PROBABILI FORMAZIONI IRLANDA ITALIA U21/ Quote, Maher contro Lucca

- Michela Colombo

Probabili formazioni Irlanda Italia U21: le quote del match. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida di qualificazione agli Europei 2023.

Italia Under 21
Probabili formazioni Irlanda Italia U21 - Il ct Nicolato con gli azzurrini (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI IRLANDA ITALIA U21: IL DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Irlanda Italia U21 è certo quello che vedrà protagonisti l’ultima difesa della selezione del trifoglio, come il primo attaccante della squadra di Nicolato. Alla vigilia del match per le qualificazioni agli Europei del 2023 sono dunque riflettori puntati su Brian Maher, numero 1 classe 2000 che pure veste i colori del Bray Wanderers (club della First Division irlandese) dal luglio del 2020.

Dando un occhio ai suoi numeri vediamo subito che l’estremo difensore con la selezione U21 ha messo da parte appena 5 presenze in campo  dove però ha subito 7 gol e chiuso solo due incontri a specchio intatto: non statistiche irresistibili per Maher, specie se consideriamo il valore della nostra prima punta, Lorenzo Lucca. L’attaccante di Moncalieri, classe 2000, solo in questa stagione con la maglia del Pisa in Serie B ha messo la firma su  6 gol e due assist in 12 presenze in campo e con la maglia della nazionale Under 21 pure ha deciso l’ultimo incontro con la Svezia, nella 4^ giornata della fase a gironi. Sarà duello infuocato tra i due.

L’ULTIMO ARRIVATO

Non lo abbiamo citato come prima scelta del ct Crawford per le probabili formazioni di Irlanda Italia U21, ma pure vale la pena mettere sotto ai riflettori anche l’ultimo arrivato della selezione del trifoglio, ovvero William Hondermarck. Chiamato in extremis per il forfait di Ryan Johansson, il centrale classe 2000 alla sua prima chiamata con la selezione under 21 e in generale con la nazionale: mai prima di oggi infatti Hondermarck ha vestito la maglia verde e dunque sarà per lui un vero onore.

Volendo conoscere meglio il giocatore va detto pure che il francese (in realtà nato in Francia), in questa stagione pure veste la maglia del club di Championship inglese del Barnsley e pure fin qui ha messo a tabella appena 5 presenze in campionato, per soli 164 minuti di gioco. Statistiche certo non eccezionali, ma siamo sicuri che Hondermarck farà di tutto oggi per confermare la fiducia del ct Crawford: staremo a vedere.

IL CAPITANO

Per le probabili formazioni di Irlanda Italia U21 vogliamo ora mettere sotto ai riflettori il personaggio di Marco Carnesecchi, portiere di riferimento di Nicolato per la finestra di novembre riservata alle nazionali e pure capitano della selezione azzurra. Per il numero 1 della Cremonese un vero onore quello di poter indossare la fascia, che a ottobre era stata di Sandro Tonali (ora con la nazionale maggiore): traguardo che pure arriva in coincidenza con la sua presenza numero 15 con la selezione U21.

Pure va detto che Carnesecchi ha ottima esperienza con la maglia azzurra: debuttato con l’U17 già il 14 dicembre del 2016, da allora il portiere di Rimini è stato presenza praticamente costante in nazionale. Solo con l’under 21 Carnesecchi ha poi messo da parte ben 14 presenze, dove pure ha subito 10 gol ma ha anche chiuso ben 10 partite a specchio intatto. È dunque vero punto fermo dello spogliatoio azzurro: ci attendiamo da lui una prestazione speciale, già oggi.

PROBABILI FORMAZIONI IRLANDA ITALIA U21: CHI IN CAMPO STASERA?

