias Viña sembra destinato a occupare la corsia mancina in luogo di Maitland-Niles. Nel reparto centrale, ballottaggio a tre: dovrebbe esserci Veretout, dovrebbe esserci Cristante e dunque testa a testa tra Sérgio Oliveira e Lorenzo Pellegrini, questa volta a restare fuori potrebbe essere il portoghese arrivato a gennaio. Detto questo, anche lo Special One potrebbe aprire a qualche sorpresa e stravolgere le nostre sensazioni…

IL TABELLINO: ECCO LE PPROBABILI FORMAZIONI DI INTER ROMA

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; A. Sanchez, Dzeko. Allenatore: Simone Inzaghi

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; G. Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Cristante, Veretout, Lo. Pellegrini, Viña; Zaniolo, Abraham. Allenatore: José Mourinho





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie