Probabili formazioni Italia Belgio donne/ Modulo confermato, torna Girelli? (Europei)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Italia Belgio donne: le scelte dei due CT per la partita valida per la terza giornata nel gruppo D agli Europei 2022 di calcio femminile, le azzurre sperano nei quarti.

Italia donne
Italia donne (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO DONNE: CHI GIOCA A MANCHESTER?

Con le probabili formazioni di Italia Belgio donne parliamo dell’ultima partita che la nazionale di calcio azzurra affronta nel gruppo D degli Europei 2022 di calcio femminile: alle ore 21:00 di lunedì 18 luglio Milena Bertolini e le sue ragazze vanno alla ricerca della qualificazione ai quarti di finale, che si è complicata per il pareggio ottenuto contro l’Islanda. Nella prima giornata l’Italia è crollata contro la Francia, già certa del primo posto: di fatto quello contro il Belgio somiglia a uno spareggio, le azzurre saranno eliminate perdendo ma, incredibilmente, con un pareggio potrebbero comunque qualificarsi.

Dipenderà anche dal risultato che maturerà nell’altra partita, naturalmente in contemporanea; per non fare calcoli comunque le nostre ragazze dovranno necessariamente vincere (sarebbe qualificazione aritmetica, a parte in un caso) e guardare solo in casa loro, unico modo per evitare beffe ed eliminazioni dolorose anche perchè il Belgio è in piena corsa. Aspettando che la partita si giochi, proviamo a fare qualche rapida valutazione sulle scelte che i due CT potrebbero operare in sede di partita, dando uno sguardo maggiormente approfondito alle probabili formazioni di Italia Belgio donne.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO DONNE

LE SCELTE DI BERTOLINI

Per Italia Belgio donne, Milena Bertolini sembra orientata a confermare il 4-4-2 con cui ha affrontato l’Islanda: rispetto al pareggio dell’ultima partita però il nostro Commissario Tecnico dovrebbe cambiare qualcosa. Giovedì sono rimaste in panchina per esempio Girelli e Bonansea: entrambe le attaccanti della Juventus Women dovrebbero tornare titolari e dividere così il reparto offensivo, alle loro spalle ci aspettiamo invece che venga proposta la coppia Giugliano-Galli per tenere le fila del centrocampo, sugli esterni invece Bergamaschi (fondamentale il suo gol contro l’Islanda, per tenerci in vita) e Caruso che agirebbe ancora a sinistra. In difesa l’avvicendamento dovrebbe riguardare la fascia destra con Bartoli titolare e Di Guglielmo in panchina; conferma per Lisa Boattin, così come per la coppia centrale formata da Gama e Linari che verrà schierata a protezione del portiere Giuliani.

I DUBBI DI SERNEELS

Anche Ives Serneels ha qualche punto di domanda aperto per quanto riguarda le probabili formazioni di Italia Belgio donne. Con Tysiak squalificata e De Neve non al meglio della condizione, a completare la difesa a quattro potrebbe essere Van Kerkhoven: farebbe coppia con Kees al centro dello schieramento, davanti al portiere Evrard e con Vangheluwe e Philtjens che ancora una volta giocherebbero come laterali. In mezzo al campo le due mezzali Vanhaevermaet e Biesmans sono insidiate da Delacauw, entrata in campo bene contro la Francia; a tenere le redini del gioco dovrebbe invece essere De Caigny, che a dire il vero in questi Europei di calcio femminile non ha ancora particolarmente brillato. Wullaert resterà come riferimento centrale nel tridente offensivo; ai suoi lati dovrebbe esserci spazio per Dhont e Cayman.

IL TABELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA BELGIO DONNE

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Gama, Linari, Boattin; Bergamaschi, Giugliano, Galli, Caruso; Girelli, Bonansea. Allenatore: Milena Bertolini

BELGIO (4-3-3): Evrard; Vangheluwe, Van Kerkhove, Kees, Philtjens; Vanhaevermaet, De Caigny, Delacauw; Dhont, Wullaert, Cayman. Allenatore: Ives Seernels





© RIPRODUZIONE RISERVATA