Probabili formazioni Juventus Inter (ICC 2019)/ Tanti assenti nel derby d’Italia

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Inter: in occasione della International Champions Cup 2019 ci sono tanti calciatori assenti che purtroppo non prenderanno parte alla sfida di Nanchino.

Mandzukic_Handanovic_Juventus_Inter_lapresse_2018
Pronostico Inter Juventus (Foto LaPresse)

Tantissimi protagonisti animano le probabili formazioni di Juventus Inter, ma ci sono anche calciatori assenti: i bianconeri sono partiti per la tournée asiatica dovendo rinunciare ai calciatori che hanno disputato la Copa America, e dunque si trovano a Nanchino senza Alex Sandro, Rodrigo Bentancur, Juan Cuadrado, Paulo Dybala e Douglas Costa ai quali si aggiungono Giorgio Chiellini, Aaron Ramsey – uno dei nuovi acquisti – e Sami Khedira che sono rimasti alla Continassa per continuare il lavoro di recupero dai rispettivi infortuni. Nell’Inter invece non ci sono Kwadwo Asamoah e Lautaro Martinez: il primo ha disputato la Coppa d’Africa con il Ghana, il secondo ha giocato la Copa America e, a differenza di Diego Godin e Matias Vecino, ha fatto più strada con la sua Argentina. Naturalmente, e ufficialmente, ai nerazzurri manca anche Mauro Icardi: l’attaccante non è stato convocato con la tournée asiatica perchè non rientra nei piani di Antonio Conte, anche se al momento la società nerazzurra non è ancora riuscita a imbastire una trattativa concreta per venderlo. (agg. di Claudio Franceschini)

CI SONO DEMIRAL E BARELLA

Nelle probabili formazioni di Juventus Inter troviamo anche il nome di due nuovi acquisti che non era scontato avrebbero giocato questa amichevole: sia Merih Demiral che Nicolò Barella infatti hanno rischiato di rimanere a casa per problemi burocratici. A Demiral, arrivato dal Sassuolo, era stato inizialmente negato il visto per la Cina vista la sua origine turca, e dunque inizialmente avrebbe dovuto disputare soltanto la sfida contro il Tottenham; per Barella invece si trattava di un problema legato ai tempi tecnici. Alla fine comunque entrambe le società sono riuscite a risolvere gli inconvenienti: dunque sia Demiral che Barella, che l’Inter ha prelevato dal Cagliari, potranno giocare il derby d’Italia nella International Champions Cup 2019 ed entrambi potrebbero essere anche titolari, il turco naturalmente al centro della difesa a quattro impostata da Maurizio Sarri e il secondo come mezzala nel centrocampo a cinque che dovrebbe essere la linea disposta da Antonio Conte, che come sappiamo può giocare anche con il 3-4-2-1 o il 3-4-3. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DUELLO DE LIGT VS GODIN

Il potenziale duello nelle probabili formazioni di Juventus Inter è ovviamente quello tra i due nuovi difensori: da una parte Matthijs De Ligt, dall’altra Diego Godin. Uno un giovanissimo, che però si è già affermato a grandi livelli ed era il capitano dell’Ajax semifinalista di Champions League; l’altro un veterano di mille battaglie, giustamente considerato tra i migliori della sua generazione e con uno spirito combattivo con pochi eguali al mondo. Godin, che si è aggregato ai compagni dopo aver saltato la partita di Singapore contro il Manchester United, ritroverà quella Juventus che lo ha eliminato agli ottavi di Champions League e quel Cristiano Ronaldo che, oltre alla tripletta allo Stadium, lo ha battuto due volte in finale; De Ligt invece potrebbe avere la prima maglia da titolare nella sua avventura bianconera, contro il Tottenham ha giocato solo uno spezzone nel secondo tempo avendo praticamente un solo allenamento sulle gambe con i nuovi compagni. Un duello questo che ci terrà compagnia anche per tutto l’arco della stagione… (agg. di Claudio Franceschini)

