PROBABILI FORMAZIONI INTER SASSUOLO/ Diretta tv: possibile chance per Alexis Sanchez

- Michela Colombo

Probabili formazioni Inter Sassuolo: la diretta tv e info orari. Le mosse degli allenatori alla vigilia della partita, per la 27^ giornata di Serie A.

eriksen inter lapresse 2020
Probabili formazioni Inter Bayer Leverkusen - Christian Eriksen (LaPresse)

Dopo i tanti dubbi e i ballottaggi aperti nello schieramento nerazzurro, per le probabili formazioni di Inter Sassuolo Antonio Conte non ha alcun dubbio nel consegnare le maglie da titolari in attacco. Qui infatti, nonostante il recente doppio impegno saranno ancora titolari dal primo minuto Romelu Lukaku e Lautaro Martinez su cui cadrà il compito di conquistare i tre punti, che potrebbero valere uno scudetto a fine stagione. Sempre pronto però nel frattempo Alexis Sanchez, alla ricerca della sua chance di riscatto nel finale di campionato. Anche Roberto De Zerbi per il suo Sassuolo pare abbastanza deciso nel consegnare le maglie da titolari: in avanti non mancheranno Jeremie Boga e Domenico Berardi (questo pienamente recuperato dall’ultimo acciacco pre lockdown) con Francesco Caputo prima punta. Pure però sono sempre valide alcune alternative dalla panca, in primis Gregoire Defrel, ormai in condizione dopo anche l’infortunio patito alla caviglia questo inverno. (agg Michela Colombo)

IL CENTROCAMPO

E’ certo a centrocampo che si affollano i maggior dubbi di Antonio Conte, impegnato a stilare le probabili formazioni di Inter Sassuolo: posta la difesa a tre e l’attacco a due punte, come comportarsi nella mediana? Come abbiamo prima accennato in vista del match per la 27^ giornata di Serie A il tecnico nerazzurro potrebbe anche riproporre l’inserimento di un trequartista (nello specifico Christian Eriksen) di fronte a un reparto a 4, dove pure non sarebbero pochi i ballottaggi in corso. La soluzione pare molto interessante e certo il Sassuolo sarebbe avversario di valore contro cui metterlo alla prova (senza però rischiare troppo): in ogni caso Conte avrebbe dalla sua un reparto pronto, cui solo mancherà l’infortunato Matias Vecino. Non ha invece grandi dubbi Roberto De Zerbi, che per l’11 del Sassuolo non può certo fare a meno del reparto a 2 per il centrocampo. Qui paiono confermati dal primo minuto la coppa Manuel Locatelli-Pedro Obiang, ma non dobbiamo escludere a priori l’inserimento, di fronte alla difesa anche del capitano Francesco Magnanelli, che pure nei giorni scorsi non è apparso poi troppo al top della condizione. (agg Michela Colombo)

LA DIFESA

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Inter e Sassuolo, vediamo bene che entrambi i tecnici, pur potendo attingere ampiamente dalle rispettive panchine, pure domani dovrebbero puntare solo sui propri titolari. Ecco dunque che già in casa nerazzurra, benché Padelli sia tornato da squalifica, pure sarà sempre Handanovic ad agire tra i pali dal primo minuto: Simile cosa accade in difesa con le maglie da titolari già consegnate, anche se ormai D’Ambrosio e Godin sono stati recuperati. Per fronteggiare poi attacco spaziale dell’Inter, ecco che De Zerbi in difesa non può che optare solo per i suoi titolari, anche se mancherà Romagna, la cui stagione è terminata prima ancora del lockdown per la lesione del tendine rotuleo. Senza l’ex Cagliari comunque vedremo al centro Ferrari e Magnani (Marlon è squalificato), ma non sono da escludere altri ingressi, magari a match in corso di Chiriches e Peluso, sempre a disposizione dell’allenatore neroverde. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Si giocherà solo domani tra le mura di un San Siro deserto alle ore 19.30 la sfida per la 27^ giornata di Serie A tra Inter e Sassuolo, le cui probabili formazioni sono ora sotto esame. Sarà dunque nuovo impegno per entrambi i club, che hanno vissuto solo pochi giorni fa anche i recuperi della 25^ giornata di campionato: sia i ragazzi di Conte che di De Zerbi saranno subito chiamati di nuovo a un grande sforzo, che sarà solo il primo visto che per chiudere regolarmente la stagione di Serie A tutte le squadre saranno chiamate a un vero tour de force nelle prossime settimane. Tenuto dunque conto dei tanti impegni ravvicinati, a soli pochi giorni dalla ripartenza della stagione dopo oltre tre mesi di stop per la pandemia, capiamo subito che per entrambi i tecnici sarà oggi complicato fissare le probabili formazioni di Inter e Sassuolo alla vigilia del fischio d’inizio. Acciacchi e infortuni potrebbero infatti essere all’ordine del giorno e occorrere anche solo poco prima della discesa in campo. Pure però è evidente la volontà di entrambe le squadre di ottenere una sontuosa vittoria domani sera, visto l’immenso valore che hanno i tre punti messi in palio, che potrebbero pure valere uno scudetto per i nerazzurri. Alla vigilia dunque della sfida, andiamo a controllare quali potrebbero essere le mosse di Conte e De Zerbi per le probabili formazioni di Inter Sassuolo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Sassuolo potrebbe essere trasmessa sul decoder satellitare di Sky: al numero 209 trovate il canale DAZN1, che da questa stagione è stato aperto (senza costi aggiuntivi) anche agli abbonati del pacchetto sul satellite. I clienti DAZN ovviamente avranno la possibilità alternativa, vale a dire quella di seguire le immagini della partita di Serie A in diretta streaming video, attivando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

LE PROBABILI FORMAZONI INTER SASSUOLO

LE MOSSE DI CONTE

In vista della sfida della 27^ giornata di Serie A non è certo da escludere che Antonio Conte, per le probabili formazioni di Inter e Sassuolo pure possa riproporre il 3-4-1-2 che abbiamo visto solo pochi giorni fa, durante la semifinale di Coppa Italia, rinunciando dunque al classico 3-5-2 che abbiamo visto dall’inizio della stagione. Sia come sia, di certo Conte non farà a meno della classica difesa tre dove vedremo Handanovic tra i pali, con di fronte un reparto composto dal solito Skriniar, con Bastoni e De Vrij: va però aggiunto che Godin e D’Ambrosio paiono pienamente recuperati. Per la mediana dunque in caso di reparto a 4 le maglie sono già state consegnate: vedremo domani dal primo minuto Candreva e Young in corsia e al centro Barella e Gagliardini, anche se non sono da escludere ballottaggi dell’ultimo minuto. Confermato in ogni caso sulla trequarti Eriksen (ma Sensi sarà fermo in infermeria), mentre in attacco non sarebbe strano se rivedremmo come titolari Lukaku e Lautaro Martinez, pur con Alexis Sanchez pronto dalla panchina.

LE SCELTE DI DE ZERBI

Benché i suoi abbiano nelle gambe durissimi 90 minuti contro l’Atalanta, pure De Zerbi, per disegnare le probabili formazioni di Inter e Sassuolo non potrà concedere ai suoi titolari molto riposo: la sfida contro i nerazzurri è troppo preziosa per la classifica di campionato. Di sicuro il tecnico egli emiliani non si discosterà dal classico 4-2-3-1, dove vedremo dal primo minuto in porta Consigli. Pronti poi in difesa Toljan e Kyriakopoulos sugli esterni, mentre al centro non dovrebbero mancare Magnani e Ferrari, tenuto poi conto dell’assenza inevitabile di Romagna, out per infortunio al ginocchio. Obiang e Locatelli dovrebbero poi essere i titolari nella mediana due mentre avanzato sulla trequarti dovrebbe essere Djuricic. Per l’attacco vediamo che le prime scelte di De Zerbi sono Boga e Berardi ai lati, con Caputo prima punta, ma pure non mancano le alternative, con Defrel, Haraslin e il giovane Raspadori, in cerca di una chance per brillare.

IL TABELLINO

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 23 Barella, 15 Young; 24 Eriksen; 9 Lukaku, 10 Lautaro M. All. Conte

SASSUOLO (4-2-3-1): 47 Consigli; 22 Toljan, 32 Magnani, 31 Ferrari, 77 Kyriakopoulos; 14 Obiang, 73 Locatelli; 7 Boga, 10 Djuricic, 25 Berardi: 9 Caputo All. De Zerbi

© RIPRODUZIONE RISERVATA