Sono riflettori puntati sulle probabili formazioni di Irlanda Italia U21, bella sfida che pure si accenderà questa sera alle ore 18.30 italiane al Tallaght Stadium di Dublino per la fase a gironi delle qualificazioni ai prossimi Europei del 2023. Siamo nel vivo del percorso di qualificazione verso Georgia-Romania 2023, e Nicolato torna in campo, sia pure alla guida di una selezione appena rinnovata rispetto alle convocazioni della precedente finestra di ottobre, riservata alle nazionali.

Tra infortuni e chiamate dalla nazionale maggiore, il ct dell’Under 21 ha dovuto rivedere le sue scelte ha saputo comunque costruire una squadra più che valida e pronta a proseguire nel trend vincente inaugurato ancora a settembre per le qualificazioni europee. Contro pure ci sarà un rivale ostico come è l’Irlanda Under 21 di Crawford: la selezione del trifoglio, pur di ritorno a ottobre dal KO con il Montenegro è padrone di casa difficile, che sa esaltarsi davanti al proprio pubblico. Sarà sfida brillante oggi: vediamo come i due tecnici si sono preparati, esaminando le loro mosse per le probabili formazioni di Irlanda Italia U21.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida per le qualificazioni agli Europei, ecco che non esitiamo a concedere agli azzurrini il favore del pronostico. Se guardiamo poi alle quote fisse dalla Snai per l’1×2 del match vediamo che oggi il successo dell’Irlanda U21 è stato dato a 3.70, contro il più basso 1.90 fissato per la vittoria dell’Italia U21: il pareggio vale la quota di 3.45.

LE PROBABILI FORMAZIONI IRLANDA ITALIA U21

LE MOSSE DI CRAWFORD

Per le probabili formazioni di Irlanda Italia U21, ecco che il ct Crawford dovrebbe dare seguito al 4-2-3-1 pure già visto nelle ultime uscite della selezione del trifoglio. Ecco che allora per la sfida a Dublino di oggi il tecnico dovrebbe preferire ancora Maher tra i pali, mentre per la difesa dovrebbero farsi avanti dal primo minuto O’Brien del Crystal Palace e McGuinness con il duo O’Connor-Bagan schierato dal primo minuto in corsia. Per il reparto a centrocampo rimane irrinunciabile un giocatore dome Coventry, che pure vestirà la fascia da capitano: al suo fianco pronto Kilkenny, mentre toccherà a Tierney collocarsi alla linea della trequarti, alle spalle dell’attacco. Per le ultime maglie dell’11 titolare, ecco poi pronti ad agire sull’esterno dell’attacco Ferrey e Gilbert: per la prima punta è però dubbio tra Whelan e Ferguson.

LE SCELTE DI NICOLATO

Spazio invece al classico 4-3-3 in casa azzurra, dove per l’appunto Nicolato è stato costretto a fare scelte appena diverse rispetto agli 11 visti nella precedente finestra per le qualificazioni agli Europei di categoria. Ecco che ad esempio già in difesa mancherà un giocatore importante come Calafiori: al posto del giallorosso spazio dunque a Udogie, in coppia con Bellanova sull’esterno del reparto arretrato. Al centro pure non mancheranno Lovato e Okoli, come anche Carnesecchi tra i pali. A centrocampo poi peserà l’assenza di Tonali, convocato da Mancini: ecco allora Esposito in cabina di regia, con Rovella e Filippo Ranocchia a completare il reparto. Per l’attacco sarà poi spazio ancora per Lucca, a segno anche con la Svezia poche settimane fa: al fianco del bomber del Pisa ben figureranno Vignato e Colombo.

IL TABELLINO

IRLANDA U21 (4-2-3-1): Maher; O’Connor, O’Brien, McGuinness, Bagan; Coventry, Kilkenny; Gillbert, Tierney, Ferry; Whelan All. Crawford

ITALIA U21 (4-3-3): Carnesecchi; Bellanova, Okoli, Lovato, Udogie; Rovella, Esposito, Ranocchia; Colombo, Lucca, Vignato All. Nicolato

© RIPRODUZIONE RISERVATA