IL CASO NUMERO 9

Curiosamente, nelle probabili formazioni di Juventus Inter non è presente alcun numero 9: per i bianconeri non si tratta di una novità visto che era vacante anche lo scorso anno, ma si pensava che il rientrante Gonzalo Higuain potesse indossare il numero che ha sempre scelto da Napoli a Torino fino a Londra, e che identifica il centravanti titolare. Invece il Pipita ha preso la numero 21 per questa tournée asiatica: un chiaro indizio di come la Juventus non abbia ancora deciso in merito ad una conferma sulla quale eventualmente dovrebbe esprimersi Maurizio Sarri, che però probabilmente darà il nulla osta all’affare qualora serve ad incassare. Il numero 21 a Higuain potrebbe anche voler dire che i campioni d’Italia siano ancora alla ricerca di un bomber per il prossimo anno: qui i discorsi si incrociano con l’Inter e con quel Mauro Icardi di cui abbiamo già parlato, perchè la 9 nerazzurra al momento resta ufficialmente per Romelu Lukaku (o un altro centravanti) e l’ex capitano potrebbe finire proprio a vestire il bianconero della Juventus, anche se il Napoli parrebbe più avanti nella trattativa. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Eccoci ancora a leggere le probabili formazioni di Juventus Inter, la partita di International Champions Cup 2019 che le due squadre giocano all’Olympic Sports Center di Nanchino, con calcio d’inizio alle ore 13:30 di mercoledì 24 luglio. Il derby d’Italia è affascinante anche se si tratta di una partita amichevole di fine luglio, con le rose ancora da definire e aggiustare in sede di calciomercato: l’avvento del grande ex bianconero Antonio Conte sulla panchina nerazzurra ha naturalmente aumentato l’attesa per questa partita in ambito ufficiale e dunque questo sarà un primo antipasto assolutamente interessante, considerando soprattutto che anche i campioni d’Italia si devono svelare del tutto con il loro nuovo allenatore Maurizio Sarri, il primo dopo il grande ciclo di Massimiliano Allegri. Mettiamoci dunque comodi e stiamo a vedere in che modo le due squadre potrebbero presentarsi in campo a Nanchino, valutando nel dettaglio quelle che sono le probabili formazioni di Juventus Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Juventus Inter di International Champions Cup 2019 indicano nella squadra bianconera quella favorita: il segno 1 che identifica la sua vittoria vale infatti 1,80 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo a 3,70 per l’eventualità del pareggio (regolata dal segno X) e a 3,90 volte la puntata per il segno 2, sul quale dovrete scommettere per il successo della formazione nerazzurra.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER

LE SCELTE DI SARRI

Juventus Inter sarà affrontata da Sarri con il 4-3-3 consueto, e qualche cambio rispetto al ko contro il Tottenham: in porta dovrebbe andare Szczesny con Bonucci a fare coppia con De Ligt (Demiral è comunque a disposizione), poi la conferma di De Sciglio e Joao Cancelo da esterni perchè al momento non si può fare altro. A centrocampo comanda sempre Pjanic, mentre al fianco del bosniaco sulle mezzali potremmo vedere una maglia da titolare per Rabiot che giocherebbe con uno tra Emre Can e Matuidi, a meno che l’allenatore bianconero non voglia dare campo a uno dei suoi giovani nel primo tempo. Davanti, Bernardeschi e Cristiano Ronaldo potrebbero essere confermati: anche sugli esterni offensivi c’è poca alternativa visto che tre giocatori hanno disputato la Copa America, potrebbe però cambiare la prima punta perchè Higuain, che contro il Tottenham ha destato ottime sensazioni, potrebbe sfilare il posto a Mandzukic almeno per iniziare la partita.

GLI 11 DI CONTE

Finalmente in Juventus Inter si vedrà Diego Godin, che potrà dunque fare il suo esordio dopo la Copa America: con lui è tornato anche Matias Vecino e dunque Antonio Conte dovrebbe cambiare, mandando l’ex Atletico Madrid a comporre la difesa titolare con De Vrij e Skriniar davanti ad Handanovic. A centrocampo, allo stesso modo, Vecino potrebbe subito avere una maglia: se la gioca con Sensi e Brozovic, quello dei due che giocherà avrà in mano le chiavi della manovra mentre si va verso un posto da titolare anche per Barella, dunque l’Inter che giocherà il primo derby d’Italia somiglierà molto alla versione ufficiale per il 2019-2020. Non così in attacco, dove purtroppo Conte deve ancora aspettare per accogliere i suoi big: in questo momento Perisic potrebbe occupare una posizione con Samuele Longo a prendersi l’altra, sugli esterni possibilità per Candreva e D’Ambrosio.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): 1 Szczesny; 2 De Sciglio, 19 Bonucci, 4 De Ligt, 20 Joao Cancelo; 23 Emre Can, 5 Pjanic, 25 Rabiot; 33 Bernardeschi, 21 Higuain, 7 Cristiano Ronaldo
Allenatore: Maurizio Sarri

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 6 De Vrij, 2 Godin, 37 Skriniar; 87 Candreva, 24 Barella, 12 Sensi, 8 Vecino, 33 D’Ambrosio; 21 Longo, 44 Perisic
Allenatore: Antonio Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA